17 febbraio 2021

JO CAPPITTA SPORTSTER TRIBUTE TO ROCK FEAT ROCK'N'ROLL MACHINE













Una sportster ad alto voltaggio quella che vi presento oggi. Il proprietario JO CAPPITTA è una vecchia conoscenza del blog. Ai tempi del nostro primo incontro a Sporty Meeting 2018 era un fotografo per passione che dalla vicina Francia raggiunse Grazzano Visconti in sella al suo Forty-Eight personalizzato. Mi fornì un sacco di bellissimi scatti della manifestazione e rimanemmo in contatto nei mesi successivi. Passa il tempo e il nostro amico inizia una collaborazione professionale con alcune importanti riviste del settore custom d’oltralpe: Freeway Fr in primis ma non solo. In seguito, quando mi comunica di aver venduto lo sporty per un softail street bob, viene annotato sul mio libro nero. La frase tornerò presto in sella ad uno small block l’ho sempre considerata di circostanza e non ha mai attenuato il mio disappunto.

E invece Jo, al contrario di molti altri, non diceva bugie: stava solo cercando lo sporty giusto, meglio se un ironhead e meglio ancora se del suo anno di nascitaIl caso vuole che, dopo una lunga ricerca si imbatta in un XLS del 1980 di provenienza americana. Il prezzo e le condizioni fanno chiudere la trattativa in tempi record. Ve lo avevo presentato alcuni mesi fa nella sua prima versione: oggi finalmente lo Sporty di JO può considerarsi finito

Tutte le questioni meccaniche sono affidate a Motoservice68, mentre JO si occupa personalmente dei tantissimi dettagli che rendono Rock'N'Roll Machine unica e personale. Il proprietario, oltre ad essere un bravissimo fotografo è anche un artista custom a 360°: alcune sue opere sono esposte a Parigi nella galleria Blink Art Store. Lui si occupa delle verniciatura, rigorosamente nera come la copertina del disco di maggior successo del suo gruppo preferito, gli AC/DC. Sempre lui decora il tank con le fiamme e realizza la decal. Copre il serbatoio dell'olio con ben 120 stickers e lo protegge con tre strati di trasparente. Reinventa dei bossoli da 9mm come copriviti delle cover delle teste, crea un emblema in 3D con il logo della band australiana dei fratelli Young e personalizza il copri batteria con dei vecchi pannelli utilizzati sui quadri elettrici in america negli anni 70. 

Pesca ovviamente anche dai cataloghi aftermarket, ma sempre con moderazione: scarichi Low Brow Shotgun Pipes, Filtro aria S&S Tear drop, Maniglie BTC vintage o indicatori al manubrio Blaze Cone di Motogadget solo per citarne alcuni. 

POTREMO AMMIRARE QUESTO BELLISSIMO SPORTSTER ALLO SPORTY MEETING 2021: Jo Cappitta e il suo team saranno presenti a Grazzano Visconti il 26 giugno prossimo.

Complimenti a JO: seguite le sue pagine social per saperne di più.

16 commenti:

  1. Davvero bellissima. Un'altro livello rispetto alla precedente versione. La osserverò con molta attenzione nel circle del meeting. complimenti a JO e al suo lavoro.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille, me fa molto piacere

    RispondiElimina
  3. Molto bella! personale ma senza eccessi stonati.

    Luca Berlinghieri

    RispondiElimina
  4. 2 su 2!!!
    1 - la moto mi piace,soprattutto gli scarichi Low Brow,che a mio gusto sono quelli che esteticamente stanno meglio sulle sportster,stretti a mezza altezza,paralleli e non disturbano l insieme della moto.
    2 - gli AC/DC ...........anche per me,i mie preferiti.
    una domanda,dalla foto noto che ci sono dei DbKiller/silenziatori sul finale dello scarico?
    COME IL RUMORE? riescono ad attenuarlo? - ho sempre pensato che fossero DragPipe vuote.
    grz
    Paolo57

    RispondiElimina
  5. Hey Grazie Paolo, Rumore ero fantastico ! Con le DB killer va bene. Puoi sentire su la mia video on mio Instagram : JO CAPPITTA MOTORCYCLESPHOTO

    RispondiElimina
  6. Impossibile non amare una moto con un serbatoio dell'olio così! Belli anche i copriviti "bullet"... Bravissimo nel silenziare i Low Brow, non dev'essere stato facile data la curvatura... a suo tempo contattai la ditta e mi dissero che non era possibile farlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, è un piacere! Il gas di scarico è stato adattato dal mio meccanico perché non è destinato a questo modello.

      Elimina
  7. ok il cartello "High Voltage" ma a questo punto ci stava il logo originale che c'era sull'LP degli AC/DC ;-)
    battute a parte bella motoretta, complimenti

    RispondiElimina
  8. DAVVERO COMPLIMENTI!!!! BELLISSIMA.
    Max

    RispondiElimina
  9. Bravo Jo!!! Bellissima, le citazioni agli Ac/DC sono evidenti senza scadere nel pacchiano!!! Mi piace tutto dello scarico impreziosito dai frangifiamma finali che addolciscono il loro tuono, al manubrio alle grafiche alle incisioni.... Sarà un piacere parcheggiare la nella Circle allo Sporty Meeting!!!
    R n'R 🤘🤘🤘

    RispondiElimina
  10. Sinceramente grazie Andrea ! Ce vediamo al meeting !

    RispondiElimina
  11. Bella mi piace molto complimenti!
    Gian Marco

    RispondiElimina