08 gennaio 2021

SPORTSTER GATE 3.0 FEAT ANDREA "GATE" PIONZO






Mi giungono le foto (by Ugo Demis) della terza e forse definitiva versione della GATE di proprietà dell'amico e membro distaccato della Crew ANDREA "GATE" PIONZO. Dopo averla modificata in chiave mild RACER prima e in CHOPPER ammortizzato dopo (vedi ultima foto) Andrea si orienta verso lo stile JAP_BOBBER che da sempre ama profondamente. Tolto il Rabbit per un Titty bar di Zombie Performance e sostituito il peanut tipo 48 per uno Frisco della TC Bros, ha riaccorciato forke e fender struts, adattando un parafango fatbob e facendo in casa la sella poi sapientemente rivestita in pelle da Mauro di Wild Hog Italy. Bellissima la mascherina, di cui chiedo info al proprietario. Completa il tutto uno tra gli scarichi più belli in commercio: un Bossley Reventon 2 in 1. 

In futuro Andrea si concentrerà sulla ciclistica e sulla performance; già montate sospensioni Ohlins S296E e a breve anche le cartucce firmate Andreani. Nel cassetto dei desideri ci sono anche disco flottante Brembo e pinza Discacciati. Non credo vedremo mai una Gate 4.0 ma so per certo che sentiremo presto parlare di questa bella sporty; magari proprio sulle pagine di Lowride.

Andrea vi da appuntamento allo stand Duecilindri al MBE o al prossimo Sporty Meeting. 

LA CURIOSITA'REVENTON significa esplosione ed era il nome del toro da combattimento, allevato da Don Heriberto Rodriguez che nel 1943 incontrò fatalmente il celeberrimo torero messicano Felix Guzman. Reventon è anche il nome di una Lamborghini tra le più esclusive. Da qualche anno identifica anche lo scarico due in uno alto dei giapponesi di Bossley. Disponibile per sportster e dyna in versione nero satinato o cromato. Personalmente, su un certo tipo di preparazione lo considero il top in commercio.


34 commenti:

  1. Mi piaceva molto la versione precedente ma anche quella nuova la batte. Andrea dimostri di avere sempre un gran gusto in quello che fai. Spero di conoscerti presto. Scarico costoso ma fa la differenza.
    Marco 1200C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, speriamo di beccarci quanto prima x una birra, magari allo stand Duecilindri al MBE o al Meeting 2021.

      Elimina
  2. Grazie Paolo per il post!! Questa terza versione è la definitiva, come stile e aspetto, e come giustamente dici tu mi concentrerò sulla ciclistica migliorando frenata. Il micro cupolino è della giapponese Fork, in alluminio fuso come colato, importato da WWag nella sola versione grezza, ma sul sito Fork ci sono anche le versioni lucidate.
    Concludo dicendo che sicuramente la Gate è figlia in gran parte di questi blog e che è un orgoglio per me fare parte, anke se in modo meno assidui vista la distanza,della Duecilindri Crew!!
    Ci becchiamo al MBE e allo Sporty Meeting.
    P.S.: grazie a Demis, il mio collega che è ormai il fotografo ufficiale della Gate!!!

    RispondiElimina
  3. Sempre fuori dagli schemi e mai banale, ritengo questa versione definitiva la migliore. E' davvero bella, complementi! Base 883 o 1200?

    RispondiElimina
  4. Semplicemente spettacolare a me piace molto di più questa versione di quella precedente.
    Osservando la gate 3.0 noto da alcuni dettagli e dal risultato finale che Andrea ha affinato le sue capacità nel customizzare le sporty, io gli consiglio di pensare seriamente a fare della sua passione un lavoro a tutti gli effetti.
    La gate mi piace davvero molto in questa sua nuova veste, bravo Andrea!!!

    Michael

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michael. Per ora il Gate's Garage funziona a pieno ritmo solo per la Gate!!! Visto il momento drammatico mi tengo stretto il mio lavoro di operaio specializzato, però chissà cosa riserverà il futuro....

      Elimina
  5. Per me ma versione migliore e più figa. Non vedo l'ora di affrontarla alla Reunion!

    Giorgio B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh non c'è storia contro la tua XR 1200!!Mi hai dato già paga in semifinale una volta, anche montassi il kit S&S Hooligan la vedo dura, soprattutto se impenni!!!
      Scherzi a parte Domenica Sportyva esperienza magica che piacerebbe ripetere...

      Elimina
  6. Bellissima moto, piena di accessori preziosi e realizzata veramente con buon gusto! Azzeccatissime anche le grafiche. Complimenti ad Andrea!!!
    Andrea VT

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!! Per la grafica ho preso la decal che più mi piaceva e ho scelto i colori che più mi ispiravano, ho ideato uno schema cromatico e, armato di bombolette al nitro e nastri da carrozziere, ho provato a realizzarla. Devo dire che mi sono sorpreso pure io di come mi è uscita!!!

      Elimina
  7. Concordo con John Doe, moto mai banali. Bella anche questa versione, davvero bravo.

    RispondiElimina
  8. Grande Andre, già detto più di una volta, questa secondo me è la versione migliore. Non che le altre fossero da meno, ma con questa ci hai proprio azzeccato. Colore top, bellissimo lo scarico, manubrio direi molto più comodo (e sicuro) del vecchio rabbit...
    Ci vediamo spero presto!

    Alfred

    RispondiElimina
  9. Sempre bella la Gate di Andrea! Alcuni componenti sono poi delle vere chicche da intenditore, come lo scarico e la mascherina. Come pinza freno non volevi montare una Brembo serie oro?

    Ciao e ancora complimenti,
    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Druss! Si la pinza monterei, se riesco ad adattarla un Brembo Serie Oro che mi deve arrivare, presa d'occasione. Devo vedere se riesco adattarla al cerchio da 19" a raggi... Se no quando farò cartuccia Andreani metterò Discacciati da CD Garage...

      Elimina
    2. Occhio solo che all'aumentare del numero di pistoncini della pinza, e di conseguenza all'aumentare del volume d'olio da spostare con la pompa, aumenta anche la corsa della leva al manubrio.

      Elimina
  10. Bel Lavoro ragazzo,mi piace molto....

    RispondiElimina
  11. Andrea che dire...veramente bella, uno Sporty da paura!!!!!
    Spero di vederla dal vivo il prima possibile.
    Complimenti
    Gian Marco

    RispondiElimina
  12. Il cupolino della fork mi fa sangue a bomba e il bossley è il mio sogno nel cassetto per la mia Margot. Ho detto tutto bravo Gate.
    Axel

    RispondiElimina
  13. Bravo Andrea... Ogni volta sei riuscito a stupire per i risultati finali ottenuti per ogni versione della Gate... Questa in particolare è riuscita molto bene... Hai dimostrato di avere conoscenza dello stile e hai dimostrato di avere anche una gran manualità... 👏🏻👏🏻👏🏻🤘🏻😎
    Berry

    RispondiElimina
  14. Incredibile! Lo scarico Bossley, il cupolino Fork, il parafango fat e perfino il manubrio Zombie Performance!! Hai realizzato esattamente come immaginavo potesse essere uno sporty jap definitivo! Complimenti davvero, piacerebbe molto anche a me realizzare qualcosa di molto molto simile alla nuova Gate! Solo una domanda, lo scarico così alto trasmette calore alla gamba? Con le pedane avanzate brucerebbe ancora di più? Grazie :D

    RispondiElimina
  15. Grazie. Il Bossley ha un problema, sia con le centrali che le avanzate,che sono i collettori: così arcuati e sinuosi lo rendono dannatamente sexy, però a repentaglio dell'integrità della gamba dx!!! Io che ho le pedane centrali e sono 1,85 circa, toccavo con la gamba proprio sotto il ginocchio, rischio di ustione reale e doloroso. C'è chi non mette nulla, resistendo stoicamente al dolore..🤣Chi mette sui collettori le bende termiche, il vecchio proprietario da cui le ho prese lo aveva fatto, sporcando i collettori e a me non piacciono le bende. Io ho messo, nella zona a rischio, un tubo inox flessibile old School, che mi permetterà qualche giro in shorts l'estate prossima!!

    RispondiElimina
  16. In versione chopper mi piaceva un sacco ma ora è ancora più bella!!! Complimenti GATE!
    Giorgio di cantu

    RispondiElimina
  17. Grande Andrea, gran bel lavoro e grande cervello applicato come al solito. 3.0 davvero di grande gusto. 👏👏👏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giamma!! Rimasugli di cervello...🤣🤣

      Elimina
  18. ho una sola parola: B E L L I S S I M A ! !

    RispondiElimina