28 set 2012

DUECILINDRI RUN 6 ottobre 2012 - Tiriamo le somme!




Guardando le previsioni meteo, sembrerebbe che sabato 6 ottobre ci sarà bel tempo su tutto il nord italia per cui dobbiamo decidere il da farsi.


visto che nessuno ha commentato il post con un semplice "Ci sarò!" vorrei capire chi pensa di partecipare al RUN by Duecilindri?

Vi chiedo di lasciare per favore un commento o di scrivere a duecilindriblog@gmail.com per confermare almeno l'intenzione a venire (sempre bel tempo permettendo).

Almeno il sottoscritto si organizza ...

Kit conversione 1200 SE



A seguito del mio post di ieri sul kit 1200 della screaming eagle ho letto alcuni commenti al quale voglio rispondere. Personalmente l'unica soluzione ufficiale e garantita che conosco, per portare la vostra sporty ad iniezione a 1200, è quella del suddetto kit.

Per le sporty a carburatore il discorso è sensibilmente diverso; ci sono diverse possibilità e diversi step possibili.

Ma torniamo a noi . . .io ho preferito aspettare, risparmiare ma fare una modifica garantita dalla casa madre; parliamo del motore della nostra motocicletta, non di un parafango o di una modifica estetica....CON IL MOTORE NON SI SCHERZA. Per quanto riguarda i costi dell'operazione , vi posso solo dire che il prezzo è quello di listino (più una decina di ore di manodopera) ma poi tutto dipende dal vostro dealer e dalle congiunture astrali....(già solo se siete iscritti al chapter vi faranno il 10% ......). A chi ha scritto invece  della necessità di far modificare la frizione rispondo che di queste cose se ne occuperanno i meccanici della Numero Uno; penso che sapranno bene cosa devono o cosa non devono fare. Per l'assicurazione invece parlerò con la mia referente ma esteticamente la moto rimane come era prima. Se vogliamo essere precisi anche moto con scarichi o  centraline non omologate sarebbero vietate alla circolazione su strada. Per quanto riguarda i pezzi, il meccanico di Numero Uno mi ha detto che sono parti screaming eagle e non quelli che monta il 1200 normale.

Ripeto . . . tra spenderne 10 e spenderne 15 con la garanzia di prodotti ufficiali e strumenti di lavoro sicuri...io non ho dubbi!

Naturalmente la Bettina verrà poi rimappata con il super tuner con la configurazione 1200.


Passa tempo ...passa !

27 set 2012

Next step on Bettina - Kit 1200 Screaming eagle




Chi mi conosce o chi mi segue su Duecilindri sà bene che la conversione da 883cc a 1200cc è sempre stato un mio pallino. Il fatto che la screaming eagle fornisse un kit con tutto il necessario (pistoni, cilindri, teste, guarnizioni...in foto) mi invogliava ancor di più.

A conti fatti per una sporty ad iniezione è la soluzione, in proporzione ai pezzi, più vantaggiosa. . . . ieri ho finalmente ordinato il kit che porterà la Bettina a 1200cc.

L'unico "difetto" di questo kit, che per taluni può essere un pregio, è il fatto che non si vede la modifica; ma io dico, con quello che costa, almeno i copri teste griffati (tutti gli altri kit della screaming hanno le griffe).

Qualcuno dice che è fatto apposta per passare inosservato!

Dopo aver parlato con Tony Manetta per la questione prezzo (massimo rispetto al responsabile accessori di Numero Uno) mi sono recato dal capo officina (persona di fiducia) per avere la cosidetta spinta finale all'acquisto

Fallo! Paolo vedrai che differenza, sulla tua moto che ha sospensioni e freni all'altezza io non avrei dubbi.

Era da tempo che giravo intorno all'argomento . . . . ormai era da fare e viste le fortunate contingenze questo è stato il momento giusto. Vi aggiornerò lo stato dei fatti;  potrà sicuramente servire anche a qualcun altro la mia esperienza, visto e considerato che nel web non ho mai trovato nessuno che avesse fatto questa modifica su una sporty a iniezione (con codesto kit ovviamente).



26 set 2012

Chris Carr Farewell Tour - Final Stop

Sportster by Stile Italiano






Una bella preparazione sportster by Stile Italiano scovata in vendita su un noto sito di annunci.

Bella la colorazione, bello lo scarico e bello il posteriore.

Ancora una volta abbiamo la conferma del fatto che alzare la moto può dare dei bellissimi risultati (purtroppo nel custom spesso si tende sempre e solo ad abbassare le sospensioni).

Manuali uso e manutenzione on line!


Polv& (così si firma un assiduo lettore di questo blog) mi ha inviato un link molto interessante.

Selezionate l'anno, il modello della vostra moto e cercate ciò che vi serve all'interno delle categorie, cerchi, fanaleria, trasmissione, comandi etc etc

Insomma tutte le schede dei manuali uso e manutenzione degli ultimi venti anni, sono proprio qui

A molti potrà essere davvero utile!
Ringraziamo il Polv&!

25 set 2012

Sportster Sundance e altri pensieri!










Torniamo a parlare di sportster; e che sportster!
Questa preparazione è davvero un sunto di ciò che mi piace, sportività senza eccessi, senza strafare.

Una sporty deve rimanere una sporty.

Quante volte ci si imbatte in moto modificate troppo radicalmente . . .ricordate che la misura è fondamentale.

Per carità, su questa sporty Sundance di lavori e modifiche ne ha apportate parecchie, ma nell'insieme la moto risulta equilibrata e di gusto.
Ancora una volta ci troviamo di fronte ad una XL1200S, forse la preferita dai giapponesi per preparazioni di questo tipo.
Bella davvero...

Nel frattempo, per quanto mi riguarda, ho sostituito le pedane alla Bettina (alla prima occasione ve le mostro) mentre
ho comprato il portatarga originale alla Bruna, per intenderci quello dritto (ora monta l'inclinato).

Due sporty, due correnti di pensiero . . . la Bettina continua la sua corsa verso la mia idea di sporty modificata, la Bruna
al contrario, stà facendo il percorso opposto; obbiettivo il genuine totale.

Le truffe - Agente speciale Duecilindri





Vi racconto cosa mi è successo proprio in questi giorni; come ogni settimana per gioco e per diletto guardo gli annunci di Harley usate e d'epoca.


Ad un certo punto noto la XR1000 della fine degli anni ottanta, che vedete in foto, ad un prezzo particolarmente conveniente (€ 3.500) e curioso, incredulo chiedo informazioni già sospettoso.

Dopo qualche giorno il presunto proprietario mi scrive di essersi trasferito (moto compresa) in Spagna ma, che se sono interessato, conosce una società che si occupa del trasporto; trasporto che
sarebbe a suo carico (che signore!!!).

ECCOMI DI FRONTE AD UNA TRUFFA...penso tra me e me....e adesso cosa faccio?

Mi è già capitato di sentire storie di questo tipo; moto in vendita a prezzi fuori mercato, che casualmente si trovano all'estero etc etc

Siccome per carattere non sono uno che lascia perdere, mi travesto da agente segreto e decido di agire.

Scrivo al sito delle Iene per fare una segnalazione ed espongo la situazione; non sarebbe mica male beccare qualcuno di questi delinquenti.

Intanto rispondo al truffatore di essere comunque interessato alla sportster e che attendo sue indicazioni.

Dopo qualche ora mi arriva questa sua email:

"La moto come ti dicevo si trova a Cadiz (Spagna) ed ha targa e documenti spagnoli.

Se per te va bene io porto la moto ad una società di spedizioni molto seria che spedisce auto e moto in tutta Europa.- è una società che ho già lavorato in passato, ho trasportato una macchina dalla Germania, e sono contento di loro.

Questa società rappresenta sicurezza per me anche per te.

Il trasporto funziona così:

Io porto la moto a questa società, e loro preparano tutta la documentazione per l'esportazione, verificano la moto per quanto riguarda documenti, motore, km...

Prima di caricarla, rilasciano un certificato di garanzia della durata di 1 anno.

Devi a questo punto inviare alla societa il 50% del costo della moto.

Io pago le spese di trasporto di 280 euro, e in 5/7 giorni lavorativi tu ricevi la moto al tuo indirizzo.

Una volta che la moto è arrivata a casa tua, tu hai 10 giorni per verificare se le condizioni del veicolo sono come la descrizione, se tutto è di tuo gradimento procedi a pagare il rimanente 50% invece se non corrisponde, ti verrà rimborsato l'anticipo del 50% che ai pagato prima alla società.

Ho dimenticato di dirti che in caso che decidi di prendere la moto devii pagare alla societa anche 260 euro per il passaggio di proprietà a tuo nome, e regolari documenti italiani , praticamente targa nuova italiana a tuo nome.

E' sottointeso che le spese di trasporto per spedire indietro la moto a me in Spagna di 280 euro le dovrai pagare tu.

Come puoi ben capire io non riceverò soldi dalla società fino alla fine della vendita.

Se è tutto chiaro e vuoi andare avanti con la transazione mi devi inviare i tuoi dati: nome, cognome, indirizzo, citta, codice postale, codice fiscale, numero di telefono.
Dopo che io ricevuto i tuoi dati li stampo e li invio alla societa, darò anche la moto in custodia a loro.
La società ti invierà un contratto e tutte le informazioni della spedizione (informazione moto, km,dati della moto, e come devi procedere per il pagamento).
Questo è il mio numero e mi puoi chiamare quando vuoi:xxxxxxxx
Resto in attesa di tue notizie saluti".


Che serietà, che sicurezza!!!!!

Proprio mentre leggo queste parole ricevo dalla redazione delle Iene una email con la conferma della ricezione della mia segnalazione.

E adesso coda devo fare??? Come faccio a prendere tempo????

Decido di girare lo scritto del truffatore alla redazione e ovviamente, nelle parole accompagnatorie, racconto di aver capito che si tratta di una truffa, che vorrei poter fare qualcosa per beccare questa persona, che mi sono finto interessato etc etc.....

La giornata prosegue quando ricevo una email dal truffatore che dice:

"Ma che c..o vuoi? Cosa stai dicendo???".


O cavolo!!!! Guardo bene e ORRORE la email che pensavo di aver spedito alla redazione delle IENE, l'ho mandata invece a lui.

La copertura è saltata! . . .sono stato smascherato!

Corro sul sito e ovviamente l'annuncio è sparito.


Decido di rispondere:" Caro truffatore, perchè non sudi e non fatichi per guadagnarti la pagnotta? Non immagini quanto vorrei averti davanti a me...ti spiegherei come gira il mondo! Questa volta ti è andata bene ...ma stai all'occhio! Se per puro caso mi fossi sbagliato e tu non fossi un delinquente, ti chiedo scusa e ti consiglio di vendere la moto direttamente in Spagna che è più semplice".



...e così finisce la mia carriera di paladino della giustizia!

Ragazzi state all'occhio; è vero che già vedere una moto svenduta fà alzare le antenne, ma sono convinto che se ci sono in giro questi personaggi vuol dire che qualcuno ci casca comunque!

Io ho fatto il mio dovere . . .quando vedete qualcosa di storto, fatelo anche voi; vi assicuro che vi sentirete meglio!

24 set 2012

Poker Run 2012








....massimo rispetto!
sidecar sportster . . .e la famiglia è unita!

La sporty di Natia (o Danilo?) in passato su questo blog!
















 

lo shovel di Damiano si fà notare!

un classico!





la sporty di Pasqui . . .in passato su questo blog!








un dyna genuine dei primi anni novanta . . .Micky può esserne  fiero!





sempre più donne in moto!








Sabato si è svolto il Poker run by HAMC.

La location torna in zona Piazza Castello, in un tratto di strada diverso rispetto a quello di qualche anno fà, dopo l'avventura al Politecnico.

Purtroppo la strada, non chiusa al traffico, rende il tutto poco accogliente e coinvolgente; le moto non erano raccolte ma disperse tra le traverse circostanti.

Poco male; due passi a piedi non fanno mai male.

Piano piano i biker arrivano; forte la presenza dei duri e truci su custom giapponesi, oltre ovviamente
alla falange "americana".

Al contrario dell'evento di questa primavera (il riding season) nessuna bancherella o stand di customizer; c'è solo lo stand degli organizzatori.

Come al solito,tante facce amiche e, di macchina fotografica munito, mi sono aggirato per immortalare più sporty possibili.

Guardandomi intorno è evidente il fatto che l'ultima "moda" in fatto di preparazione Dyna è quella con versione cupolino, riser alti, scarico due in uno della Thunderheader e possibilmente Ohlins al posteriore; non che mi dispiaccia, anzi, se fatti bene li trovo entusiasmanti.

Affermazione che deriva dal fatto che ne avrò visti almeno cinque o sei su questa falsariga.

Tornando alle sporty alcune belle, altre bruttine . . . ma cmq tutte fatte con passione!

In fondo ognuno si fà la moto come vuole . . . no???

Citazione particolare và al Bionico, ovvero il ragazzo sulla sedia a rotelle, che armato di passione e tenacia gira con il suo trike modificato per le sue esigenze (portacarrozzina e comandi al manubrio)...se non è questa passione???