07 novembre 2017

T.B.O.T.K. feat Le finaliste








Vincitrice tra le modified tedesche, questa roadster sapientemente realizzata da H-D Pfeiffer rappresenterà la Germania ad Eicma, e gareggierà per il titolo di Custom King. Una splendida preparazione, senza dubbio alcuno: il look elegante dato dalla verniciatura e il gusto classico della mezza carena e codino hanno un fascino senza tempo. Anche se sono quasi certo trionferà la special francese di H-D La Rochelle (quella con la particolarissima carena da lago salato per capirci) questa moto mi piace! Personalmente avrei posizionato la targa nella sua configurazione naturale (sotto o dietro il codino) e non avrei puntato verso l'alto il terminale di scarico. Detto questo: che vinca la migliore!!!!

Nel mentre vi invito a rivedere il POST riguardante la finalista francese; in tempi non sospetti scrissi che, per me, era una delle modified più accreditate per la vittoria.

Stay tuned 





6 commenti:

  1. Continuo a dire che quella mezza carena è favolosa, la più bella e armonica che abbia mai visto su una Sportster.
    Riguardo però al codone, anche se la moto è veramente ben realizzata, preferisco di gran lunga lo Storz.
    Pure lo scarico: per i miei gusti troppo alta l'uscita, 2 in 1 Supertrapp (quello per le Sportster fino al 2003) per me imbattibile sulle cafè racer.

    RispondiElimina
  2. concordo sul fatto che la targa laterale stoni parecchio, anche dal punto di vista aerodinamico.
    l'avrei vista molto meglio sempre con l'attacco sul forcellone, ma in linea con la ruota.

    per la francese... molto bella, ma assolutamente non utilizzabile su strada, non omologabile, e quindi per me fuori concorso. altrimenti uno può stravolgere totalmente il modello di partenza e farci qualsiasi cosa.

    RispondiElimina
  3. Bella è bella, ma assomiglia un po’ all’Heroica, che la trovo molto più bella, tra l’altro!!!
    Michael

    RispondiElimina
  4. Si si... Ribadisco il concetto detto ieri... Per me questa è quella che ha rispettato il regolamento... Magari andando oltre con i costi... Ma sicuramente replicabile

    RispondiElimina
  5. La francese se vince serebbe contro il regolamento stesso della BOTK....
    Questa e' ben fatta, ma un collage da vari cataloghi aftermarket: RSD, Remus ecc.
    L'italiana x me e' molto piu' originale....

    RispondiElimina
  6. Bella a me piace, concordo per la targa laterale che non si addice alla preparazione.
    Gian Marco

    RispondiElimina