09 febbraio 2018

XL1200 BR by Harley Davidson Speed Shop







Alla fine degli anni ottanta di Harley Davidson se ne vedevano poche in giro, toccava cercarle nei ritagli di giornale, in qualche vecchio film o nelle pubblicità dei blue jeans. Nessuno avrebbe immaginato che di li a poco avrebbero conquistato Hollywood decretando il boom degli anni novanta. Quando nel 1989 usci' al cinema Black Rain di Ridley Scott avevo tredici anni. Finalmente un' Harley tornava di nuovo protagonista in un film. La guidava Micheal Douglas in una memorabile sfida contro una Suzuki per le strade di New York City: nera, rumorosa, cattiva e con quel cupolino ignorante tanto diversa  dai chopper cromatissimi di Easy Rider. Mi ci volle qualche anno per scoprire che a sua volta quella moto si ispirava alla XLCR Cafe Racer disegnata  da un giovanissimo Willie G nel 1977. Nasce cosi' la nostra XL1200 BR Black Rain, non una replica ma un tributo in chiave moderno a queste due moto leggendarie dal carattere nero e bollente. Perchè la sportster non è solo una leggenda . . . 


Il testo del dealer fiorentino H-D Speed Shop Firenze è in tutto e per tutto esaustivo; nulla voglio aggiungere se non che questa preparazione è proprio una di quelle che rispetto alle foto, dal vivo mi ha colpito particolarmente (insieme ad altre due/tre).

C'è ancora tempo per votare: se questa è la tua best of, esprimi la tua preferenza.

12 commenti:

  1. Molto bella in tutto e per tutto, soltanto lo scarico per quanto bellissimo trovo che sia troppo moderno per quella che vuole essere una pura interpretazione cafè racer old style!a mio avviso un 2 in 1 a tromboncino sarebbe stato molto più azzeccato...cmq la trovo una delle migliori in gara quest anno!

    RispondiElimina
  2. Sinceramente ammetto che piu di una preparazione della Battle in foto non rende come dal vivo , e qui forse si potrebbe aprire una parentesi anche sull’impoetanza con cui si presenta l’immagine di un “prodotto” . Fatto sta che per cupolino , linea racing e scarico e’ una delle mie preferite !

    RispondiElimina
  3. bello colore scarico cupolino e idea di replicare la BR
    male posizionato il faretto tondo tipo chopper (?) sotto il kit coda e filtro aria e gomme secondo me andavano più vintage...
    una bella CR comunque... Andrea GATE

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Andrebbe vista dal vivo,come sempre del resto, ma sembra molto bella... Solo pochi dettagli non quadrano.. .e chissà come tuona con quegli scarichi! A proposito, sono di derivazione ducati? Ps scusate ma prima il t9 mi aveva fregato su una parola... Sì sì uso ancora il t9 :-)

    RispondiElimina
  6. COLORE BELLISIMO,NON E' IL MIO GENERE MA I RAGAZZI DI SPEED SHOP SONO DAVVERO BRAVI
    GUARDATE LA SPORSTERINA PUBBLICATA SU LOWRIDE DI FEBBRAIO.

    RispondiElimina
  7. Se non erro i terminali di scarico sono due GPR, compatibili con gli scarichi della xr 1200.
    Giorgio

    RispondiElimina
  8. Nel complesso mi piace anche se “purtroppo” anche questa monto il codino cafe racer originale H-D dico purtroppo perché quasi tutte le sporty della battle lo montano, diciamo che come tutte le cose troppo inflazionate mi hanno rotto le palle così come qualche anno fa hanno fatto con le V&H short shot!!! Però la novità va pubblicizzata!!!
    Micheal

    RispondiElimina
  9. Non male ma non mi piace il filtro e le scarico seppur molto bello qui lo vedo come una nota stonata, io avrei messo un 2 in 1 basso e nero!!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  10. termignoni trofeo xr!
    h-d speed shop firenze

    RispondiElimina