05 mar 2014

XR750 ...un mito!




Ma cosa si può scrivere a contorno di queste immagini, che non risulti banale, scontato e ovvio.
Penso e ci ripenso e non mi viene nulla di intelligente da dire . . . . faccio allora una classica sviolinata!

Questo è un modello incredibilmente affascinante; non capisco il perchè la Motor Co. non abbia provato a farne una serie in chiave moderna.

Una base XL, un codino, due scarichi laterali a mezza altezza, colorazione orange, grafica racing e due cerchi di uguale misura; se a questo si fossero aggiunte le frecce e due fanalini . . . sarebbe stata pronta su strada e street legal.

Non parlatemi della R o della XR1200 per favore . . . .nulla hanno a vedere con questo mito!

Lo stesso identico "discorso" si potrebbe applicare alla XR1000 e alla XLCR naturalmente . . . guardare al passato, per affrontare il futuro.



5 commenti:

  1. Completamente d'accordo pensa che io , in preda a crisi di onnipotenza probabilmente, ho mandato una lettera alla Mo. Co. (Qualche anno fa) proprio per chiedere perché non facevano una specie di modern Classic ispirata xr750 ......

    RispondiElimina
  2. Sempre magnifica!
    Andrea

    RispondiElimina
  3. Enrico ti prego giraci la lettera... così apriamo subito una petizione! ;-)

    DJ

    RispondiElimina
  4. Pure io mi sono chiesto più di una volta quanto scritto da te, Paolo
    Pippo70

    RispondiElimina
  5. La particolarità di questo modello è il motore,purtroppo per ovvi motivi il motore non è replicabile,tutti i tentativi di emularne il fascino sarebbero patetiche imitazioni.
    Io sbavo quando la vedo,ma mi sono rassegnato :-(((

    Mario68

    RispondiElimina

SHARE THIS