26 aprile 2021

SPORTSTER BOSOZOKU-CHOP FEAT MOTOFFICINAUTORIZZATA



Influenze bosozoku e chopper si fondono in questa particolarissima Sportster firmata MOTOFFICINAUTORIZZATA. Apprezzo sempre coloro che cercano di uscire dai soliti clichè percorrendo nuove strade. I titolari TOTO GIUDICE e ROBERTO BONETTI sono volti noti della scena custom milanese; hanno alle spalle una ventennale esperienza come meccanici presso dealer ufficiali della città e alcune rinomate officine. Da alcune stagioni fanno coppia fissa con Motofficinautorizzata con sede in Via Argelati 35. Per inciso Toto è rinomato per essere uno dei maggiori esperti in ambito BUELL e Roberto per avere una fantasia e manualità fuori dal comune. Spero di vedere questa sporty allo Sporty Meeting 2021.

10 commenti:

  1. Anke a me piacciono le contaminazioni tra stili, la mia Gate ne è un chiaro esempio. Però di tutti gli stili il Bosozoku è uno dei pochi che proprio non riesco a capire e apprezzare, con le loro esagerazioni e smarmittamenti annessi!! Via la carena, che mettiamo su una bella cafè e ci siamo: chopper notevole. Oppure la carena ci sta messa bene, però e in tinta con il chopper sottostante , per fare uno speed-chopper come il Chupa Chopper arancione che ho ammirato alla Riunione.

    RispondiElimina
  2. bosozoku è uno stile molto particolare, sicuramente difficile da capire al di fuori del giappone.
    per chi non ne ha mai sentito parlare, è facile confonderlo con un lavoro sgraziato, improbabile o fatto male.
    quindi massimo rispetto per chi ci ha provato qui da noi. sicuramente non verrà capita da tutti.

    Luca Berlinghieri

    RispondiElimina
  3. in Giappone questo stile è diffuso su tutti i tipi di moto,sopratutto Jap 4 cilindri,qui da noi la vedo dura che prenda piede.
    Sinceramente al di la del lavoro che sicuramente è ben fatto ,per i gusti degli Italiani la vedo un po pacchiana e difficile da digerire,soprattutto nelle nuove generazioni.
    Paolo57

    RispondiElimina
  4. come quando da ragazzo uscivi con una tipa bruttina e gli amici ti chiedevano "allora? com'è?" e tu rispondevi "simpatica"...ecco, per me è una moto simpatica

    RispondiElimina
  5. Premetto che ho scoperto stasera cos'è lo stile Bosozoku (grazie Duecilindriblog!) e che non avrei il coraggio di preparare il mio sporty in questo stile... ma la semi carena messa così, sopra il faro... è una gran ficata!!!
    Giorgio di cantu

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Mah non mi piace per niente, sarò troppo limitato, per me questo stile può rimanere in Giappone...
    Gian Marco

    RispondiElimina
  8. Usti, pesantuccia! Ti devono piacere parecchio i manga e forse non basta

    RispondiElimina
  9. Non mi piace per niente... I Jappi vanno da un eccesso all'altro...

    Alfred

    RispondiElimina