06 lug 2015

La sportster japracer di Andrea!









Ciao Paolo, mi chiamo Andrea  ho 40 anni e vivo con le mie tre bimbe (Simona mia moglie, Annalisa mia figlia e "The Gate" la mia sporty di 8 anni!!!), un piccolo paesino della provincia di Torino.

Complimenti davvero, Duecilindri è un blog ben fatto e molto diverso dai soliti siti di harleysti - sportseristi.
Anch'io da novembre 2013 sono un felice small block owner, ho acquistato una 883 low del 2007 e ho quasi subito iniziato a apportare delle modifiche, con motivazioni funzionali: pedane avanzate e manubrio z bar, il Biltwell Keyston, per una guida più comoda per i miei  186 cm x 90 kg di peso. 

Inoltre ho fatto fare (le uniche modifiche che non ho fatto personalmente io, oltre a delle verniciature a polvere) uno stage 1 presso Motoinferno di Borgofranco d'Ivrea: filtro conico aperto K&N, short shots Vance & Hines e centralina aggiuntiva Feulpak LCD Vance & Hines, perché volevo si un mezzo tranquillo, ma brioso e con un sound da Harley, non da scooterone!!

La mia piccola si chiama "The Gate" perché i miei amici hanno detto che mi sono comprato un "cancello" e allora io per niente scocciato ho tradotto "Il Cancello" in inglese ottenendo così il nick name x la mia piccola.

Oggi mi rendo conto mi è saltata sulle spalle la scimmia di Milwaukee,
infettandomi con il morbo più contagioso e intrigante, l'unica "malattia" che dispensa molte gioie e purtroppo anche qualche dolore.......... la voglia matta di PERSONALIZZARE, MODIFICARE, CREARE, OSARE, PROVARE, SBAGLIARE, RIPROVARE, RISBAGLIARE......

Oggi "The Gate" ha le seguenti modifiche quasi tutte fatte da me:

- molle forcelle BURLY Lowboy
- cover delle forcelle della LOWBROW CUSTOMS acquistate grezze, adattate, verniciate e che integrano delle frecce "ghost" a led
- manubrio z bar BILTWELL con manopole vintage e specchietti bar-end
- pedane avanzate artigianali da alluminio dal pieno con OR di gomma antiscivolo
- gastank lift ( che ora ho accorciato a 5,5 cm mentre precedentemente erano di 7,5, ottenuti dal "ritaglio" del front fender), che mi ha permesso si rimuovere l'orribile plastica sotto il trave del telaio, passando i cavi sotto il serbatoio
- riposizionamento bobina e blocco chiave con staffa artigianale e cavi silicone performanti TAYLOR USA
- serbatoio originale con vernice e decal genuine, arricchito con pinstripe fatte dal mitico Ivan di Crazy Arts e tappo benzina pop up nero
- cover frizione nera con pinstripe sempre di Ivan
- spioncino primaria con wrapping nero
- coperchi teste verniciati con vernice alte temperature e cotti nel forno di un mio amico pizzaiolo!!!
- filtro conico K&N, short shot Vance&Hines black ceramic, centralina Fuelpack LCD VANCE&HINES
- sella monoposto LE PERA Cafè Stub Black
- rimozione frecce posteriori con chiusura sede con 2 tappi artigianali in vetroresina
- struts posteriori da 10" BILTWELL che integrano delle frecce "ghost" a led
- rear fender originale accorciato, modificato con stop-posizione a led minimal alla base della targa fissata con supporto originale modificato


Tieni conto che l'ho fatta nel tempo libero (poco con lavoro su 3 turni, moglie, figlia, 3 cani, 1 gatto e altre passioni come snowboard e sci freestyle, ecc ecc ecc -)!!  
Prima ho detto che sono quasi soddisfatto della mia sporty perché sono prossimo a 2 ultime (o almeno ultime per ora!!) modifiche.
Presto arriverà un copri faro grigliato artigianale in alluminio anodizzato nero e ho ordinato il codino Short bob Easyriders Japan; taglierò il sacro metallo del telaietti fino al 1° foro, modificherò i copritelai cromati.

Ho solo un grande dubbio per la targa:
fare  un portatarga che tenga la targa centrale, con la stessa inclinazione attuale ma piu' contro la ruota e che sia la continuazione del parafango stesso o mettere il classico portatarga laterale?? 

P.S.: complimenti al Polve e a Gaetano, le loro sportster mi piacciono un casino!


Questa sporty mi piace, un mix di jap style e racer attitude; non voglio sbilanciarmi però . . .lascio a voi lettori i commenti del caso!

Aggiungo solo che . . . per quanto possibile io sono sempre e comunque per la targa "centrale" . . . sottolineo "per quanto possibile"!



Complimenti ad Andrea per la sua THE GATE!!!!!


20 commenti:

  1. Beh come "cancello" mi sembra molto ben riuscito, complimenti in generale e in particolare per il serbatoio che mi piace molto!
    Marco

    RispondiElimina
  2. Anche per me è si, mi piace molto . . . forse la targa l'avrei messa come prolungamento del parafango.
    La sella è semplicemente STUPENDA e anche il manubrio.
    Altro che "cancello" . . .
    Tc

    RispondiElimina
  3. Con il paragfango easyrider sarà una figata . . .anche io sono per non mettere la targa laterale.
    però già così è proprio una bella sporty.
    manuele

    RispondiElimina
  4. Davvero bella e originale e per quanto riguarda la targa io la terrei così!! A dire il vero non la metterei proprio ma le autorità non la prenderebbero bene hahahah;-)
    Michael

    RispondiElimina
  5. Bellissima Andrea!! Complimenti, si sente anche il cuore dentro (come nella maggiorparte delle nostre, direi...). Io la targa la lascerei centrale, a mio gusto personale... Le ulteriori modifiche che hai in cantiere, direi che sono azzeccatissime!
    Clap Clap!

    P.S.: Polve, Gaetano, pagato, vero? ahahah

    Alfred

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...profumatamente! Soprattutto il Gaetano;)

      Polv&

      Elimina
    2. Grazie Alfred, è il più bel complimento che mi hanno fatto, "il cuore" dentro ... Con tre parole hai sintetizzato tutta la passione con cui ho cercato di preparare la Gate. Rispetto, Andrea

      Elimina
  6. bellissima davvero!!
    non c'è nulla che stona.
    su questa preparazione sportiveggiante per me la targa deve rimanere centrale.
    invidio chi riesce a girare con un rigido !! a me dovrebbero tirarmi giù dalla moto con un paranco ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente ieri sera dopo i 540 km, quasi esclusivamente di statale, che mi sono fatto in sette ore di run, quando sono sceso dalla GATE ho baciato per terra come Colombo appena sbarcato nelle 'Meriche!!!!:):)
      Andrea

      Elimina
    2. Ci sono delle barre morbide, in parte rigide e in parte dotate di molla prodotte da kustomtech.
      Marco

      Elimina
    3. Grazie dell'info, Marco, sono andate a vederle sul sitoK tech. Bellissime, Inizio a mettere da parte i dane' e vernicero' le molle in rosso, come suggerisce il Polv&. Andrea

      Elimina
  7. Mancando per vari motivi dal commentare non posso non farlo avendo ricevuto un complimento ad personam!;)
    Grazie Andrea!
    Questo Gate mi piace parecchio, l'ho detto subito al Paolo...ben fatta, semplice, cattiva.....la Stub poi è una delle LePera più belle in circolazione!
    Le uniche cose che non mi convincono al 100% sono le barre rigide (su una preparazione così vedrei bene due begli ammortizzatori con corpo cromato e molla rossa!!) e le frecce....un po' troppo da bagger, cambierei con delle diamond fumè spigolose come il manubrio;)
    Però mi piace parecchio già così!
    Se monti il portatarga inclinato HD secondo me basta abbassarla un po' e viene perfetta (linea parafango a metà targa)
    Complimenti per la manualità!

    Polv&




    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'effetto bagger non è quello voluto; l'effetto che ho cercato è quello di non avere nessuna appendice che avesse la funzione unica di freccia. Tutte le frecce occupano un loro volume proprio, piccolo o grande che sia, e io inserendo i led "sopra" i copriforcella e gli struts sono riuscito a minimizzare al minimo questo volume, mascherandolo anche agli sguardi perché sono led scuri su verniciature nere... Questo per 2 motivi: che l'occhio che guarda la GATE deve notare altre cose, le proporzioni di sella-serbatoio, l'inclinazione del manubrio, l'assetto ribassato, insomma le cose che vorrei si notino di più sono queste. 2° ma non meno importante motivo è che questo aspetto da racer che con piacere ho nototato che avete apprezzato, trovo che sposi perfettamente le soluzioni minimal come questa (almeno a frecce spente).
      Andrea

      Elimina
  8. Concordo per gli ammortizzatori, come suggerito dal Polv&, la targa la posizionerei centrale, proseguo del parafango!
    Complimenti!
    Andrea

    RispondiElimina
  9. Bella........i parasteli antetiori ......preso piede sugli sporty alla grande.......mi intrigano.
    ma vedo bene??? leed inseriti nelle barre rigite x fare gli indicatori di direzione????? Figataaaaa.
    Bravo.
    Paolo57

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paolo sapevo che tu avresti apprezzato questa soluzione, originale penso io, perché anche la tua 1200 sport è molto originale con il coprifiltro - pentolino e il supporto - sdraio. Credo che le nostre preparazioni, anche se molto diverse per stile, si assomigliano molto per filosofia" poca spesa tanta resa" di soluzioni autoprodotte e originali a basso costo, che le rendono UNICHE... Complimenti Andrea.

      Elimina
  10. Non essendo un tecnico (solo rabboccando l'olio ho fatto un disastro ahahah) mi limito nei complimenti. Veramente un gran bel ferro!!!! Ale

    RispondiElimina
  11. Bella e finalmente dei pneumatici adeguati. Per la targa, come ho scritto altre volte, con preparazioni di questo livello, bisognerebbe avere il permesso di poterla mettere sulla schiena del pilota, per non rovinare la linea. Visto che non è legale, consiglierei la posizione standard.

    Graziano Triumph Bonneville

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto proprio bene Graziano, le gomme sono quelle giuste: pagate pochissimo su internet (140 euri tutte e 2!!) e con tanti "esperti" che mi dicevano di mettere le gomme vintage (come Avon SM o Firestone Cock), sono contento di averle montate: vanno benissimo, il battistrada è la fotocopia dei Metzeler e il disegno moderno e le scritte bianche, che ho applicato, con i cerchi a raggi spakkano... Andrea

      Elimina
  12. Grazie mille a tutti per i complimenti e per i consigli, ne terrò sicuramente conto. Stasera ho issato la moto sul bancalino di legno che uso per le modifiche e ho smontato targa, copritelaietti, parafango, sella, ruota post e ho presentato il parafango in modo posticcio...... Mamma mia santissima wooooooowwwww!!!.... non vedo l'ora di finirla. Per la targa centrale farò di tutto per montarla, ho già in mente un telaietto one off sotto il parafango che faccia da supporto a targa e al portatarga-faro Easyriders, che ho già ordinato per non cadere in tentazione di prendere un portatarga laterale per finire prima la preparazione....
    Spero che quando sarà terminata ci incontreremo per un'occasione simile all'"andiamo a farci un giro" per ringraziarvi di persona, offrirvi una birra e farci una run insieme.
    Grazie a Paolo e a tutti voi. Con rispetto Andrea

    RispondiElimina

SE HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO POST CONDIVIDILO!