18 marzo 2021

COSTRUITA NON COMPRATA FEAT SPORTSTER


Sono tantissimi quelli che amano costruirsi le moto da zero e non comprarle già fatte e finite o limitarsi alla personalizzazione di un modello di serie: per loro ma anche per tutti noi questo particolarissimo video. Se solo non fosse lunga e dispendiosa la pratica dell'omologazione e tralasciando solo per i momento la questione dei costi, credo che saremmo in molti ad optare per una special bike fatta a nostra immagine e somiglianza. Non mi riferisco solo a mezzi estremi con telai rigidi ma anche a moto dalla ciclistica tradizionale imbastite da cima a fondo con accessori da noi scelti con minuziosa attenzione. Se fosse tutto più semplice sareste propensi a farvi uno sporty unico?

6 commenti:

  1. Il mio sogno proibito farmi un chopper assemblandolo tutto nel mio garage, partendo da un telaio rigido e mettendogli motore e sovrastrutture scelte da cataloghi e con elementi unici come sella, manubrio, sissy , tank dell'olio... Chi lo sa, magari un giorno ci riuscirò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo lo stesso sogno Andrea, solo che io dovrò per forza rivolgermi a una officina. Luca

      Elimina
    2. Mi aggrego per un chopper assemblato con pezzi scelti da cataloghi e pezzi vintage... ma come Luca mi dovrei rivolgere a un'officina
      Giorgoo di cantu

      Elimina
  2. Se la legge italiana lo consentisse farei un pensierino su una bella cafè racer partendo da una sportster 1200 carburatore: cerchi da 17, finale a catena, sospensioni adeguate e pompata al motore. Ma per queste cose purtroppo l'Italia non è come la Germania...
    Andrea VT

    RispondiElimina
  3. Bel video! Io so che, a parte qualche cosa, se dovessi farmi una moto hand made secondo i miei gusti mi verrebbe più o meno come quella che ho...

    Alfred

    RispondiElimina
  4. Il mio sogno nel cassetto ma credo che purtroppo rimarrà lì!!!
    Gian Marco

    RispondiElimina