11 gennaio 2019

TALAMO SPORTY FEAT FRANCESCO






Photos courtesy of Low Ride

Una sporty, quella di Francesco, considerata MITICA per varie ragioni: in primis perchè realizzata da Carlo Talamo in persona, in secondo luogo perchè ritratta in primo piano in una storica e famosa pubblicità della Numero Uno Milano. Provenienza Rivolta Motociclette Milano, giunge qualche anno fa nel garage di casa Cucinotta junior. Un vero gioiellino e un pezzo di storia sporty tricolore, rigorosamente targata MI_81. Rispetto alla versione Talamiana, il suo owner ha sostituito i cerchi a raggi e lo scarico, il tutto conservato gelosamente nel box.



Le foto di Marco Frino ne esaltano ancor più i tanti pregi: i miei complimenti vanno, ancora una volta a Francesco, per la scelta della moto. Una dimostrazione di gusto e conoscenza della materia sportster.


11 commenti:

  1. COME GIA DETTO
    M I T I C A !
    COMPLIMENTI A FRANCESCO.

    RispondiElimina
  2. Che belle che erano queste pubblicità, niente da aggiungere sulla Sporty 😊
    Roberto

    RispondiElimina
  3. Le pubblicità di Carlo Talamo ineguagliabili, HD manco le sogna di notte... La Sportster molto bella, che il proprietario la conservi in gloria!!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  4. SEMPLICEMENTE BELLISSIMA SPORTY

    RispondiElimina
  5. Cosa puoi dire di un gioiellino come questo, se non il meglio possibile. Non sò se avrei avuto il coraggio di "personalizzarlo" anche se alla fine sono cose che si rimettono come la fece carlo in un attimo. Al meeting, in mezzo a mezzi pazzeschi, questa sporty si faceva notare. bravo francesco.
    tc

    RispondiElimina
  6. Concordo con tc ogni commento è superfluo. Solo ammirazione.
    Luca1200

    RispondiElimina
  7. bellissima peccato che il proprietario la stia vendendo.e io non posso comprarla perché ne ho gia' una.

    RispondiElimina
  8. Non male, continua a piacermi........
    Andrea

    RispondiElimina
  9. Ringrazio tutti per le belle attestazioni di stima che ho avuto modo di leggere. Ringrazio Paolo, ancora una volta, per aver dato spazio a questa Sporty. Ringrazio Marco Frino visto che la moto appare ancora più bella in questi suoi meravigliosi scatti. Purtroppo per lui il nostro blogger preferito da qualche mese a questa parte si sta sorbendo con tanta pazienza i miei mutevoli stati d’animo legati ad un pensiero di vendita (non proprio convinto) della Sporty. Il garage è infatti ormai privo di spazi a causa della nostra comune passione...In queste ore, spinto anche dalla bella sorpresa di Paolo, ho deciso di riportare la moto alla condizione iniziale di quando la vidi per la prima volta e poi deciderò. Moglie e figli sono già sicuri che la Sporty resterà ancora a lungo nel medesimo garage ...
    Ciao!
    Francesco

    RispondiElimina
  10. Una bella sporty, nulla di esagerato, nessuna verniciatura stravagante, nessun accessorio pacchiano ma una semplicità unica. Con pochi tocchi Talamo ha fatto una moto che si fa notare senza scadere nel pacchiano.
    Michael

    RispondiElimina