23 mar 2015

Il Forty-Eight modificato di Luca!









Queste immagini rendono solo in parte giustizia alla sportster di LUCA; un forty-eight modificato ma senza snaturare il bellissimo modello d'origine. Il manubrio flyer medio Fehling con cavi interni, le mini frecce anteriori e posteriori con posizione e stop, lo scarico V&H filtro S&S, il riposizionamento di bobina e blocchetto chiave, parafango posteriore minimal con relativo "taglio" dei fender sono alcune delle modifiche.

...e ancora le "sospensioni" Rigid struts by Biltwell, la targa montata lateralmente (peccato però che le nostre siano così grosse) e ovviamente una bella carrozzeria in lamiera grezza a cui è stata data una bella passata con il solo trasparente.....Ma le sorprese non finiscono qui; Luca si è inventato un dispositivo elettrico che permette, tramite un bottone, di regolare il minimo fino a livelli da "battito cardiaco".

Tutto è stato fatto home made, a parte la carrozzeria, per cui i miei complimenti non si limitano solo al risultato ottenuto ma anche alla manualità e ingegno del nostro amico lettore. Ho avuto il piacere di vedere un breve video del dispositivo di regolazione e vi assicuro che è una vera genialata; purtroppo il formato del suddetto non è caricabile sul blog (si riescono solo a postare quelli provenienti da You Tube). Spero di riuscirvelo a mostrare prima o poi, perchè merita!

Non posso che esclamare senza dubbio alcuno....Good job and beautiful sporty, sperando di poterla ammirare dal vivo allo sportster run 2015.


Stay tuned . . .

18 commenti:

  1. Le foto non sono proprio belle ma si capisce che è proprio bella....
    Sono curioso di vedere il dispositivo del minimo.
    Bravo luca.
    Marco

    RispondiElimina
  2. Finalmente una 48 che dopo le modifiche conserva il proprio dna bel lavoro!!!
    Michael

    RispondiElimina
  3. bella, mi piace un sacco.
    L'unica cosa che vorrei aggiungere... RIGIDA?!?!!??!?!?!? SEI PAZZO?!?!?!?!?!??!?!
    consiglio (NON PER ESPERIENZA PERSONALE, CI TENGO A PRECISARLO :D ) grossi impacchi col ghiaccio e tubetto di preparazione H formato famiglia.
    Paolo 883
    col massimo rispetto.

    RispondiElimina
  4. la trovo ben fatta, mi piace.
    peccato solo che le nostre targhe siano così esagerate.
    Nano71

    RispondiElimina
  5. Parafango mini stupendo, scarico e barre rigide no....nel complesso mi piace.
    Rick

    RispondiElimina
  6. Nel complesso mi piace molto, bello il filtro S&S e la linea generale della moto, fosse mia il parafango anteriore l'avrei lasciato e avrei messo degli ammortizzatori posteriori corti. Complimenti per i lavori eseguiti in proprio.
    Marco

    RispondiElimina
  7. Se mettessi gli ammortizzatori corti, non potrei tenere il parafango così vicino alla gomma altrimenti toccherebbe ad ogni starnuto.....
    Il rigido non è così male io lo Guido da anni....

    RispondiElimina
  8. Se a qualcuno interessa qui si può vedere il discorso del minimo
    https://www.facebook.com/video.php?v=10204249715233368

    RispondiElimina
  9. complimenti per la moto la manualità ed il garage...;)

    RispondiElimina
  10. Bella, minimale; quando vedo queste preparazioni il 48 entra nei miei pensieri, Non so che sensazioni si possono avere con i tubi innocenti al posto degli ammortizzatori e non so quanto legale sia la cosa, ma mi piacerebbe veramente provare l' effetto che fa.

    Graziano

    RispondiElimina
  11. Visto che esistono le sospensioni che senso ha montare le barre rigide? Masochismo?
    E nutro qualche dubbio sulla postura, manubrio basso e pedane avanzate . . . .povera schiena!
    Detto questo però questo 48 mi piace abbastanza.
    carlo77

    RispondiElimina
  12. Mi garba parecchio. Tanti complimenti, il parafango posteriore poi lo trovo stupendo!
    M.

    RispondiElimina
  13. Gran bel ferro, il parafango posteriore mi piace e capisco perfettamente l'obbligo delle barre rigide..........
    Unica cosa, avvicinerei la targa al pneumatico.

    RispondiElimina
  14. Bella mi piace!!!! Easy ma di grande effetto!!! In futuro pensi di mettere gomme vintage (tipo avon o firestone)? Dietro forse avresti ancora spazio per metterla, resterebbe ancora più a filo con il parafango con risultati estetici da urlo!
    Purtroppo non riesco a vedere il video però attento al minimo troppo basso perché la pompa lavora male!

    Bravo!

    RispondiElimina
  15. Sepre detto che i Bresciani ci sanno fare......
    la moto mi piace.........ben riuscita e guadagna punti xche home made........due modifiche a gusto mio:
    Avvicinare la targa e un sella piu slim meno squadrata.......
    x me SI.......bravo
    paolo57

    RispondiElimina
  16. Una bella "ragazza" come la 48..sta bene anche con un vestitino semplice!..BELLA..ma anche io mi chiedo..perchè???....farla rigida!!!..non ha senso..l'estetica non ci guadagna, il confort nemmeno, la tenuta di strada peggiora!..perchè???.....non so..forse beata la mia ignoranza..ciao By RAVE

    RispondiElimina
  17. Bella mia piace, un po' da masochista visto le strade italiane ma molto equilibrata e senza pacchianerie. Complimenti

    Spd

    RispondiElimina

SHARE THIS