07 ottobre 2019

AREA57 FEAT XL1200SPORT JURIJ




Ormai lo sanno anche i muri: da qualche mese Duecilindri anima una rubrica su Lowride dal nome AREA57, dedicata a sporty e owner di carattere. Ogni mese una storia o una moto meritevole di essere raccontata. A questo giro il protagonista è il bellissimo 1200S di Jurij Re CecconiVi invito a leggere l’articolo dedicato, ma ci tengo a sottolineare i motivi della scelta. Un mezzo stupendo, una moto completamente rivista in ogni sua parte e dotata di alcuni accessori top level: in aggiunta il proprietario è colui che mi affianca per l’organizzazione del meeting fin dalla prima edizione. Spazio meritatissimo e sportster stupenda.



16 commenti:

  1. La gialla di Juri una delle più belle S in circolazione!
    Giorgio

    RispondiElimina
  2. 4candele bellissima, con modifiche ridotte allo scarico (stupendo) e alle molle gialle svedesi. Sotto pelle però è stato fatto il grosso del lavoro, con una revisione certosina.... Risultato di rara bellezza grazie anche al colore giallo, raro e sportivissimo. Grande Jurij, bel mezzo davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000, come sempre molto gentile. Un ringraziamento speciale sicuramente va fatto al Pier che ci ha dedicato anima e corpo.

      Elimina
  3. amo il giallo(sia il mio vespone che il guzzi 65c lo erano) peccato che, per l'883r, mi sono dovuto accontentare di un anonimo nero....sighsigh

    RispondiElimina
  4. Stupenda in tutto e per tutto!

    RispondiElimina
  5. E cosa si può dire di questa S se non Stupenda!!!!

    RispondiElimina
  6. Prima di tutto vorrei ringraziare l'amico Paolo Ghiringhelli\, in primis per avermi trasmesso la passione per le Sportster e poi per tutto quello che ne è conseguito... Sporty Meeting, Duecilindri Squadra Corse, tanti viaggi fatti insieme, questo splendido articolo e tanta tanta altra roba. Poi volevo ringraziare Alessandra Locata per le bellissime foto, non sembro nench'io è riuscita a tirar fuori una foto bellissima. Ma sopratutto volevo ringraziare la mia famiglia che dopo l'indicente, il bruttissimo incidente, non mi ha mai fatto pesare il fatto d'essere tornato in sella o fatto sentire le loro ansie quando prendo la moto e vado in giro con la DueCilindri Crew.

    RispondiElimina
  7. Ho avuto il piacere di seguire ogni step legato a questa moto...visione/trattativa/acquisto/restauro/modifiche...c'è da dire che la bio da si presentava già bene ...ma l'ottimo lavoro del Pier e gli accorgimenti voluti da Jurij...l'anno resa stupenda...l'articolo su lowride è meritatissimo...

    RispondiElimina
  8. Una delle più belle sport in italia senza dubbio. Ho letto articolo, anche la storia merita. bravo.
    tc

    RispondiElimina
  9. Veramente bella e modificata con gusto e criterio, complimenti Jurij uno dei più belli 4 candele che abbia visto!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  10. Grazie 1000 Gian Marco troppo gentile come sempre

    RispondiElimina
  11. Bella moto rivisitata con gusto, bravi!

    RispondiElimina
  12. Grande Jurij, stupenda, me la guardo sempre con cura...
    Buona strada ragazzone!

    Alfred

    RispondiElimina
  13. Ho comprato ieri il numero di Lowride in questione ma non l'ho ancora letto... Le foto ad ogni modo sono molto belle!

    RispondiElimina