13 ott 2014

La sporty jap style di Daniel!






La sporty in salsa wasabi di Daniel è stata "ospite", con una foto, nella rubrica CHE STILE . . .finalmente ora ha lo spazio che merita.

Grazie alla gentile collaborazione del suo proprietario, oggi posso mostrarvi alcune belle immagini che ce la faranno apprezzare nella sua completezza.

Il progetto parte da uno sportster del 1998 a 4 candele (guardacaso!) sul quale sono stati effettuati lavori artigianali da parte di Lorenzo Consigli proprietario dell'officina Underground Kulture Motorcycle di Roma, specializzato in knucklhead, panhead, shovelhead, sporty in stile jappo (solo ferri vecchi).

La moto ha serbatoio mustang 8lt, faro anteriore di una oldsmobile anni 60, piastra flh anni 60, manubrio artigianale, gomme shoko, kit abbassamento piastre anteriore, sella fatta a mano, parafango posteriore ricavato da un vecchio posteriore di un softail anni 80, motore tagliato.

Nulla da eccepire; mi piace moltissimo la forma del manubrio, la colorazione del tank, il posteriore minimal, gli "scarichi" rude e l'armonia generale della sporty; un RIUSCITO esempio di preparazione jap style.

Complimenti a Daniel per le scelte e a Lorenzo Consigli per averle messe in pratica!!!!


18 commenti:

  1. L'altra volta ho scritto che mi piaceva, ora scrivo che mi ESALTA proprio!
    Complimenti . .il manubrio spacca

    RispondiElimina
  2. A prescindere dalla comoditá del manubrio, esteticamente favoloso, che non sono c... miei giudicare, dato che non sono io a guidarla ma Daniel, la moto é spettacolare.
    A guardare gli scarichi dovrebbe essere una euro 5 giusto??? ;-)
    Che vor dí motore tagliato???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il carter destro (camme) viene sagomato. Se noti è molto più rifinito di come esce stock, ricorda le vecchie "banane" dei vecchi pan, knuck etc

      Elimina
    2. Cacchio, figo, non ci avevo fatto caso, bel lavoro!

      G

      Elimina
  3. Mi piace molto, la trovo quasi "buffa", ma lo dico nel senso buono . . bella sporty davvero.
    TC

    RispondiElimina
  4. S T U P E N D A.
    Se fosse la mia magari avrei fatto alcune scelte diverse ...ma giudizio super positivo!
    nano71

    RispondiElimina
  5. manubrio a parte.. molto molto bella!
    Paolo 883

    RispondiElimina
  6. Splendida!

    Premio coraggio per il manubrio.

    RispondiElimina
  7. Bellissima trasformazione complimenti !!! scusate l'ignoranza ma sono omologate tutte queste trasformazioni,si può circolare tranquillamente? si possono omologare trasformazioni di questo genere (bellissime)?? a me rompono le scatole per uno specchietto e uno scarico appena rumoroso...saluti Marco
    ,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo anche solo scarichi aperti non sarebbero regolari . . . per cui noi modifichiamo a nostro rischio e pericolo.
      Secondo me basta non esagerare con il rumore delle marmitte . . .tenere gli occhi aperti e incrociare le dita.
      Tu di dove sei?
      Paolo 2c

      Elimina
  8. bella bella, non so se grazie a questo blog....penso proprio di si....il japan style spopola in Italia
    complimenti per il ferro, mi piace tutto

    RispondiElimina
  9. Molto bella . . colorazione serbatoio azzeccata.
    Manubrio ance se contronatura stilosissimo.
    pff

    RispondiElimina
  10. S T U P E F A C E N T E
    Lorenzo, Pisa

    RispondiElimina
  11. La trasformazione non è proprio il mio genere ma mi sembra fatta molto bene, ma....come si fa a portare in giro la moto con quel manubrio? A ma fa molta paura

    Spd

    RispondiElimina
  12. Originale......
    Andrea

    RispondiElimina
  13. moto bellissima ,manubrio ,per me, orribile!!! Ciao a tutti

    RispondiElimina
  14. Complimenti . . .essendo anche io della zona cerco subito qualche notizia su questa officina.
    Questa xl mi piace proprio tanto tanto!
    Fra

    RispondiElimina
  15. Ma come si può guidare una moto con un manubrio così? dai non è possibile, al massimo ti fai il giretto del paese . . . . .va contro ogni genere di "logica motociclistica".

    RispondiElimina

SHARE THIS