23 mag 2014

Una PIN speciale!




Volevo lasciare a tutti i partecipanti del sportster run 2014 un ricordo . . . a fine pranzo, come avete visto, ho distribuito qualche adesivo di questa prima edizione , realizzato grazie all'aiuto del Polve (pensate un pò che strana è la vita; proprio lui che per primo ha dovuto mollare il giro!).

Mi sembrava carino lasciare un gadget, anche se di poco valore, a tutti i partecipanti; chissà che fra qualche edizione, questo non divenga un oggetto di culto.

A proposito di oggetti di culto, avrete notato che nel mentre distribuivo il "ricordino" c'era anche un altro "ragazzo" che regalava degli adesivi con la scritta "Vivi la moto, in sella alla tua moto".

Mi riferisco ovviamente a Luigi, detto il Giò, curatore della rubrica omonima, nonchè compagno da qualche anno delle scorribande in terra austriaca e francese.

Proprio Luigi ha cercato di farmi piangere nel pomeriggio di sabato; mi ha regalato una pin introvabile e per il sottoscritto carica di significato; quella del trofeo short track della fine degli anni novanta.

L'ha cercata, voluta e comprata; un gesto dice di più di mille parole.

Grazie Luigi di cuore; ho apprezzato!!!

13 commenti:

  1. adesso però non fare commuovere me con la tua dedica speciale da libro Cuore.

    Per quanto "ragazzo", come tu dici e ringrazio, ho da poco scollinato la 50ina e per chi è coetaneo come me o più, sa che la lacrima, come gli anni, diventa sempre più facile a scorrere e non sarebbe carino e dignitoso verso quanti continuano a ostinarsi a vestire l'immagine del "cavaliere senza macchia e senza paura".

    Il mio è stato un gesto di gratitudine verso il tuo impegno nel "tirare avanti la casa", questa tua Casa, che tutti noi frequentiamo, la cui numerosa e spontanea adesione al Run prima e i commenti di questi giorni dopo, ne sono un'ulteriore testimonianza di quanta passione metti in quello che fai.

    "Follow the line", dicono gli americani, perché puoi solo crescere.

    Vivi la Moto in Sella alla Tua Moto | Live the Bike Riding Your Bike

    Gi&Giò

    RispondiElimina
  2. Grande Luigi!
    Andrea

    RispondiElimina
  3. Emanuele - Bolzano23 maggio 2014 12:06

    Bravi! a entrambi.

    RispondiElimina
  4. Respect.......
    Pippo70

    RispondiElimina
  5. Commossa....io sono una donna e ho sempre la lacrima facile. Simona

    RispondiElimina
  6. E si, Luigi ancora una volta si dimostra un esempio da seguire.
    MALPO

    RispondiElimina
  7. Grande luigi. ...e grazie anche te per l'adesivo.
    Tc

    RispondiElimina
  8. Bravo luigi!!!........by RAVE

    RispondiElimina

SHARE THIS