09 gennaio 2019

COMUNICATO UFFICIALE TADDY'S MILANO


➤ Cari Amici, questo 2019 si apre con una importante novità:dopo vent'anni non siamo più concessionari ufficiali Harley-Davidson. Vogliamo salutare tutto lo staff di Harley-Davidson Italia,e ringraziare per tutti questi anni di collaborazione e condivisione di obbiettivi, gioie e fatiche. Le nostre strade lavorative si separano, ma chissà che un giorno non possano incontrarsi ancora. Quello che invece è sicuro è che continuerete a trovarci in via Savona 97, a Milano, nel nostro solito negozio, dove guidati dalla stessa passione ed esperienza, continueremo ad assistere, riparare, customizzare e vendere le moto più belle del mondo, quelle che più amiamo e che da più di vent'anni ci fanno compagnia. Altre interessanti novità sono in arrivo,perciò rimanete sintonizzati. Vi aspettiamo, nel più vecchio negozio di bicilindrici americani della città.


Con queste righe, a firma Francesco Magnoni, di poche ore fa, si conclude una storia ventennale: dopo Roberto Rossi la rete ufficiale perde un'altro pilastro. Scelta voluta o forzata poco importa, quello che conta è guardare avanti sempre e comunque. Di certo i fratelli Magnoni sono e saranno sempre un tassello importante della scena milanese e non solo: importanti novità ci attendono. Chiusa una porta, si apre . .  .

Restiamo sintonizzati.



7 commenti:

  1. UN VERO PECCATO. DOPO NUMERO UNO ANCHE TADDY'S. SULLA PIAZZA DI MILANO, FORSE LA PIU' IMPORTANTE DI ITALIA, RIMANE UN DEALER CHE HA UNA STORIA DI SOLI TRE ANNI. UN VERO PECCATO.
    LUIS

    RispondiElimina
  2. Meno male che non chiude del tutto ma come ha scritto il blogger chiusa una porta.......devo confessare che le prime Harley che ho guidato l'ho fatto attraverso gli open days di Taddy's...
    Roberto

    RispondiElimina
  3. Personalmente rimarrò sempre loro cliente. Cortesia e disponibilità che non ho mai trovato in dealer vicini. La location era potenzialmente strepitosa, forse poco esaltata da loro. Spero sia un occasione per ripartire con ancor maggiore passione. Mario883

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace...sembra che Hd faccia il possibile per chiudere con il passato italiano hd.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio che sia così, ultimamente H-D ha cambiato lo stile delle sue moto, sempre più moderne e decisamente poco nostalgiche e credo che per rifarsi una reputazione di un’azienda moderna e proiettata verso il futuro, debba fare un taglio netto col passato e quindi “eliminare” tutti i dealer che riportano al passato e alla nostalgia!!! Questo è il mio pensiero, poi cosa ci dia davvero dietro a queste scelte di H-D non ne ho la ben che minima idea!!!
      Vedremo cosa faranno i fratelli Magnoni!!!
      Michael

      Elimina
    2. Concordo con te Michael, evidentemente HD ha iniziato una nuova politica di immagine quindi ho ti adegui o altrimenti sei fuori... Spero per Taddy's che riescano a reinventarsi un ruolo nel panorama HD magari puntando sulle Sportster!!!
      Gian Marco

      Elimina
  5. Solo una parola: peccato.

    RispondiElimina