03 mar 2014

Sportster "scrambler" by HD Store Roma







Fabrizio "Kinge" Lopez da Roma ci manda le foto di una bella preparazione realizzata dal dealer HD Store Roma, presumibilmente fatta ad hoc per il Motodays (fiera che si svolgerà il prossimo fine settimana).

La scrambler attitude viene esaltata dai richiami a quella che fu la la "tassellata" per eccellenza; la Ducati scrambler degli anni settanta.

Scarichi Storz by BUB, ammortizzatori Ohlins con serbatoio separato, filtro a cono Screaming eagle, manubrio con traversino, cerchi a raggi con gomme da sterrato, serbatoio a nocciolina, riposizionamento laterale strumento di serie, radiatore esterno per il raffreddamento dell'olio, dischi flottanti, parafango anteriore minimal . . . e un gran lavoro per rendere snello e pulita la "zona" del posteriore (taglio fender, costruzione supporto, fanaleria e cablaggi etc)

Ma se scruterete con attenzione una qualsiasi parte della moto, troverete ogni volta dettagli che a prima vista vi erano sfuggiti.

Nell'insieme la sporty colpisce nel segno, nulla da dire.


12 commenti:

  1. Bellissima.
    Nano71

    RispondiElimina
  2. La parte dietro secondo me magari poteva venire meglio e sopratutto la strumentazione laterale non c'entra un caz.. su un mezzo del genere!!! Ma son dettagli che ci si mette niente ad aggiustare e che non levano nulla a questa preparazione bellissima!!!!

    RispondiElimina
  3. molto bella, coraggiosa ma non impossibile. non mi piace tanto il filtrone S.E. in questo contesto. vedrei bene la catena al posto della cinghia.

    RispondiElimina
  4. Molto bella!!!....però queste scrambler mi stanno tentando......è veramente un modo nuovo per godersi le sportster...recentemente ho provato un 1200...diciamo concorrente..diciamo boxer....e pur essendo una bellissima moto, ho maturato il pensiero che a patto di non essere un pilota vero da Dakar...dove ci và quel boxer ( tra boschi , prati e sterrati alpini)...ci vanno anche le nostre sportster scrambler SICURO!!!!!...ciao By Rave

    RispondiElimina
  5. Il richiamo alla ducati è azzeccato.
    Concordo sul fatto che il filtrone e lo strumento non siano proprio in tema.
    Per il testo mi piace e anche molto.
    Tom C

    RispondiElimina
  6. Realizzazione che non mi colpisce particolarmente (forse perchè non stravedo per lo stile scrambler), ma comunque ben fatta... strumentazione laterale e filtro a cono però stonano parecchio con questo progetto e lo specchietto basso è meglio lasciarlo ad altre realizzazioni.

    Janluk

    RispondiElimina
  7. A parità di genere preferisco quella di StileLatino che abbiamo visto a Verona http://instagram.com/p/jn-VjvsCjL/
    quella era su base Dyna... certamente sarà realizzabile anche su XL1200.

    DJ

    RispondiElimina
  8. Vado contro corrente....non mi piace.
    I primi ad usare il serbatoio della Ducati furono i ragazzi di Neropaco, per il resto, niente di originale!
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate una precisazione, i colori del sabatoio della Ducati Scrambler.
      Andrea

      Elimina
  9. La moto è ben fatta, ma copiare così vistosamente la scrambler ducati "a mio parere una delle più belle moto italiane di sempre" mi sembra un po' azzardato! Con un altra colorazione e qualche tocco più personale a me sarebbe piaciuta di più! Quella di nero opaco è un bobber e usa solo il serbatoio della scrambler e ci sta da dio! Piro72

    RispondiElimina
  10. Bella, bella. Una volta tanto è una Harley a scimmiottare un'altra marca.
    Paolo sei un vulcano in eruzione, ci stai regalando immagini e commenti in abbondanza e come sempre di ottima qualità. Grazie

    RispondiElimina
  11. Bella bella, però lo specchio, il radiatore, il filtro e lo strumento sono in posizioni inconciliabili con l'uso su strada bianca. Alla prima "appoggiata" sul fianco saltano. Il resto ben fatto, la farei anche io cosi.
    MALPO

    RispondiElimina

SHARE THIS