13 dicembre 2018

DAMIANO CAPUTO Drag_Sporty feat SPORTY MEETING '18





Foto di Marco Frino, courtesy of Low Ride

E' stato un privilegio avere ospite allo Sporty Meeting, DAMIANO CAPUTO, con questa bellissima special su base sporty, in puro stile drag-salt-lake. Protagonista di svariati articoli e copertine sulle riviste di settore, l'imprenditore bresciano ha dalla sua una profonda conoscenza del mondo custom e dei motori in genere. Sicuramente uno dei personaggi più titolati a parlare di un certo tipo di harley-davidson nel nostro paese. Proprio una sporty modified particolarissima e inedita, ideata dallo stesso Damiano, sarà presente all'interno della Sporty Meeting Area, padiglione uno, al prossimo Motor Bike Expo di Verona.


Per comprendere meglio chi abbiamo di fronte, di seguito, pubblico un estratto di un articolo-intervista apparsa sulla rivista BreMagazine.

⏩ La passione per le auto e le moto è un interesse che mi è stato tramandato da mio padre e da mio nonno insieme ai quali ho iniziato a muovere i primi passi che mi hanno condotto al fascino del collezionismo. Il primissimo oggetto della mia collezione è stata una 883 del 1984 a 4 marce. Questa motocicletta apparteneva a Carlo Talamo, l’importatore numero uno delle moto più belle del mondo e il proprietario della prima concessionaria in Italia Harley-Davidson, la Numero Uno appunto.  In seguito riuscì ad acquistare svariati modelli a lui appartenuti, tra cui un Fat Boy Teste Gialle e una XLCR 1000 del 1977 (l’anno in cui sono nato) una moto sportiva che all’epoca avrebbe dovuto contrastare il dominio delle moto giapponesi degli anni ‘70. Con il tempo la mia passione si è sempre nutrita di sapere e la mia verve di conquista mi ha condotto a customizzare da zero le mie Harley-Davidson con l’obiettivo di creare delle motociclette uniche che avrebbero potuto concorrere ai contest internazionali (molte delle quali pubblicate sulle più importanti riviste di settore). Ma la passione per le motociclette non si è fermata al puro collezionismo, mi ha condotto infatti a intraprendere una grande sfida, quella che si corre sul lago salato di Bonneville nel Nevada dove si battono tutti i record di velocità. Era il 2012 e un team di quattro persone mi accompagnò in questa avventura che però a causa di alcuni gravi errori tecnici non ha prodotto i risultati sperati ma che rappresenterà uno stimolo per tornarci il prima possibile. Oggi, collezionare motociclette, significa possedere una passione e una conoscenza radicata e ad ampio raggio . Sono sempre più rari gli intenditori che al di là delle mode dedicano la propria vita a questo fantastico mondo, spesso chi acquista un’Harley-Davidson non ricorda quasi neanche il nome né la cilindrata della motocicletta che sta guidando e la passione si misura in cultura e preparazione. Nella mia collezione ovviamente al di là delle Harley “coabitano” anche pezzi importanti appartenuti alla storia della MotoGP e della Superbike. . .  . ⏩ leggi testo completo QUI.



Un grazie speciale a Damiano per il suo supporto alla causa sportster.



12 commenti:

  1. Impossibile non notare questa bellissima special e complimenti a Damiano per la sua grande passione. Tiferemo per te a Bobeville.
    Mario

    RispondiElimina
  2. Ottima scelta.
    Ciao da Ale yoshimura.

    RispondiElimina
  3. bellissima special: di certo non è una moto insipida :)))))))))
    tc

    RispondiElimina
  4. A me piace tantissimo, si fa notare sia da accesa che da spenta!!!
    Vedendo solo l’ateriore ti aspetti di vedere una SBK invece è una sporty!!! Sospensioni, codino e cupolino sono bellissimi, lo scarico mi convince di meno, io ci vedrei bene un 2-1 corto!!!
    Michael

    RispondiElimina
  5. Piacerebbe provarla a Monza......

    RispondiElimina
  6. Bella motocicletta complimenti e soprattutto parole che trasudano passione vera...
    Gian Marco

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo Damiano, se non attraverso alcuni articoli. Sporty in foto davvero sublime. Mirko88

    RispondiElimina
  8. Complimenti per la collezione (chissà quante chicche) e complimenti per questa preparazione davvero curatissima.
    NANO71

    RispondiElimina
  9. Damiano,un vero Numero 1...Tommy

    RispondiElimina
  10. Ammirata al meeting, questa special. Ma ha corso con questa sul lago salato?
    La vedrei bene anche nelle gare di accelerazione magari nella squadra del blog.
    Complimenti a questo appassionato vero del mitico marchio americano.

    RispondiElimina
  11. BELLISSIMA SPECIAL, UNA DELLE PIU' AMMIRATE A GRAZZANO DA ME.

    RispondiElimina
  12. La moto di Damiano un vero siluro... non solo veloce ma anche bella da vedere!!

    RispondiElimina