08 apr 2014

Harley Davidson Pavia & next step on Bettina!






Era da tempo che mi ero ripromesso di far visita alla Harley Davidson di Pavia.

Quale occasione migliore di una domenica di sole; la prima di ogni mese il dealer pavese apre le porte, per cui sveglia presto, navigatore in cuffia, direzione Viale Bramante 3-5.

Arrivo a destinazione pochi minuti dopo le dieci e subito la prima sorpresa; due street 750 demo bike, in esclusiva per questa concessionaria, proprio parcheggiate a fianco di una delle ultime special bike create da Angelo Neri.

Il dealer pavese non avrà gli ampi spazi di Monza, non avrà una location particolare come quella di Mantova ma vi assicuro che a suo modo è una concessionaria unica, nella quale traspare passione e competenza.

Da buon padrone di casa Angelo mi dedica del tempo, mi mostra l'organizzata officina, mentre il gentile Mario (il capo officina) stuzzica il mio "appetito" con alcune chicche presenti nel loro parcheggio interno.

Pezzi storici (l'Xlcr di Max Pezzali, una XL deluxe total genuine dei primi novanta) e preparazioni moderne come il 48 di Valerio, la Xr1200 di Diego (....su questo blog in passato) nonchè una Xr1200 modificata CR con il kit
di Jewel racer (prossimamente con scatti degni di questo nome).

Parlare con Angelo prima e con Mario dopo è stato un piacere; disponibilità, cortesia e passione si percepiscono immediatamente e di questi tempi vi assicuro che non è cosa da poco.

Mi ritrovo proprio con il Neri ad osservare la Bettina (anche lui amante delle sportster e di questa tipologia di preparazione); in passato possessore di una short track by Talamo nonchè lui stesso ideatore di alcuni esemplari spettacolari (ricordate quella color denim con codino Storz?).

L'attenzione cade sugli pneumatici e parlando mi consiglia di montare in futuro quelli semi tassellati; come sappiamo e abbiamo anche visto di recente anche sulla sporty scrambler di Giovanni la W&W propone una bella coppia di gomme (Dunlop ant. e Duro post.) per i cerchi stock.

Mi assicura che sulla Bettina sarebbero assolutamente perfetti . . . . . 

Fumo una sigaretta, provo su strada la nuova street 750 e una volta rientrato agisco d'impulso; ordino le suddette gomme e fisso un appuntamento per il montaggio per sabato prossimo (salvo maltempo!).

Ecco un altra bella particolarità del dealer in questione; officina aperta non solo il sabato mattina ma anche il pomeriggio.

Avrei potuto fare il lavoro e comperare gli pneumatici in qualsiasi altro dealer o officina più vicina a casa mia, direte voi, avrei risparmiato tempo e denaro, ma ho avuto una così bella impressione che mi faccio lo "sbattimento" più che volentieri.

Con Mario invece ho fatto una chiacchierata chiarificatrice in merito al "discorso" super tuner, mappe, registrazioni e settaggi.

Ma questo è il tema di un prossimo post.

Anche in questo caso, non avevo portato con me la macchina fotografica, dovrete farvi un'idea di massima.

Sabato prossimo mentre la Bettina sarà sotto i ferri farò qualche scatto degno di questo nome.

Dimenticavo; invito tutti a provare la nuova street 750, una moto che forse non è stata ideata per un harleysta di vecchia data, ma che se avrete la possibilità di testare saprà regalarvi emozioni; è divertente da guidare, dal motore vivace e molto maneggevole.

Alcuni importanti idee bollono in pentola in casa Harley Davidson Pavia, nel mentre vi invito ad andare a fargli visita; non rimarrete delusi!



stay tuned . . . presto impressioni finalI e scatti ad hoc!




20 commenti:

  1. l'accoppiata dunlop/duro è quella che monto anch'io sulla mia! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso chiederti come ti trovi rispetto alle gomme di serie?
      Il fatto che dietro sia più stretta cambia qualcosa?
      Grazie in anticipo, sono molto indeciso se montarle anch'io o meno...

      Elimina
    2. Mi associo alle domande di lorenzo.
      Paolo2C

      Elimina
    3. io non ho avuto problemi perché la mia sporty (che trovate su queste pagine http://duecilindri.blogspot.it/2014/03/sportster-by-five-speed-custom-cycles.html) è del 2003, quindi di base porta proprio un 130! devo dire tra l'altro che tutto sommato mi trovo bene.. pensavo che vibrassero molto, o di aver problemi di tenuta.. invece, perlomeno per come guido io, vanno alla grande!

      Elimina
  2. Aspetto tue impressioni . . .anche io avevo una mezza idea di andare dal Neri a farmi dare qualche consiglio su rendere speciale la mia sporty.
    Grande Paolo, sei avanti...
    Nano71

    RispondiElimina
  3. Tempo addietro sulla Duro al posteriore mi ero interessato anch'io ma, se non sbaglio, sul sito W&W l'avevo trovata solo da 130!
    E' cambiato qualcosa o la monti ugualmente e...te ne freghi?
    Ovviamente la domanda vale anche per l'utente che poco sopra dice di usarle già.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabio . . ..confermo che si tratta di un 130 . . .e personalmente me ne frego!!!!!!
      Let's sporty!
      Paolo 2c

      Elimina
  4. Certe preparazioni del Neri le trovo spettacolari....altre meno....ma è di sicuro tra i top three dei dealer italiani.
    anche io aspetto tue impressioni ulteriori.
    TC

    RispondiElimina
  5. ERO LI SABATO POMERIGGIO CON LA MOROSA !!!!!
    HO VISTO LA MOTO DEL NANI !!!!!!!
    ciao
    Paolo 883

    RispondiElimina
  6. Anche se io sarei interessato alle impressioni di guida, la mia idea e' che il pneumatico più stretto dovrebbe dare più agilità , ma forse un pelo meno trazione ed appoggio in curva considerando che con il semi tassellato c'è meno superficie sull'asfalto, cosa diversa ed opposta sarebbe stato su sterrato. Tendenzialmente penso la mescola sarà meno dura e quindi se usata su superfici asfaltate non mi aspetto una gran resa kilometrica. Forse poi sarò prevenuto ma mi piace pensare che usare lo stesso modello e marca per anteriore e posteriore sia una scelta più sicura.... Ci sono infatti molte differenze tra costruzione dei pneumatici e rigidità di carcasse e mescole che temo potrebbero dare sensazioni strane tra davanti e dietro, a maggior ragione se , come mi pareva di capire, certi pneumatici pensato per l'enduro vanno usati con la camera d'aria ..... Accetto smentite

    RispondiElimina
  7. Mi stai facendo venir la tentazione di "tradire" il mio dealer, cavolo.
    Franz

    RispondiElimina
  8. Quasi quasi vengo sabato anche io, così ti conosco.
    Luc80

    RispondiElimina
  9. grande il NERI!!!!

    RispondiElimina
  10. Gomme tassellate.......mi attizzano.........
    Non vedo l'ora di vederle dal vivo sulla Bettina.
    Pippo70

    RispondiElimina
  11. E vai Paolo! Hai deciso di montare le gomme giuste, ottimo consiglio!!!! Sono quelle che ho montato sulla Camilla e vanno super bene, preparati "gas aperto e di traverso"!!!
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente una dose di positività!!!!
      Grande Andrea!

      Elimina
  12. Fighissimo l'impianto di condizionamento a forma di scarichi.
    Invece quello bianco credo che sia il serbatoio che Carlo Talamo regalò a Max Pezzali con scritte alcuni pezzi di sue canzoni.
    Devo passare anche io da loro a questo punto.
    Ste78

    RispondiElimina
  13. Paolo, a quando un post dedicato alla prova della Street ??!?!?!??!?!?!?!?
    Jimmy 883R

    RispondiElimina

SHARE THIS