7 gen 2014

La sporty di Andrea








Ho avuto il piacere di conoscere Andrea e di vedere la sua bella sporty alla seconda edizione del Run targato Duecilindri Blog ma, per un motivo o per l'altro, non avevo ancora ricevuto le immagini della sua moto. Ora finalmente Andrea provvede ad inviarmi alcuni scatti di "The Skull", questo l'appellativo scelto per la sua XLR.



Ci troviamo di fronte ad una 883r del 2006 che nel corso degli anni ha subito qualche "ritocchino" estetico (per renderlo più personale) e qualche miglioria alle prestazioni. Sostituite le sospensioni stock, il fanalino posteriore, il tappo serbatoio, la sella e gli scarichi, la moto è stata dotata di una nuova veste grafica più vicina ai gusti del proprietario (serbatoio e cerchi).



Il motore invece è stato "portato" a 1200cc per una maggiore spinta ai bassi, una ripresa più vigorosa ed un allungo più deciso. Ovviamente Andrea ha già altre idee in testa per la sua "bimba" e presto tornerà dai ragazzi di Bike Hospital di Reggio Emilia, che sono gli artefici dei lavori fin qui eseguiti, per nuove modifiche.



Chi seguirà Duecilindri Blog, vedrà i futuri sviluppi . . . per il momento non posso che fare i miei complimenti ad Andrea per la sua sporty!





Stay tuned...




8 commenti:

  1. ... promette bene "the skull"!

    prossimi passaggi in ordine di importanza:
    - togliere i catarinfrangenti arancio sul parafango posteriore,
    - frecce più sportive tipo kellermann,
    - filtro aria (ci vedrei bene uno a cono).

    Il cupolino non mi fa impazzire sinceramente, magari potresti "riempirlo" un pò con un adesivo (tipo il numero "1" h-d o comunque con un numero che abbia uno stile classico).

    Janluk

    RispondiElimina
  2. Per me è cool!

    TC

    RispondiElimina
  3. MI PIACE.
    Forse i finali non mi esaltano . . .ma in generale MI PIACE!
    Nano71

    RispondiElimina
  4. Con Andrea al Run non siamo andati oltre alla semplice presentazione, spero di rifarmi al prossimo, ma la moto l'ho notata subito!
    Bella "grezza", i terminali (insoliti sulle Sporty) li trovo azzeccatissimi e abbinati alle fasce li trovo stupendi.
    Al contrario di Janluk credo che le frecce siano irrilevanti su questa preparazione. Cupolino ok anche se preferisco il Ness.
    Ecco i mieie suggerimenti:
    - filtro s&s nero / big-sucker senza cover / joker.
    - soffietti forche
    - manubrio stretto
    e via il copricinghia!
    cmq bravo Andrea;)

    Polv&

    RispondiElimina
  5. Bellina; mi acchiappa assai in campo motociclistico il contrasto bianco&nero. Belli gli scarichi, ma il teschietto non mi piace.

    Graziano

    RispondiElimina
  6. Ciao Andrea, ogni tanto mi torna in mente la strada di ritorno da S.Margherita (2° duecilindri run) con te e Pippo70. Lo so è una stronzata ma la ricordo sempre con piacere.
    Al prossimo run! (o a Verone vieni).
    Ciao
    Daniele noobrider

    RispondiElimina
  7. grazie ragazzi accetto con piacere i vostri suggerimenti. il manubrio stretto l avevo montato ma mi dava problemi alla schiena. Daniele, ricordo anche io con piacere il rientro da quella gran giornata e credo di essere a Verona. Grazie a Paolo per aver pubblicato il mio mezzo. Dai che si avvicina il 3° run!!! ANDREA

    RispondiElimina
  8. A mè invece piacciono molto quei terminali.
    Per chi va a Verona la domenica, ci si becca. Siamo io ed il Rizza.
    MALPO

    RispondiElimina

SHARE THIS