26 giu 2015

Il cacciatore di Sporty . . .e l'amore per l'abbondanza!







Occhi sempre ben aperti alla ricerca di qualche sportster particolare; questo è il motto.

E di sicuro l'aggettivo "particolare" calza a pennello per questa xl, scovata vicino al mio luogo di lavoro.

Melius abundare quam deficere avrebbero scritto i latini per descriverla!
Fari ausiliari, clacson aggiuntivi, bandiere, trombette, fregi alati, pinstripin.

E ancora borse, paramotore, schienale e portapacchi; non manca proprio nulla!

Continuando con lingua dei nostri avi . . . de gustibus!


Stay tuned!

8 commenti:

  1. Bh sicuramente è comoda per viaggiare ma quanto a stile deficita un po!!! A che pro rendere una moto "leggera" e snella come una sporty in un transatlantico così!!! Però come sopra scritto de gustibus
    Michael

    RispondiElimina
  2. Come diceva mia nonna quando vedeva qualcosa di esagerato e pacchiano: "mi sembra la Madonna del petrolio".....
    Marco

    RispondiElimina
  3. la moto deve piacere a chi la guida, quindi..........
    con quella configurazione sarebbe sicuramente contenta mia moglie!! invece è costretta a sedersi sul parafango!! ahahaha

    RispondiElimina
  4. Ha messo tutto ciò che era possibile mettere su uno sporty... Penso che sarebbe anche andato avanti ad aggiungere... Ma gli è finito lo spazio utile sulla moto... Se aveva una Turing gli avrebbe messo doccia e TV...

    RispondiElimina
  5. Anch'io ho sofferto della stessa smania di aggiungere continuamente accessori, ma ora dopo un pochino di tempo ho capito che lo stile nelle sporty è inversamente proporzionale alla quantità di cose aggiunte. Più di quanto conta come.... Andre

    RispondiElimina
  6. Ma non era meglio stock??

    Alfred

    RispondiElimina
  7. C'è qualcuno a cui piacciono così.... Quando l'ho presa, anche la mia era messa in modo simile. Paramotore e fari ausiliari... ho smontato tutto, mi piacciono decisamente più snelle... De gustibus!

    RispondiElimina

SHARE THIS