27 aprile 2018

Harley Davidson Golfe De Bretagne feat T.B.O.T.K.







In generale non amo stroncare una preparazione o definire brutta una modified. Se dovessi però basarmi esclusivamente sul mio gusto, sarebbero davvero poche le moto che salverei senza riserve. Uso sempre i guanti di velluto quando scrivo di una sporty: il lavoro degli altri va trattato con rispetto. Doverosa prefazione per introdurre il 48 del dealer francese Harley Davidson Golfe De Bretagne: in vero questa moto non è una di quelle che boccerei. Un bobber con influenze seventies e con una livrea che è un tributo al paese del caro Zio Sam. Tanti i pezzi provenienti dal catalogo ufficiale e qualche divagazione aftermarket (scarico e filtro in primis) rendono questo forty-eight senza dubbio particolare. L'effetto bandiera in movimento sulla carrozzeria è il pezzo forte, unitamente agli accenti bianchi di sella, manopole e pedane: la tipologia di manubrio è, a mio modesto avviso, tra i più brutti in commercio.

In sintesi; una modified che a qualcuno piacerà sicuramente ma alla quale mi sento di dare solo una sufficienza stiracchiata.



13 commenti:

  1. AVREI EVITATO LA COLORAZIONE SUI FIANCHETTI E MAGARI SCELTO UN MANUBRIO CROMATO E CON UN'ALTRA FORMA.
    MI PIACCIONO GLI ACCENTI BIANCHI DI SELLA , PEDANE E MANOPOLE.
    W I CHOPPERINI!

    RispondiElimina
  2. salvo solo chi ha fatto la verniciatura.....deve essere un manico da paura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da novello e pivello che si sta avvicinando all'airbrushing e al paint job in senso più ampio, sono daccordo con te. Veramente ben eseguita la verniciatura, anche se non mi piace il soggetto....

      Elimina
  3. Verniciatura molto molto ben fatta ma l'avrei limitata al serbatoio, gli scarichi li trovo bruttini...
    Gian Marco

    RispondiElimina
  4. Non mi fa impazzire, ma la verniciatura mi ha ipnotizzato, continuavo a spostare la foto per aumentare l'effetto movimento 😁😁😁
    Roberto

    RispondiElimina
  5. Una 72 avrebbe avuto più senso... Quel manubrio invece mi è sempre piaciuto

    RispondiElimina
  6. verniciatura molto elaborata, anche se il soggetto non è nei miei gusti.
    avrei preferito qualcosa di più sobrio, o di diversa tipologia (grafiche '70).
    per il resto, la moto mi piace con gli accessori scelti.

    se a qualcuno interessasse:
    http://www.harley-davidson-rennes.com/stocks/harley-davidson-48-battle-of-the-king-2018/

    883Low

    RispondiElimina
  7. Sono d'accordo con John Doe, la personalizzazione mi piace ma avrebbe avuto più senso su un modello più "chooper" come il 72 piuttosto che un modello bobber come il 48.
    il manubrio mi piace!
    Giorgio

    RispondiElimina
  8. gli scarichi sono belli,diversi dai soliti.
    la verniciatura dal vivo devessere spettacolare......però troppo patriotica.
    paolo57

    RispondiElimina
  9. Non male, sicuramente non la boccio, ma io avrei usato più cromo e avrei usato la
    verniciatura stelle e strisce solo sul serbatoio; secondo me così sarebbe stata molto più bella!!! Ovviamente gusto personale!!!
    Michael

    RispondiElimina
  10. La verniciatura non passa inosservata con il particolare del effetto vento lavoro eseguito ad arte.Scarichi molto belli,manubrio un po' meno.Sporty simpatica ma non è il mio tipo.

    RispondiElimina
  11. Manubrio così bello su chopperini moderni come questo... Scarichi belli ma su un altro genere più racer oriented. Uno dei più bei 48 della battle quello che ha vinto in Giappone.

    RispondiElimina