06 mar 2017

Harley Davidson Reims feat Club Style







Tra le modified partecipanti alla Battle of kings, non poteva mancare una rappresentante del club style pensiero. In vero, pensavo sarebbero stati di più i dealer che si sarebbero rifatti a questo genere, tanto in voga negli ultimi anni.


Nato e sviluppato su base dyna, non perde appeal anche sulle nostre sporty. In foto proprio la preparazione di Harley Davidson Reims: al gran completo i must del genere, partendo dal fairing, passando per riser alti, lo scarico due-in-uno RedThunder e arrivando alla colorazione accesa!
Proprio sulla verniciatura, una domanda sorge spontanea; se il club style nasce su moto mc (vedi S.O.A.) solitamente nere, perchè poi ha preso una deriva quasi pacchiana?


Avrete di certo notato che il 90% delle preparazioni di questo genere, sono pittate con colori sgargianti e trame ai limiti del buon gusto: non comprendo fino in fondo il perchè! Tornando alla moto del dealer francese: la preparazione, pur battendo strade già viste su altri modelli, mi piace e la considero quasi originale. Se ci pensiamo, allo sportster meeting 2016, che rappresenta uno spaccato sulla scena, non c'era neanche una modified che strizzasse l'occhio al club style.




State sintonizzati . . . 







8 commenti:

  1. Bhe questa preparazione mi pare molto più riuscita qui che su tanti Dyna che ho visto, e devo dire che mi piace pure!!! Unica cosa che non mi piace del clubstile sono i riser chilometrici o il T-bar per il resto non mi dispiacciono!!!
    Michael

    RispondiElimina
  2. Il Club Style e' nato a San Francisco nel con influenze Frisco che prevedevano pitture sgargianti in metal flake con disefni geometrici e e pinstriping, altro che all black alla SOA.... Vero e' che e' nato nei MC che facevano migliaia di miglia nei vari raduni sparsi negli states o nella california del sud e da qui la necessita di mezzi performanti e comodi allo stesso tempo....

    RispondiElimina
  3. per me il club style nasce e muore sul dyna,
    fare una sporty club style lo vedo come un "vorrei (un dyna) ma non posso" forse per questo se ne vedono poche

    Luk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe con i prezzi che hanno oggi le sportster più le modifiche per trasformarla in club style uno il Dyna se lo può benissimo comprare!!! Secondo me uno preferisce lo sporty perché è più leggero e agile, ma non penso per ragioni economiche!!!
      Michael

      Elimina
    2. Concordo con Michael in pieno: con i soldi della nuova roadster stock ti compri un dyna usato e lo modifichi club....

      Elimina
  4. Per i miei gusti la trovo sgraziata......non ci siamo.
    Ale

    RispondiElimina
  5. Io la vedo più che azzeccata come preparazione, sicuramente la preferisco a molte delle finaliste italiane della ultima Battle...

    RispondiElimina

SHARE THIS