29 feb 2012

Sempre mani al portafoglio!



Da qualsiasi parte la guardi, sempre nel portafoglio finiscono le mani.

Vuoi una sportster modificata? Devi spendere!
Vuoi una sportster genuine? Devi spendere lo stesso!

Oggi sono andato da Pro-Moto in Via Ferrante Aporti 58 (vi ricordo che se siete a Milano e dovete revisionare la vostra harley questo è il posto giusto) per consegnare il cavetto del mantenitore di carica. La situazione è la seguente; pedane e manopole originali montate (comprate le secondo, trovate da Daniele di pro-moto le prime!), scarichi genuine montati (erano compresi nel corredo), gomme nuove arrivate e a quest'ora forse già sono al loro posto.

Una sorta di customizzazione al contrario, ma spero di avere finito.

Forse solo la sella del passeggero, se non dovesse passare il test della morosa, dovrò comprare perchè purtroppo quella doppia che montava la mia R in origine non và assolutamente bene. Ma sono cose di poco conto rispetto alle spese sostenute per la principessa Bettina. A tal proposito, col tempo dovrò trovare un nomignolo anche per questa mia nuova sporty!

Stay tuned . . .

Domani sera in Via Thaon De Revel 3!



Domani sera siete tutti invitati!

Le pubblicità della XLCR






Rimaniamo in tema con queste vecchie pubblicità!

Ai tempi, ma anche adesso, era davvero una moto speciale e per pochi eletti!
Se qualcuno ha da investire qualche soldo, vada a vedere uno degli ultimi post.

Una Xlcr in vendita a Milano!

"Incontro al buio" tra XLCR






Non si conoscevano, non si erano mai visti e forse in altre circostanze non si sarebbero neanche piaciuti, ma avevano tutti e cinque una passione comune.

E' successo in Giappone (e dove se nò!), dove cinque proprietari di sportster Xlcr si sono dati appuntamento per parlare e condividere.


Secondo me sono ancora a chiacchierare!

Davvero fantastico!

Prima o poi lo farò; mi piacerebbe fissare un appuntamento dove tutti i possessori di sportster nuove, vecchie, genuine o modificate possano incontrarsi e scambiare opinioni e commenti.

Basterebbe un ampio parcheggio (magari anche fuori da un locale) e una patch ricordo!


Tu ci saresti?

28 feb 2012

Harley-Davidson's Continued Transformation at the York Plant



Riflettevo tra me e me e pensavo; magari molti degli operai presenti nella fabbrica in cui è girato questo video non sopportano le moto, odiano questo lavoro e piuttosto di comprare un harley andrebbero in giro con una intruder customizzata stile Captain America.

Le stranezze della vita!


Vi invito a guardalo fino in fondo perchè merita!

Lezione di storia ...


































Questi sono solo alcuni dei modelli che hanno reso celebre la nostra sportster.

Quasi tutte le versioni in foto sono edizioni limitate ormai introvabili o almeno rarissime.

A proposito; per chi fosse interessato, la concessionaria di Numero uno Milano vende un bellissimo esemplare di Xlcr perfettamente conservato al prezzo di poco più di un Dyna nuovo.

Grazie a tutti!




Dopo l'ufficializzazione della new entry in casa Duecilindri ho ricevuto molti messaggi di stima e di sostegno.
Ne sono lusingato e orgoglioso.
Vi ricordo che per dialogare o per inviare documentazione scritta o fotografica potete scrivere a duecilindriblog@gmail.com

Adesso non mi resta che attendere; manca il trapasso, l'arrivo e il montaggio dei nuovi pneumatici e poi potrò portare la sportster nel suo nuovo garage.

Intanto mi sono informato dal capo officina di Numero uno (anche lui possiede tra le altre una sporty uguale alla mia) e abbiamo convenuto che una volta rimontati gli scarichi originali passerò per farli aprire (o meglio sfondare).
Un buon compromesso tra sound, originalità ed estetica.

Grazie ancora a tutti!


27 feb 2012

Revisioni moto modificate

Se possedete una sporty modificata (o una moto in genere) e dovete fare la revisione, il mio consiglio è di andare da Pro-Moto in Via Ferrante Aporti 58 a Milano.
Daniele, il proprietario, oltre alla officina ed uno spazio usato, dispone di tutto il necessario per
revisionare i nostri mezzi.
E' proprio qui che il sottoscritto ha trovato la sua "nuova" sportster.
Se andate a nome di Duecilindri Blog, non avrete nessuno sconto ma professionalità e cortesia in abbondanza!

"Affare" concluso!







Premesso che di "affari", quando si compra una moto non se ne fanno mai, posso ufficializzare
la new entry in casa Duecilindri.

Da sabato scorso sono proprietario di una sporty XLH del 2001 di colore nero.

La moto in questione è stata appena tagliandata, revisionata, ha 27.000 chilometri sulle spalle ed è completamente originale, salvo un paio di cosette da poco conto.


Ho deciso di far cambiare le gomme, di sostituire gli scarichi che vedete in foto con gli originali e sono alla ricerca dei pedalini e delle manopole genuine così da farle montare prima del ritiro.

La voglio come mamma harley l'ha fatta.


Ovviamente la sporty è stata provata e la sensazione di guida e postura è completamente diversa dalla Bettina.

Mia intenzione sarà quella di munirla di una comoda sella doppia al fine di poter fare qualche giro anche con la mia morosa.
Farò testare a Patrizia sia la sella che monta adesso, sia quella doppia che avevo in origine sulla mia 883R e nel caso sono anche disposto a farla fare ad hoc dal sellaio.


Sono davvero emozionato e felice e convinto di aver fatto un buon acquisto.
Qualche amico mi ha chiesto il motivo per cui non mi sono orientato verso un 1200.

Sapete com'è.... quando si rimane colpiti da qualcosa quella è la scelta giusta da fare!


Questa settimana mi occuperò della questione assicurativa e del trapasso e poi la porterò nella sua nuova casa.

24 feb 2012

77 Harley Ironhead Sportster

'74 XLCH1000 ironsports originalpaint



Stiamo lavorando per ... noi!

Sportster Bagger







Incredibile ma vero!

Con le nostre sportster possiami ricavarci anche delle Bagger.

Questa mi mancava, avevo intravisto qualche immagine qui e là ma ora è proprio in commercio un kit studiato appositamente per noi.

Per tutti gli amanti delle tritamiglia!


Intanto il sottoscritto stà studiando contabilità; esame di economia familiare.

A giorni il verdetto sull'acquisto della sporty del 2001 vista l'altro giorno.








23 feb 2012

1997 XLH883



L'abbiamo vista in foto, ora giriamoci un pò intorno.

A me piace molto, la trovo una preparazione azzeccata!

22 feb 2012

Next sportster in my box?






















Alcuni di voi avranno notato che in questi ultimi dieci giorni c'è stato un leggero calo di post su questo blog.
A tutto c'è una spiegazione...ero infatti alla ricerca della mia seconda sporty e il mio tempo libero è stato usato in questo modo.
L'ho sempre detto, lo desidero e stò provando a trovare la sporty giusta per le mie esigenze.




Vorrei una Xl a carburatore un pò vecchiotta da affiancare alla mia moderna Bettina.
Una sporty da poter usare più liberamente, senza menate per il maltempo, senza problemi in caso di carico bagagli e anche da poter sfruttare con la morosa.



Dico così perchè certe volte usare la mia bettina è proprio una tortura.
Se ad esempio ha appena piovuto, mi scoccia andarmi a fare un giretto anche solo breve, se poi la moto deve stare tutta la settimana in box infangata e sporca.


Qualcuno dirà che la moto è fatta per essere usata e concordo ma purtroppo sono fatto così.


Che ci posso fare!
Ogni volta che torno da un viaggetto vado sempre prima al lavaggio e poi a casa; per farvi capire.

Ho iniziato a cercare sul web qualche usato (moto.it, subito.it, secondamano).


Premetto che si trova davvero di tutto, sporty modificate belle, sporty genuine di ogni annata e anche tante schifezze di ogni prezzo e anno.

La prima sporty che mi ha tentato è stata una 883R/2002 prima serie, color arancio, quella con scarico due in uno basso e filtro screaming eagle, ma poi ho desistito perchè sarebbe stato davvero troppo simile alla mia, almeno come genere.

Poi ho puntato la ricerca su una Xl dei primi anni novanta, ma con il senno di poi la mia paura è che facessela fine della Bettina; talmente bella (per me almeno) che ci stò troppo attento.

Tre sporty in particolare avevo selezionato; una 91 da Cortina genuine, una da Venezia sempre del 91 bellissima con targa Milano e adesivo della Numero uno di Via Fioravanti (un cimelio) e un Ironhead del 77 da Rimini ma di origine americana.

Sono quelle tre moto nelle foto qui sopra; belle!

Settimana scorsa sono anche passato da Rivolta Motociclette qui a Milano e avevo visto una sporty del 96 e una ironhead dell'81 molto pregevoli ma aimè fuori budget.

Dopo varie riflessioni sono arrivato alla conclusione che forse, viste le mie esigenze, una sporty del 2000 potrebbe essere il giusto compromesso tra anno, affidabilità e poche menate.

A parte il strambusto di andarsi a vedere e poi ritirare una sporty a 400 chilometri di distanza, il solo pensare di avere in box una moto originale di oltre vent'anni, con targa Milano, con adesivo prima serie Numero uno, mi fa venire il mal di testa.

Per carità sarebbe bellissimo, ma finirei con il trattare con i guanti bianchi pure questa seconda moto.

Invece con una del 2000 per esempio, se dovessi andare a fare un raduno ed è prevista pioggia, userei quest'ultima senza aver problemi.

Proprio lunedì ho visto quello che faceva per me, una sporty genuine del 2001 davvero bellissima, in vendita a Milano.
Ieri sera l'ho potuta scrutare personalmente e adesso stò facendo un pò di conti sulla spesa, sul mantenimento e sulle misure del box.

Al momento infatti in garage ho la moto, la macchina (una 500, che per fortuna è piccola) e uno scooter, ma ad occhio lo spazio ci sarebbe (un incastro perfetto).

Ovvio che devo fare i conti, perchè se fossi facoltoso, di sporty in box ne avrei già tre o quattro.

A proposito di conti, lo sapete ad esempio che ora si può assicurare una moto con una speciale clausula (che costa ovviamente qualcosa) per il quale la si può congelare quando si vuole per un minimo di tre mesi e un massimo di un anno?


Non male se uno ha più di una due ruote.

Per il resto vedremo, da un lato sono tentato, dall'altro . . . . .

Sportster 2012 - De gustibus























"Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te"!


Per questo motivo, talvolta mi capita di non riuscire a dire espressamente che una preparazione sportster la trovo orribile.


Mi limiterò ad affermare che la moto nelle foto non incontra i miei gusti.


Perchè faccio cosi?


Perchè credo che se il proprietario o il preparatore l'ha voluta proprio in questo modo, vuol dire che gli manca proprio un elemento pricipale; il gusto.


E il gusto o ce l'hai o non ce l'hai!


La colorazione non la commento neanche e la sella la trovo fuori luogo; il filtro al massimo avrei preferito quello più stretto (tipo forcewinder) mentre il manubrio simil dragbar non lo concepisco quasi mai sulle sportster.


Questo è il mio parere; come rovinare un forty eight!




Un conto è preferire un genere di preparazione ad un altro; altra cosa è non centrare l'obbiettivo!


Però, siccome il mondo è bello perchè vario (ma quante frasi fatte-ndr), magari a qualcuno di voi piacerà molto questa sporty.


De Gustibus . . .

C'è a chi piace così!

Che dire di fronte ad una sportster come questa?
Se piace al proprietario . . . .

21 feb 2012

XL1997 . . . non solo racing style!





























Guardando la mia sportster e la maggior parte delle moto che posto su DUECILINDRI sono convinto del fatto che, molti di voi pensino che il sottoscritto sia un integralista del RACING A TUTTI I COSTI.
Ma non è del tutto vero.

Mi piacciono molto le modifiche in chiave sportiva sulle nostre amate xl, trovo che ci calzino a pennello e che si possano ottenere ottimi risultati estetici e tecnici, ma questo non
vuol dire che non subisca il fascino delle belle realizzazioni in genere.

Per fare un paragone con le donne; io preferisco le brune ma se vedo una bella bionda non posso che apprezzare!!!!

Questa premessa per introdurre questa bella sportster!

Come la possiamo definire? Forse Classic style!

Definizioni a parte la trovo molto ben riuscita a dimostrazione del fatto che apprezzo le sporty a 360 gradi.
Ovviamente solo se ben fatte!