30 marzo 2021

PUNTATA #1 DUECILINDRI MAGAZINE CUSTOM LIFESTYLE


Dopo poche settimane della messa in onda del trailer, che ha riscosso grande interesse tra gli addetti ai lavori e gli appassionati, il nuovo programma Duecilindri Magazine Custom Lifestyle è finalmente online su tutte le piattaforme con la PUNTATA #1 della stagione 2021

BUONA VISIONE. Mai come oggi, vi chiedo, di lasciare un commento e di condividere (se lo volete) questa puntata sui vostri canali.

In questo episodio troviamo in apertura la prova della moto che più di tutte ha fatto discutere gli appassionati, dividendo critica e pubblico: Harley-Davidson LiveWire, l’elettrica della Casa di Milwaukee. A seguire l’incontro con Arianna Carrozzo, in arte Aryk Old Paint, una delle più note custom painter, artista affermata e versatile che ama la pittura a mano libera, il lettering, lo stile vintage e il Fifties Style americano tanto quanto i motori. Le telecamere della DT Produzioni televisive entrano poi in una storica azienda italiana che realizza componenti di pregio ricavati dal pieno, ideali per customizzare la propria moto, tra cui un’innovativa forcella Girder rivista in chiave hi-tech. E a proposito di accessori, in chiusura per la rubrica Bulloni e Cilindri dedicata alla tecnica, Francesco Mattioli di Crazyoils spiega come scegliere il manubrio giusto, accessorio indispensabile per la personalizzazione e per adattarsi a ogni stile di guida.

Duecilindri Magazine Custom Lifestyle rappresenta un’innovazione assoluta nel variopinto mondo del custom, i cui protagonisti sono piccoli artigiani, artisti, tatuatori, ma anche grandi aziende motociclistiche, di abbigliamento e di accessori aftermarket. Un target di nicchia, spesso poco approfondito dai tradizionali media generalisti, ma piuttosto variegato e con esigenze molto diverse.

Il programma Duecilindri Magazine Custom Lifestyle può essere seguito sul sito ufficiale duecilindrimag.com, sul canale YouTube e sui social Facebook e Instagram di Duecilindri. Inoltre i contenuti vengono diffusi a un folto pubblico di appassionati, grazie a media partner leader nel settore, come LowRide, Harley Village, Quotidiano Motori, Motor Bike Expo e allo sponsor della prima stagione Metzeler.

Su Duecilindri Magazine il Custom Lifestyle sarà sempre il protagonista!!!

18 commenti:

  1. Mi aspettavo qualcosa di bello ma non così figo. Davvero complimenti a tutti.
    TC

    RispondiElimina
  2. Non sfigurerebbe in televisione. davvero curato sotto ogni aspetto. Anche il nostro blogger direi che se la cava alla grande nel ruolo. Bravi davvero ragazzi. A questo punto sono già curioso di vedere la seconda. Alex

    RispondiElimina
  3. Molto bello mi è piaciuto molto, bravo Paolo, bravo Davide e tutti quelli che hanno partecipato!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  4. A bocca aperta son rimasto!!! Livello televisivo, ma con un gran ritmo. Troppo corta la puntata!!! Paolo un presentatore nato!!

    RispondiElimina
  5. Mi è piaciuto tutto tantissimo, particolarmente interessante la testimonianza di Aryk, artista che mi piace parecchio. Complimenti a Paolo e a tutti i suoi collaboratori che hanno contribuito alla realizzazione del servizio
    Andrea VT

    RispondiElimina
  6. Sarò banale ma questo è il programma che davvero mancava. Qualità televisiva (non dicevate balle) e Duecilindri bravissimo come padrone di casa. Apprezzato anche la prova di quella specie di moto. Se il buongiorno si vede dal mattino....

    RispondiElimina
  7. UNA PAROLA SOLA: BOMBA! Adesso però vogliamo la seconda!!!!!!
    Mauro XL883C (To)

    RispondiElimina
  8. Buona questa idea di realizzare un prodotto per gli appassionati del custom, un programma davvero ben realizzato, immagino non sia stato facile dare vita a un progetto del genere, complimenti ragazzi siete davvero in gamba e non mancherò di seguirvi.

    RispondiElimina
  9. Prima puntata appena vista! Mi è piaciuta molto! Servizi interessanti e qualità del format TOP! Forse perchè l'aspettavo da tanto, forse perchè il ritmo è veloce ma, come ha detto Andrea GATE, anch'io l'ho trovata un pò corta. Waiting for the episode #2!!
    Giorgio di cantu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giorgio. Per il web dieci minuti ci sembrava una giusta lunghezza. Puntata#2 già pronta.

      Elimina
  10. Che dire... Paolo e Davide... Davvero bravi... Il risultato ha superato di molto le aspettative... Ogni cosa che fate è sempre un successo

    RispondiElimina
  11. E' vero, un risultato professionale, proprio bello. Con quale periodicità pensate di mettere in onda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Marco. L'idea era di pubblicare una puntata ogni due settimane. Il periodo ci ha rallentato un pochino ma questo rimane il timing della prima stagione. Aspetteremo solo qualche giorno in più tra le prima e la seconda.

      Elimina
  12. grazie a tutti per i commenti!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Giusto mix tra passione e professionalità

    Giorgio B.

    RispondiElimina
  14. Ho atteso il giusto momento per assaporarmi la visione del V-Magazine by Duecilindri Magazine, 8.55 minuti in cui mi aspetto come sempre la tipica passione animata dal Paolo Ghiringhelli. Ed infatti tutto questo non è mancato, ho apprezzato la freschezza del format e la velocità delle informazioni che arrivano direttamente al cuore.
    Nel primo servizio dedicato alla HD LivwWire mi sono arrivate tutte le informazioni diritte al cuore, un concentrato di vera passione tanto e vero pur consapevole che non profuma di benzina e che il rumore non fa incazzare i vicini, ho provato il desiderio di averne una...
    Il secondo lancio dedicato alla bellissima Arik Ol Paint mi ha rappresentato in pieno quello che fa ma sopratutto come lo fa... ho percepito il culto del painting e tutto il cuore e la fantasia racchiusa nella sua professionalità, tanto e vero che ho detto al Ghiringhelli "mi sa che mi faccio fare il casco da sci per l'anno prossimo"
    Giunti al terzo servizio, minuto 5.03, mi sono sentito come se stessi ascoltando una bella lezione sulla forcella a parallelogramma GIRDER della FG Racing... la sua applicabilità ecc.. e la professionalità di Giovanni Fonzo.
    Mentre nell'ultimo video presentato come rubrica tecnica ho avuto la triste sensazione di un copione recitato, no passion no love... non so se quello è lo stile di Francesco ma lo percepito un po piatto.
    Ricapitolando tante emozioni nei primi 5min e un po di quiete (troppa) tra il punto e il nono minuto.
    Ma il prodotto rimane veramente figo e all'avanguardia, bellissima idea!
    Paolo e Davide avete a mio parere imbroccato un progetto lungimirante e figo bravissimi.

    RispondiElimina
  15. lavoro ben curato, tempi appropriati per un canale come YT e giusto ritmo. Un po' calante nel finale come scrive anche Jurij, ma credo che sia nel carattere di Francesco.L'importante è per quanto dice nel suo intervento.
    Good job! alla prossima.

    Luigi

    RispondiElimina