31 maggio 2018

Paolo Cippy Tradati Judge Best Nostalgic at Sporty meeting 2018







Ancora una volta spetterà a PAOLO CIPPY TRADATI il compito di decretare, tra tutte le sporty partecipanti allo Sporty Meeting 2018, la vincitrice della categoria BEST NOSTALGIC. In palio un bellissimo casco della nuova linea vintage courtesy of H-D ITALIA oltre ad una particolarissima Targa realizzata daL team CrazyOilsIl CIPPY (questo, da sempre il suo nick) è un volto conosciuto nel panorama custom milanese e non solo : nel suo garage sono passati, in quasi vent'anni, pezzi da collezione, ma anche modelli più recenti, senza distinzione tra sportster, touring, dyna e softail. Una passione senza paraocchi. Nella prima foto il nostro posa con il mitico Ozzy Osbourne.





XLB my 1960 at Sporty Meeting 2018




Anche la splendida XLB del 1960 di Antonio Napoli sarà esposta nella zona D.O.C (dealer, officine, collectors) dello Sporty Meeting 2018. Qualche bella vecchietta non poteva certo mancare. State sintonizzati perchè le sorprese continuano . . .





30 maggio 2018

Metzeler Tyres feat Testing ME888 Marathon Ultra







Andare in Sicilia per testare la nuova ME888 Marathon Ultra della METZELER è stata un esperienza interessante non solo dal punto di vista tecnico. Un vero privilegio per il vostro blogger essere al fianco di dealer e giornalisti: oltre ad una rappresentanza della rivista Low Ride anche Roberto Demaldè di H-D Parma, Cristian Tomasini responsabile officina di H-D Brescia, Gaetano Prudente di H-D Catania nonchè Andrea Marinelli di Harley Village e alcuni uomini Pirelli (in primis Francesco Pietrangeli). Luoghi della prova le fantastiche zone che da Taormina portano alle pendici dell'Etna: alcuni scatti effettuati nella zona lavica da Marco Frino sono un ricordo indelebile. Inutile sottolineare la perfetta organizzazione di questa due giorni: tutto curato nei minimi dettagli.







Al nostro arrivo, dopo aver posato armi e bagagli abbiamo il piacere di fare un briefing nella sala dell'hotel che prende il nome proprio dal vicino vulcano. Ci viene presentata la nuova ME888; dal 1892 Metzeler è nel mondo delle gomme e da quasi 50 anni si occupa di custom. L'acquisizione di Pirelli della casa dell'elefante la consacrano definitivamente ai vertici del settore. Proprio l'elefante, simbolo ricorrente Metzeler, è sinonimo di robustezza e durataObbiettivo principe del prodotto, oltre ad una mescola e un disegno studiato per garantire massima tenuta sul bagnato, aderenza sull'asfalto e capacità di assorbimento è quello di avere un piacere di guida costante per tutta la durata della gommaDa sempre gli pneumatici tendono a perdere le proprie peculiarità in maniera direttamente proporzionale all'usura del battistrada.  







Il centro sviluppo e ricerca, che abbiamo avuto l'onore di visitare è il luogo dove il prodotto finale prende forma dopo infiniti test, correzioni e analisi dei comportamenti su strada. Le prove vengono effettuate nelle condizioni peggiori per meglio verificare l'aggrappo meccanico, la correttezza del disegno dei profili della gomma, la qualità del comportamento e la  tipologia di usura. Credetemi se vi dico che un pneumatico può influire sostanzialmente anche sulla stanchezza del pilota: tra noi e la strada ci sono proprio le gomme.







E della nuova ME888 testata dal vostro blogger? ....in tre parole UNA GRAN GOMMA, ma questo è il TEMA DI UN PROSSIMO POST.  Per concludere, un sentito grazie a Giuseppe Roncen, a Lorenzo RinaldiChiara Militano e Francesco Pietrangeli che mi hanno voluto in questa splendida due giorni siciliana.

Foto by Marco Frino

29 maggio 2018

Harley Davidson Monza feat Sporty Meeting '18





Guglielmo Zappa di Harley Davidson Monza, ritratto in posa con la nostra locandina, insieme alla moglie Lella e il suo staff, da oltre vent'anni promuove il verbo H-D nel nostro paese. Esperienza, gusto e intraprendenza non gli fanno certo difetto: i mezzi che escono da Concorezzo si fanno notare per estetica e sostanza. Dare un pò di brio ai nostri motori (grazie ad un banco dedicato e a meccanici esperti) è una delle specialità della casa

Ovviamente il dealer brianteo sarà parte integrante del meeting. Oltre ad esporre alcune sue sporty modified (in primis la TT Interceptor, giunta al terzo posto alla recente Domenica Sportyva grazie al pilota Mauro Negri), il nostro premierà uno sporty owner con alcuni capi della sua linea di abbigliamento Flat track, realizzata proprio per il progetto omonimo su base 750 in serie limitata, che tanta curiosità e successo (già quattro esemplare venduti) ha destato. 

Un sentito grazie a Guglielmo.




Il cacciatore di Sporty




Quando pensi di averle viste un pò tutte (le belle sporty cittadine) Milano riesce sempre a sorprendermi: è un lunedì mattina come tanti e da abitudine sto portando la morosa sul posto di lavoro. Ad un tratto vedo sopraggiungere questa splendida sporty modified: da buon cacciatore di XL mi metto all'inseguimento della preda, la raggiungo e, al primo semaforo rosso, mi faccio avanti flyer del meeting alla mano. Pochi istanti, scatta il verde e si riparte. Spero proprio di vedere questa moto il 23 giugno prossimo a Grazzano Visconti.





28 maggio 2018

L'Archivio del Frino feat Marina Vox







Quando si realizza un servizio fotografico, si scattano mediamente un bel numero di foto. Solo una piccola parte del materiale viene però usato per l'articolo: e tutto il resto? La rubrica dal nome L'archivio del Frino, di volta in volta e con cadenza che sarà dettata dalle circostanze, conterrà proprio quelle immagini che non hanno trovato spazio su Low Ride. A questo giro la protagonista è la bella MARINA VOX, personaggio noto nell'ambiente custom siciliano per la sua lunga militanza presso l'ormai ex dealer palermitano e per essere stata una colonna portante del relativo chapter.

Una donna dal carattere solare ma deciso, estroverso ma pacato, con una passione sfrenata per la musica, le moto e i tatuaggi: se ci troviamo di fronte alla ragazza perfetta non ci è dato saperlo anche se gli indizi in nostro possesso farebbero propendere per questa ipotesi. Non ho mai avuto il piacere di conoscere personalmente Marina, ma ne ho sempre sentito parlare in termini lusinghieri: tanto mi basta. 

Per inciso il servizio meritò una copertina della nota rivista.

Thanks to Marco Frino - Courtesy of Low Ride





25 maggio 2018

More Photos About Squadra Corse


















E con questi scatti realizzati da Chrimic Tv e da The Reunion Ufficio Press, chiudiamo solo per il momento l'argomento Duecilindri Squadra Corse. Altre foto e video li potrete trovare sulle pagine socials del blog (facebook e Instagram). Nel mentre manca solo un mese al nostro meeting: ancora tante le sorprese in arrivo. 

State sintonizzati.







Giorgio Battisti feat Un soffio dalla vittoria






Conosco bene le qualità di driver di GIORGIO BATTISTI e la sua esperienza decennale nel mondo del motocross: proprio lui è stata una delle prime persone che ho avuto il piacere di conoscere attraverso il blog (galeotte furono le molle Ohlins). Non avevo dubbi che avrebbe dato filo da torcere a molti degli sfidanti e non mi sorprende la sua presenza sul podio: alla precedente edizione della Domenica Sportyva era stato eliminato, per un soffio, proprio da colui che poi risultò il vincitore assoluto (G. Massarelli). 

Anche a questo giro Giorgio si è distinto, classificandosi secondo e sconfitto in finale solo a causa di una doppia partenza anticipata. L'impennata nell'ultimo lancio la dice lunga sulla caparbietà del nostro e racchiude lo spirito della Squadra Corse: divertirsi e divertire, magari anche vincendo


Sei stato forte Giorgio: onore a te!





24 maggio 2018

Andrea Gate feat Stile Estremo Video






Alcuni di voi lo avranno già visto sui profili socials di Duecilindri: per tutti gli altri pubblico questo bellissimo video on board realizzato da Michael di Chrimic tv. Il protagonista è Andrea Pionzio in sella alla ormai mitica sporty called The Gate. Il gesto di rispetto tra i due sfidanti a fine lancio la dice lunga sul nostro gruppo. 







Eugenio Neri feat Una vittoria per due






Una vittoria, quella di Eugenio Neri, che ha per ovvie ragioni un sapore particolare. In sella alla 96, quella che fu la mitica personal bike del fratello Angelo, sfida dopo sfida è riuscito a salire sul gradino più alto del podio. Al primo lancio incontra subito uno dei favoriti; Giorgio Massarelli su XR1200 con kit Trofeo, che però lamenta una partenza anticipata dello sfidante. Il giudice non accetta il ricorso e la gara continua. Nella finalissima contro l'altro Giorgio sempre XR1200 sarà una doppia partenza anticipata a farlo trionfare. 

Dettagli di gara a parte, Eugenio ha dimostrato polso pronto, carattere ed esperienza: la 96 invece oltre che essere bellissima si conferma potente e cattiva. Il dito al cielo di Eugenio vale più di mille parole. Onore al vincitore e un pensiero ad Angelo: domenica avrà gioito con noi.


Foto ufficio stampa The Reunion, Duecilindri, Chrimic Tv