13 mag 2014

Il raduno ufficiale a Port Grimaud!



























Siamo in coda per accedere al raduno ufficiale e subito la prima sorpresa; il biglietto di ingresso costa 50 euro.
L'ultima volta che ero venuto in loco il prezzo era di € 25 euro e già allora la cifra mi sembrava una mezza assurdità; se il Faaker, ovvero il più grande e bel evento della stagione, è assolutamente gratuito, perchè in Francia bisogna dissanguarsi.

Comprendo l'inflazione, capisco la crisi, ma far pagare così tanto è follia pura.

In cambio di codesto esborso manco una patch, un paio di bibite o una maglietta ricordo . . . . . .pazzesco!

Gli espositori pagano per presenziare, gli occupanti dei bungalow pagano per esserci, veramente non riesco a capacitarmi.

Immagino che a farne le spese saranno stati proprio gli stand; se uno spende 50 euro per entrare, ci penserà magari due volte per comperarsi una maglietta, un accessorio o un semplice ricordo.

Non ne faccio un discorso di possibilità ma solo di buon senso; detto questo, paghiamo l'obolo ed entriamo!

In generale ho notato un pò meno gente all'interno del raduno ufficiale dall'ultima volta, forse i numerosi ponti, forse la data anticipata, forse il prezzo d'ingresso.

Tante sporty da immortalare, tante harley parcheggiate ovunque . . . un piccolo paradiso vista anche la prossimità del mare.
Tra gli stand segnalo i produttori di parti e accessori per le nostre sporty EMD e COMETE, vedi foto!

Si gira, si osserva, ci si rifocilla, si scruta fino intorno alle 16, quando decidiamo di andare a fare un giro al paese vicino; St Maxime.

Pausa caffe, passeggiata defaticante e si risale in sella.
Dopo essere rientrati in stanza, facendo un largo giro tra paesini tipici e statali ricche di curve, decidiamo di assaggiare la famosa cucina provenzale.

Appagati e leggermente avvinazzati rientriamo al raduno per un ultimo giretto (ci sembrava giusto ammortizzare la spesa).

La vera bellezza del raduno francese sta proprio nei paesaggi, nei villaggi, nelle strade invase di moto più o meno spettacolari.

Continua . . .  

4 commenti:

  1. 50 Euro per entrare in un raduno lo trovo semplicemente pazzesco e insensato. E' il tipico esempio di speculazione sulla passione altrui. Bah!!!

    Giorgio

    RispondiElimina
  2. Condivido in pieno al 100%
    Prossimo anno non ci entro e ne approfitto per girare l'interno della Provenza.

    DJ

    RispondiElimina
  3. Imbarazzante la richiesta economica.....
    Con 50 euro nel serbatoio....
    E con un raduno come Fakeer......
    La zona è molto bella, per fortuna.....
    Andrea

    RispondiElimina
  4. Emanuele - Bolzano14 maggio 2014 09:13

    I francesi hanno i musei pieni di opere trafugate all'Italia, si vede che ancora non sono contenti e continuano a ...hemm.... Spero che il mercato li punirà, e siano in tanti l'anno prossimo a godersi l'atmosfera, i paesaggi e guardino da fuori il recinto.

    RispondiElimina

SHARE THIS