23 luglio 2020

TERENCE HILL LOVES SPORTY FEAT WILD HOG






Il fine settimana scorso WILD HOG ITALY, partner tecnico di Sporty Meeting fin dal lontano 2017, ha consegnato la nuova Forty Eight Special 2020 al celeberrimo Terence Hill nel suo paese d'origine, Amelia. Terence ha sempre apprezzato le peculiarità dello small block e da tempo ne desiderava una cucita ad hoc: Barbara e Mauro ancora una volta sono stati al suo fianco in questa avventura. Customizzata in stile "Spaghetti Western" con sella e borsa in cuoio: dopo una breve sfilata al centro del paese, il mitico Terence insieme al team di Wild Hog Italy ed i ragazzi della concessionaria H-D Motor Fan di Riccione (che si sono occupati della vendita della moto nella sua stock versione) hanno testato insieme il nuovo mezzo sulle dolci colline umbre. Gilet in cuoio e stivali: Terence non smette mai di esaltarci e adesso che sappiamo essere uno sportsterista ci piace ancora di più.


10 commenti:

  1. vogliamo anche Terence Hill allo Sporty Meeting 2021!

    Luca Berlinghieri

    RispondiElimina
  2. Mitico!!! Ma anche la 48 messa su in questo modo è bellissima!!
    Andrea VT

    RispondiElimina
  3. Sempre detto che lui è Bud due numeri uno!
    Complimenti per la scelta del mezzo, colorazione del tank bellissima!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  4. Bella sporty e bella vicenda!

    RispondiElimina
  5. Il grande Terence Hill.........Trinità che film!!! bei ricordi.
    Lavoro impeccabile da parte di Wild Hog Italia.
    paolo57

    RispondiElimina
  6. luigi castaldo23 luglio 2020 18:20

    Bella sporty resa meravigliosa da Wild Hog.A inizio Luglio mi trovavo in vacanza a Castiglione del lago in Umbria dove era in corso la rassegna Castiglione cinema ed ho assistito ad una serata con ospite Terence Hill dopo e stato proiettato il suo film il mio nome è Thomas una delle attrici principali del film è una splendida Softail Deluxe di proprietà del attore e accessoriata a da Wild Hog.Chi sa se il simpatico Terence non renderà protagonista di un film anche questa sportster ma se viene al prossimo meeting sarebbe già il massimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faremo il possibile per invitarlo con il suo nuovo mezzo!

      Elimina
  7. Fatta rivestire in pelle anche la sella della Gate che ho modificato di persona da Mauro di Wild Hog...tutte le volte che vado nel box accarezzo la sella e non smetto di ammirare il capolavoro fatto da Mauro. Lo consiglio a tutti: esegue dei capolavori in tempi rapidi e ad un prezzo ottimo!!! Un onore averlo come partner tecnico allo Sporty Meeting....

    RispondiElimina
  8. Moto e accessori Wild Hog davvero degni de "Lo Chiamavano Trinità"!!!! Mitico Terence Hill!
    Giorgio di cantu

    RispondiElimina