09 luglio 2018

Bettina 2.0 version feat Duecilindri Sporty






Se il cambio tank, con un più piccolo peanut 48, grafica prima serie R, colore originale by Kustom Family Milano e rifacimento seduta, erano modifiche di cui vi avevo resocontato, il manubrio nuovo e gli strumenti a vista sono novità delle ultime settimane. 

Il bellissimo cupolino che mi ha accompagnato per quasi dieci anni, con il serbatoio più piccolo iniziava a sembrare troppo imponente. In vero ero curioso di rivedere la BETTINA nella sua versione standard e con tachimetro e contagiri ben in vista. Di certo la mascherina anteriore era un elemento caratterizzante e donava personalità alla mia moto. Però visti, i recenti cambiamenti, trovo più coerente questa versione. Una short-city più che una short track, per gli amanti delle definizioni.

Anche il manubrio R di prima dotazione, a causa sempre del più piccolo tank, sembrava sproporzionato: ho colto l'occasione per montarne uno più piccolo e cromato. La scelta del cromato è stata presa dopo attente valutazioni (grazie a Klotz per la sempre fondamentale consulenza): anche in questo caso sono più che soddisfatto. Dal punto di vista della guidabilità quello precedente era di un altro pianeta, ma sull'altare dello stile, qualsiasi sacrificio è fatto senza rimpianti.

Questa la versione 2.0 della mia R.





20 commenti:

  1. In qualunque salsa, la Bettina mi piace sempre.

    Ciao,
    Marco

    RispondiElimina
  2. Belli i cambiamenti, solo avrei tenuto il cupolino!

    RispondiElimina
  3. da un lato il cupolino era un elemento fortemente personale, dall'altro lo strumento a vista ha sempre il suo perchè. Però mi sembra di capire che con il peanut il cupolino sembrava troppo grande, quindi penso che paolo tu abbia fatto la scelta migliore. Bettina sempre bellissima e anche nel circle si faceva notare. Tc

    RispondiElimina
  4. bettina versione 2.0 TOP

    RispondiElimina
  5. BRAVO PAOLO , BETTINA SEMPRE PIU' STILOSA.
    FINO ALLA VERSIONE 3.0 OTTIME SCELTE.

    RispondiElimina
  6. ...silenziosa Protagonista del Meeting..
    ho avuto modo di salutarla venerdì e dal vivo rende moolto di più.
    (cmq anche al mio Stortster è piaciuta, tanto che alla prossima mi ha chiesto di parcheggiare vicino a Lei!!)
    cmq Lei cosa ne pensa? Si piace?

    LoStorto

    ps: sono curioso di leggere il post del Prof. GATE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo fuori.... Solo tu potevi chiamare la tua moto Stortster!!!!!!
      Respect

      Elimina
  7. Una tabella porta numero a filo forcelle,sarebbe la ciclegina.......
    Paolo57

    RispondiElimina
  8. Come ho già detto sia a Paolo che in un paio di post fa (quello della 883 short track stradale di Talamo che ha ispirato la Bettina), a me quest'ultima versione senza cupolino e con peanut da 8 litri mi piace più della Bettina 1.0. Io metterei un piccolo contakm digitale integrata nella clamp del riser, e al posto del doppio strumento di serie, un telemeter x enfatizzare la sua natura street oriented..... Però mi piace il fatto che ti sei ispirato alla 883 di Talamo ma non hai fatto una copia esatta (anche se potresti avendo scarico e cupolino): sarebbe stata una banale riproduzione.... Paolo inveve hai fatto molto di più: hai preso ispirazione per fare un mezzo simile ma con un carattere e uno stile tutto tuo, perciò complimenti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto pe' cambià, offri sempre degli spunti mirati ma allo stesso intriganti..
      grande Prof!

      LoStorto

      Elimina
  9. É sempre una bellissima Sportster!!! Complimenti Paolo!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  10. Bellissima anche in questa nuova veste e onestamente non saprei dire se sta meglio con il cupolino o senza...sicuramente il piccolo tank con grafica hold e la seduta con i bottoni gli donano un aspetto molto vintage che forse avrebbe stonato con la linea moderna data dal cupolino...complimenti alla Bettina!

    RispondiElimina
  11. come commentano nei post con le girls più belle e hot: I-L-L-E-G-A-L-E
    matteo

    RispondiElimina
  12. Grandi ragazzi il livello dei commenti e favvero professionale tanta roba !!
    Mi sento solo di aggiungere, bella Paolo goditela

    RispondiElimina
  13. Behhhh sempre bellissima 👍👍. L’unghia sopra il faro in versione alluminio?

    RispondiElimina
  14. Sempre più smilza e quindi sempre più bella, un kit catena e poi veramente hai una nuova vecchia sporty dei tempi del buon Talamo

    RispondiElimina
  15. Per me, bellissima!
    Toglierei i soffietti di gomma, sugli ammortizzatori anteriori, una sciocchezza (giusto x rompere)
    Complimenti Paolo!
    Andrea

    RispondiElimina
  16. Hai ragione, il manubrio è stilosissimo... ci sta proprio bene! onore alla Bettina

    RispondiElimina
  17. La Bettina è sempre la Bettina... cono o senza il cupolino mostra sempre il suo speciale fascino!!! comunque appoggio in pieno questo UP REFRESHED

    RispondiElimina
  18. Ma verniciare di Arancio anche la palpebra reggifaro?... Oppure l'ogiva del faro stesso... non tutte e due direi...

    RispondiElimina