06 feb 2014

Mr HIDE sporty







Signore e signori, una splendida sporty firmata HIDE.

Manubrio e comandi spettacolari, faro ben posizionato, ruota da ventuno (Pasquy perchè non l'hai tenuta sulla Dolly???), taglio netto dei fender, mini parafango posteriore . . . .un bel peanut lavorato, un mini strumento, una grafica personale (unica nota a mio giudizio dolente!) e la ricetta è servita.

Certo che Hide non sbaglia un colpo!




12 commenti:

  1. Effettivamente la grafica del tank lascia un po' perplessi...
    Ma lui può farla anche gialla a pois verdi !!!!!

    RispondiElimina
  2. grafica a parte... S T U P E N D A !!!

    DJ

    RispondiElimina
  3. Ragazzi........Hide non ne sbaglia una !!!! e....che stile !!
    Jimmy 883r

    RispondiElimina
  4. Baciamo le mani.
    Tc

    RispondiElimina
  5. Visto che siamo tutti d'accordo sulla qualita generale del mezzo, mi permetto delle frivole critiche, anche a me la grafica non garba molto, poi per mio gusto avrei preferito qualcosa di piu simile ad un T bar piuttosto di un corna di bue ed il contakm c'è ma in una posizione illeggibile, vista la bobina a doppia accensione ed il doppio disco sembrerebe come base la 1200 s, ma la ruota anteriore ....boh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una voce fuori dal coro... Non mi piace!
      Andrea

      Elimina
  6. è una di quelle moto che mi piace davvero molto, ma che non vorrei per me. non sono il suo tipo.
    però non posso che ammirare la capacità di HIDE e altri nipponici di creare un canone riconoscibile e relativamente personale, per poi romperne qualche regola "a piacere".
    a me per esempio la grafica, su una motoretta così impertinente, piace.

    RispondiElimina
  7. ogni volta che vedo queste targhe BESTEMMIO IN CINESE!!!…sono la metà delle nostre e la mettono addirittura verticale! Beati loro.

    RispondiElimina
  8. Spettacolo: prendi una delle più convincenti presto 2003, (1200 S 4 candele), mettigli un cerchio ant da 21", monta il tank in perfetto stile frisco, pulisci sotto il serba con riposizionamento bobina-cavi, riposiziona con stile contakm e frecce, via front fender e il 70% del rear fender, taglia i telaietti, metti un filtro iconico come l'S&S, scariche mimimal 2 in 2 aperti, ammo da 11 post, molle ribassate x steli forcella, una sella sottile e stilosa, un mini ape con comandi e manopole minimal, gomme Avon Speedmaster alla ant e Firestone Deluxe al post. Fai una livrea nera lucida con accessori a contrasto cromo. Poi io adoro anche la tecnica spesso usata dai Jap, dei transfer sulla vernice, rivestiti da decine dimstrati di trasparente. La prossima moto che farò se sarà un chopperino sarà così. Perfetta nella sua semplicità e pulizia stilistica. Ispirazione...

    RispondiElimina

SHARE THIS