28 ottobre 2021

CAMBIANO I TEMPI, CAMBIA IL BLOG?


Quando ho dato vita a questo blog, ormai nel lontano 2009, non esisteva instagram e facebook era ai suoi albori: ora tutto sembra essere cambiato e la maggior parte di noi, quando è on line, è proprio su queste piattaforme. Non tutti ovviamente: c'è ancora chi ogni giorno si collega ai suoi siti preferiti per vedere se ci sono novità. Io per primo, la sera dopo avere messo a letto mio figlio, dopo aver controllato la bozza del post per il giorno seguente e fissato un'orario per la pubblicazione programmata, faccio un giro in rete in maniera mirata. Ma visite a parte, sempre ottime, sono i commenti che danno la misura dell'interesse di voi lettori (in my opinion). 

Sui social è tutto più veloce, un mordi e fuggi, basta mettere un like o una faccina e il gioco è fatto. Guardi, scorri, metti il like, guardi scorri metti un like. Sul blog al contrario si cerca di approfondire qualche argomento di nostro interesse. Ma leggere così pochi commenti ad un post che parla della nuova Sportster S mi ha dato da riflettere. La Motor Co. cambia tutto, toglie dai listini lo Sportster e lo ripropone dopo qualche mese completamente stravolto e ci sono solo un grappolo di commenti???? 

Ringrazio molto chi spende un minuto del proprio tempo per interagire e dire la sua. Credo sia sempre più evidente che devo cambiare qualcosa. 

26 commenti:

  1. A mio avviso no, continua così, hai creato qualcosa di unico e ne è dimostrazione il numero crescente di partecipanti ai raduni.. Parlo per me, ovviamente, ti leggo tutti i giorni, magari mentre mi prendo un caffè sulla sedia del mio ufficio, e non ho il tempo di postare commenti ma non c'è giorno che non entro nel sito.
    Poi ogni miglioramento è ben accetto (d'altro canto il blog ne ha fatti di passi avanti..)
    Paolo 883

    RispondiElimina
  2. Concordo con il commento di Paolo 883 DUECILINDRI BLOG N.1, poi è vero che i tempi sono cambiati però a me fa sempre piacere dare una sbirciata al blog per leggere i post e i vari commenti.
    Gian Marco

    RispondiElimina
  3. vedo che ultimamente sollevi la questione sempre più spesso, ma il blog è irrinunciabile!
    e come sempre, ti dico "meglio pochi commenti ai post, ma validi e fatti da veri appassionati, che tanti ma sterili e privi di utilità".

    Luca Berlinghieri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero: ogni tot mesi ripropongo la questione commenti. Mi piacerebbe ci fosse più scambio di idee tra noi appassionati almeno sui temi importanti.
      Grazie Luca

      Elimina
  4. Io Instagram e Facebook li uso da relativamente poco tempo... E' vero sono più veloci e danno dei feedback immediato come i likes, ma il blog è un'altra cosa: il rapporto è più stretto e vero, si perdono solitamente hater e perditempo proprio per la sua non immediata comunicazione.
    Il blog è come un giornale per me: bello staccare quel quarto d'ora su un argomento d'interesse con ragazzi come me!!!! Lunga vita al blog!!!

    RispondiElimina
  5. Dovresti aggiungere "Since 2009"!
    Io non sono del settore ma diverso tempo fa avevo letto che i blog erano in crisi e molti avevano già chiuso proprio per il dominio dei social.
    Ho pensato anch'io che i commenti sono stati pochini sulla nuova sporty e forse in generale anche su altri post... Il problema è che molti, come me, non sempre hanno voglia/tempo di scrivere, o magari la nuova sporty proprio non piace, o forse ancora la realtà attuale non ci permette molte distrazioni e siamo tutti un po' provati da questi due anni... Hai fatto riferimento al modo di utilizzo dei social e non credo che i like buttati lì sarebbero per te gratificanti, ma non so in che modo potresti cambiare. Se gli accessi sono ottimi continua così e il tempo ti darà ragione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli accessi sono sempre nella media ma i social del blog sono cresciuti. Diciamo che qualche commento in più non guasterebbe considerando che ci sono oltre 1000 visite ogni giorno. Grazie John Doe

      Elimina
  6. Il blog è un appuntamento fisso di inizio giornata..... sempre piacevole da leggere e senz'altro più approfondito. A mio avviso rimane fondamentale il supporto dei social, oggigiorno oramai utilizzati da chiunque o quasi.

    Giorgio B.

    RispondiElimina
  7. Sono d'accordo con chi ha scritto prima di me,..........c'è ben poco da aggiugere.
    La cosa piu antipatica è che ormai,in questa era di social a GO-GO, quello che conta è IL NUMERO DI LIKE........ma in fondo che sostanza anno?
    in un secondo hai dato la tua opinione mettendo un LIKE,una faccina etc......ma non ci si accorge che è uguale per tutti.....NESSUNA PERSONALITA,NESSUN PENSIERO,NIENTE CHE VENGA DA ALMENO 1 MINUTO DI RIFLESSIONE E IDEE PROPRIE.
    io personalmente un giretto,fugace e qualche Like li metto..........ma se voglio esprimere e dare un giudizio,magari sbagliato o frainteso,ma 2 minuti li trovo per gli interessi che mi appassionano.
    Paolo,che dire........fai un respiro,fumati una sigaretta,beviti una birretta e non lasciarci soli.
    Paolo57

    RispondiElimina
  8. Io personalmente leggo solo sul blog, non sono molto social, e non mi piace leggere da Instagram o FB... concordo con il tuo sfogo, ma io darei una nota diversa... Sono sempre i soliti a commentare. Uno sforzo in più potrebbero farle i 1000 e passa partecipanti al Meeting che ogni anno vengono a Grazzano. Oppure si ricordano del Blog solo in quell'occasione?

    Alfred

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Messa giù così non fa una piega.... Ottimo ragionamento: foto banner 2 commenti, ingresso aleetemg 5 commenti e c ecc. Scherzi a parte hai proprio ragione.
      .

      Elimina
  9. non saprei risponderti se devi "cambiare/ virare" su altro...il blog (in senso generale) oggi come oggi lascia il tempo che trova, però (e per fortuna che c'è un però) qui oltre a leggere i post, i commenti trovo che sia tutto più autentico, più vissuto... rispetto ai social che conosciamo....non so ser riesco a far capire cosa intendo...ma magari è solo una mia impressione.
    Io, comunque, se fossi in te terrei botta senza dubbio.

    RispondiElimina
  10. Non posso che allinearmi ai commenti sopra. A me Duecilindri Blog piace molto, è vero che quando ci sono tanti commenti è ancora più interessante ma anche quando ce ne sono pochi è sempre piacevole leggere i post. Purtroppo, oggi per molti spendere due o pochi più minuti per pensare e scrivere qualche riga è una fatica. Ma chiudere il blog per questo motivo sarebbe un peccato. Non so cosa si possa fare per aumentare i commenti, ma tu Paolo se hai in mente qualcosa provaci. Mi sembra che tutto quello che hai fatto sotto la stella Duecilindri abbia avuto sempre successo: blog, run, meeting, canali social, stand a fiere...
    Giorgio di cantu

    RispondiElimina
  11. Una breve considerazione in merito!!! Personalmente considero il blog come un club,un circolo esclusivo dove trovo temi e pensieri a me congeniali. I Social sono solo rumore!! Matieni la rotta!! Next Step!! Max

    RispondiElimina
  12. ciao Paolo.
    come avevo scritto già un'altra volta sotto ad un tuo post simile, ti dico che il blog lo considero più come una rivista specializzata piuttosto che un forum su cui interagire e quindi sono avaro di commenti...FB non lo uso quasi più perché è diventato una merd@ e Insta non riesco a farmelo piacere, quindi io ti seguo qui!
    Per quanto riguarda il post sullo Sportster sono sincero, sono stato tentato di commentare anche perché la moto mi piace molto ma come è capitato tutte le volte sotto ad un post simile si scatenano i talebani del 'nome' e allora ho evitato
    Buon lavoro :-)

    RispondiElimina
  13. Paolo, avanti tutta!
    E se sei incerto, tieni aperto!
    Andrea

    RispondiElimina
  14. Fabio Conticelli29 ottobre 2021 21:31

    Io è difficile che commento perché lo sai che non ho tempo e ogni volta che accedo alla rete internet sono preso da mille cose, ma leggo volentieri ciò che scrivi. =) Fabio. ^^

    RispondiElimina