06 novembre 2017

Eicma 2017 feat T.B.O.T.K.







Siamo entrati ufficialmente nella settimana di Eicma. Tra le tante attività, vi segnalo che all'interno dello spazio Harley Davidson (quest'anno molto più ampio del solito) saranno esposte alcune delle finaliste dell'ultima The Battle of the Kings, ma c'è di più. Proprio in fiera ci sarà la proclamazione della moto vincitrice del contest europeo 2017. L’annuncio e la premiazione sono in programma presso lo stand H-D, martedì 7 novembre alle ore 17:00. A rappresentare l'Italia ci sarà Bomb Track, la special realizzata su base Roadster dalla concessionaria H-D Perugia, premiata in occasione di uno specifico evento svoltosi lo scorso mese di febbraio all'Alcatraz di Milano. Nelle immagini alcune foto rubate quest'oggi da un amico in loco (si vedono chiaramente le best of Francia, Svizzera, Regno Unito etc etc)! Che vinca il migliore!!!


9 commenti:

  1. La seconda con la mezza carena è favolosa: da scoprire assolutamente chi la produce

    Andrea VT

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo scopriremo presto: quella è la finalista tedesca!

      Elimina
  2. Quella mezza carena starebbe perfetta sulla mia cafe' racer; aspettiamo.

    Andrea VT

    RispondiElimina
  3. Pur avendo un amore per i bobber... La seconda in elenco è per me la più riuscita come preparazione, nulla togliere alla vincitrice italiana, ma questa è sicuramente un gradino sopra...

    RispondiElimina
  4. A me piace tantissimo quella francese (se non erro) quella con la carena a “campana”: sarà anche inguidabile ma mi piace da morire!!!
    Michael

    RispondiElimina
  5. L'Heroica di HD Parma non avrebbe affatto sfigurato, anzi, la preferisco alla seconda, pur bellissima. Misteri del marketing.

    Giorgio

    RispondiElimina
  6. La seconda è favolosa la quarta un po' meno.

    RispondiElimina
  7. Francese e tedesca vincono a mani basse... ma la francese ha più appeal, o meglio, è più particolare, mai si è vista una preparazione simile al BOTK. Maledetti questi francesi! ahahahah

    Alfred

    RispondiElimina