08 aprile 2020

REPARTO SPORTIVO FEAT PARTNER TECNICO 2020





Foto di Alessandra Mori

Un progetto che covava da tempo quello di REPARTO SPORTIVO e che ha debuttato, all'edizione scorsa di MBE 2020. Impossibile non notare i mezzi esposti all'interno dello stand ideato e condotto da Luca, Alberto e Corrado. Quest'ultimi li ricorderete a tutte le edizioni di Sporty Meeting con i loro personal sporty. Due XL1200SPORT bellissimi, uno blu e uno rosso. Molte le iniziative che animeranno RS: dalla vendita di mezzi particolari e rari (ricercati con cura meticolosa), alla manutenzione, fino ad arrivare ad uno spazio eventi. Base operativa sarà Verona, allo spazio LP22. Vi invito a dare un occhio al sito ufficiale www.repartosportivo.com e colgo l'occasione per ufficializzare che proprio Reparto Sportivo sarà Partner Tecnico 2020 del nostro meeting. Non posso non segnalare il bellissimo sporty in vendita e alcune splendide Buell. Molte le sorprese in arrivo anche al nostro evento del 20 giugno prossimo: vi terremo aggiornati. Se cercate un mezzo speciale Alberto and Co. sapranno aiutarvi. 

In bocca al lupo ragazzi.



06 aprile 2020

STEFANO ERBA SPORTSTER FEAT DOMINATOR MOTORCYCLES







Responsabile per l'Italia del distributore Parts Europe, STEFANO ERBA ha sempre creduto nel nostro evento. Se il colosso tedesco è uno dei Main Partner di Sporty Meeting 2020 e se sarà protagonista di alcune interessanti iniziative, il merito è in gran parte suo (more coming soon). Stefano segue per passione e professione tutte le tendenze del custom: in garage anche un Touring in chiave racing, pompatissimo. In questo senso un precursore. Non un semplice vezzo quello delle prestazioni: il nostro è stato uno degli ideatori di Over The Top e ha gareggiato, anche con ottimi risultati, sugli ovali in terra battuta di mezza europa. Nel video reportage che abbiamo realizzato al MBE (LINK VIDEO HERE), ci aveva anticipato che stava preparando una dirt_track su base XL1200S my 2003 con cui partecipare al campionato inglese DTRA e a quello Europeo nella categoria Hooligan.
 
E' stato di parola. Per inciso Stefano ha sempre amato le sportster e ne ha posseduti parecchi esemplari anche nel recente passato. Per la realizzazione di questa tracker si avvale di DOMINATOR MOTORCYCLES; l'officina olandese (LINK HERE), rinomata per le sue special in salsa club style, dimostra ottime capacità anche in ambito small block. Davvero una bellissima preparazione: da urlo l'accoppiata codino e tank e strepitosi gli scarichi S&S. Se cercate un'alternativa al Megaphone, fossi in voi, lo prenderei in seria considerazione

In estrema sintesi: i miei complimenti a Stefano.


03 aprile 2020

PARTNER TECNICI SPORTY MEETING 2020



La situazione è preoccupante: siamo in piena emergenza virus. Siamo tutti coinvolti, nessuno escluso. Famiglia e lavoro sono messe a dura prova. Se non si risolverà tutto in tempi brevi, saranno dolori. Quando scrivo che stiamo andando avanti con l’organizzazione di Sporty Meeting 2020 lo faccio solo per un motivo. Voglio sperare, per il bene di tutti noi, che fra TRE MESI sarà tornata la normalità. Noi ci crederemo fino alla fine e ANDIAMO AVANTI. Nei prossimi giorni sveleremo la locandina ufficiale di Sporty Meeting 2020 (realizzata da Jurij e Paolino come abitudine da cinque anni a questa parte), mentre nel video handmade la lista completa dei Partner Tecnici a supporto. Nel ruolo di MAIN PARTNER oltre ad HARLEY DAVIDSON ITALIA, anche MBEANDREANI GROUP_OHLINS e PARTS EUROPE_DRAG SPECIALTIES


Incrociamo le dita.



01 aprile 2020

BRONX HARLEY DAVIDSON COMING SOON



Un paio di stagioni or sono vennero annunciati, all'interno della campagna More Roads, tre nuovi modelli: se di Panamerica e Streetfighter abbiamo avuto proprio di recente certezze, nessuna notizia era più giunta relativamente alla Bronx. In queste ore girano in rete questi rendering, proprio su base Bronx. Il primo è ispirato al mondo short_track, il secondo a quello della mitica XLCR. L'idea mi piace, il motore un pò meno (esteticamente parlando). Trovo però strano il fatto siano due monoposto. Provate ad immaginare queste idee applicate ad un motore Sportster. Sarebbero state delle bombe. Se ci troviamo di fronte a una fake news o a una vera anticipazione, lo scopriremo presto. Rimaniamo in attesa e incrociamo le dita.



31 marzo 2020

AREA57 ON LOWRIDE FEAT DAVIDE TROTTA VIDEOMAKER





Sul numero di aprile 2020 di Lowride, il protagonista della rubrica del blog AREA57, sarà il noto videomaker, DAVIDE TROTTA e il suo XR1200X modificato. Sono felice di  aver potuto dare spazio ad una persona e un professionista che stimo: il suo sporty peraltro ha tantissime peculiarità. Un grazie anche all'autore di questi scatti, il fotografo Nicola Allegri. Non vi resta che leggere l'articolo sulla rivista. Per vedere invece tutti i video realizzati per noi da Davide, vi basterà cliccare il relativo banner alla vostra destra: per inciso DT Produzioni Televisive sarà anche quest'anno Partner Tecnico di Sporty Meeting.


E con questo articolo, AREA57 compie un anno di vita.


30 marzo 2020

IL BACIO DELLA SPERANZA!



Domani su queste frequenze, sveleremo il protagonista del prossimo capitolo di AREA57, che animerà la rubrica del blog sul numero di aprile di LOWRIDE. Nel mentre, il bacio della speranza.




27 marzo 2020

KERMIT SPORTSTER FEAT CD GARAGE






Una sporty da anni in continua evoluzione ma che forse ha trovato, in quest'ultima new version, la quadratura del cerchio. MI PIACE. Peraltro ho avuto il piacere di testare Kermit in passato: LEGGI POST. 

KERMIT è il nick della personal bike di MARIO RAMPINELLI, che insieme al socio Andrea Arco anima la nota officina milanese CD GARAGE. Nei giorni scorsi ricevo le foto dopo l’ultimo giro di modifiche: in particolare Mario mi segnala alcune novità tecniche e la nuova bellissima verniciatura firmata da Andrea di KUSTOM FAMILY MILANO. Oltre alla carrozzeria vera e propria noterete dei dettagli che sono quasi diventati un marchio di fabbrica di Kustom Family. Mi riferisco alle leve e agli accenti di verde, sparsi con minuziosa cura. Per inciso proprio Andrea realizzerà le targhe premio del contest ufficiale di Sporty Meeting ’20 e sceglierà la vincitrice della BEST PAINT SPORTY, una new entry del nostro concorso. Ma torniamo alla sporty di Mario. Oltre a componenti in carbonio by HCP Carbon Parts, spiccano la forcella anteriore di provenienza Ducati e il bellissimo forcellone realizzato in collaborazione con Discacciati (replicabile su richiesta). Anche lo scarico firmato REDTHUNDER  è stato realizzato ad hoc per questa sporty. Apprezzo anche la sella, di cui però non ho informazioni precise. Non potevano invece mancare le sospensioni Ohlins su un mezzo di questa caratura. Ovviamente potrete ammirare Kermit il 20 Giugno prossimo a Grazzano Visconti: io spero di vederla dal vivo molto prima.  

IN SINTESI: quando influenze racer e club style sono solo il punto di partenza per trovare la propria cifra stilistica. Unica e personale al 100%. Da queste premesse nasce Kermit.




26 marzo 2020

THE MAKING OF EMPEROR_SPORTY BY THUNDERBIKE



Nel precedente post abbiamo ammirato EMPEROR, la riuscitissima preparazione realizzata dai tedeschi di THUNDERBIKE; le foto le hanno certamente reso giustizia ma sarà solo guardando il video del MAKING OF che vi renderete conto dell'altissimo livello qualitativo di questo chopper. Tantissime le soluzioni originali adottate e i pezzi costruiti ad hoc. Quando si dice, un mezzo di un altro livello

Buona visione!


25 marzo 2020

THUNDERBIKE CUSTOM FEAT EMPEROR SPORTY


















Come avevo scritto, il blog continua ad essere operativo, ma viaggia a ritmo ridotto per rispetto alla situazione drammatica che stiamo vivendo in queste settimane. Speriamo bene e andiamo avanti. Oggi ho il piacere di mostrarvi una special su base sportster tanto bella quanto curata in ogni minimo dettaglio. THUNDERBIKE CUSTOM, dealer, officina e produttore di parti si conferma ai vertici della scena mondiale. La base evolution si presta alla grande per questo chopper pazzesco, dotato di tantissimi pezzi handmade. 

EMPEROR, una special realizzata per la Battle Of The Kings 2020: a questo giro nessun limite di budget e spazio totale alla fantasia. Pur essendo un amante delle preparazioni più racing non rimango indifferente ad un gioiello come questo. Nel suo genere una delle sportster più belle degli ultimi anni: una vera SHOWBIKE. Osservatela con attenzione e non potrete non essere d'accordo con me.

S T R E P I T O S A ! ! !


20 marzo 2020

UNA STORIA ORDINARIA DI "PASSIONE" SPORTSTER


Solo pochi mesi fa un lettore, che per questioni di privacy chiameremo Giovanni, mi scrive di aver comprato uno Sportster: di harley davidson ne ha avute altre e dopo qualche anno di pausa forzata, ha deciso di tornare in sella al mezzo che più lo ha appassionato. SONO FELICE PER LUI. Seguono messaggi su messaggi in cui mi chiede info e dritte per accessori e modifiche; messaggi a cui rispondo sempre molto volentieri. Finisce la moto; a suo dire è felice, soddisfatto e afferma di aver finalmente trovato quella definitiva. Giovanni pubblica ripetutamente il suo mezzo orgoglioso sui socials e anche il sottoscritto gli dedica un post su queste frequenze. La sporty merita: non grido al miracolo, ma indubbiamente è una bella moto. Fin qui una storia normale, come tante. Ma andiamo avanti.

Pochi giorni fa Giovanni fa mi manda un messaggio in cui mi confida di voler vendere la sportster e mi chiede se posso far girare la "cosa" tra i miei contatti. In prima battuta senza tanti convenevoli chiedo il motivo di tale decisione: è ovvio che se la vendita fosse dovuta a una necessità economica, non avrei battuto ciglio. E invece il lettore mi risponde di voler cambiare genere, perchè gli è salita un'altra scimmia, ma mi assicura che rimarrà su una harley-davidson, facendo chiaramente intendere che non sarà uno small block. Lascio elegantemente correre, gli consiglio di mettere normale annuncio on line e non aggiungo altro. 

Una riflessione sorge spontanea: da dieci anni animo un blog dedicato alle sportster e da qualche mese una rubrica su una rivista sempre sporty oriented, promuovo un evento dedicato e una gara di accelerazione. MA COME TI VIENE IN MENTE DI CHIEDERE PROPRIO A ME DI AIUTARTI A VENDERE LA TUA SPORTSTER PER PRENDERE UN'ALTRO MODELLO???? A QUESTO PUNTO, GUARDANDO L'IMMAGINE SOPRA ALLEGATA, SPERO COMPRERA' UN DYNA. 

In sintesi: se volete vendere il vostro sporty per orientarvi su altro, NON MI SCRIVETE, PERCHE' NON VI POTRO' AIUTARE. SARA' FATTA ECCEZIONE SOLO SE QUELLO CHE VOLETE VENDERE E' UN VECCHIO XLH TUTTO ORIGINALE O UNA XR1200 CON DETTAGLI TROFEO, OVVIAMENTE CON POCHI KM SULLE GOMME, IN LOMBARDIA E A UN PREZZO STRACCIATISSIMO :)))))))))))))))). 



19 marzo 2020

EMA CUSTOM SHOP FEAT SPORTY MEETING CONTEST





Per tre edizioni di fila, il customizer toscano EMANUELE PACI alias Ema Custom Shop ha presenziato allo Sporty Meeting con altrettanti mezzi strepitosi. Tre preparazioni diversissime per stile ma tutte accomunate dall'altissimo livello qualitativo: un particolarissimo RIGIDO (N.1), un bellissimo SCRAMBLER (N.2) e una FULL KIT STORZ PERFORMANCE (N.3) a dir poco pazzesca. Virus permettendo, chissà cosa avrà in serbo per SM20 (#fuckvirus)

QUALE PORTERESTI IN GARAGE, QUALE LA TUA PREFERITA, LA 1_2_3 ? Io non ho dubbi su quale votare.



18 marzo 2020

I MAESTRI DELLO SPORTY







Non ho mai nascosto che l'idea di fare un Meeting è arrivata osservando gli incontri dei nostri cugini giapponesi. Ovviamente rispetto alla loro formula (davvero molto semplice e minimale) il nostro appuntamento è più strutturato e forse affascinante. Per chi non lo sapesse, gli appassionati nipponici si limitano a darsi appuntamento in un parcheggio: nessun run, nessuno stand se non quelli strettamente necessari. Ma i maestri indiscussi rimangono sempre loro: il livello delle sporty presenti è sempre davvero altissimo. Piano piano ci arriveremo anche noi: ne sono certo.

Incrociamo le dita e gridiamo insieme: #fuckvirus





17 marzo 2020

SKULL XL883R NEXT STEP





Ormai è a tutti gli effetti un appuntamento fisso quello con SKULL: Fabio ci manda, step by step da anni, le immagini del suo 883R. A questo giro, visto che siamo in tema mascherine, purtroppo, il nostro amico ha optato per un cupolino, fatto verniciare ovviamente in tinta con la moto. E’ risaputo che il sottoscritto ha sempre avuto un debole per questa tipologia di accessorio. Una delle sporty che mi ha fatto innamorare dello small block era un 1200R del 2004 con cupolino e puntale sempre parcheggiata vicino al mio ufficio. Se l’ho tolto dalla mia R, dopo tanti anni, è stato solo perché con il montaggio del peanut sembrava troppo imponente. Trovo invece che sulla sporty di Skull ci stia davvero bene: la ciliegina sulla torta.

Bravo Fabio e continua a tenerci aggiornati.