19 aprile 2018

Raging Dagger by Rough Craft








Mai e poi mai avrei ipotizzato che la base di partenza della Raging Dagger, l'ultima sporty by ROUGH CRAFT, fosse proprio un forty eightDi primi acchito avrei pensato ad un roadster e invece Winston Yeah riesce sempre a sorprenderci: in vero, del modello di origine, poco o nulla è rimasto. A parte l'estetica, in puro stile RC, è la ciclistica ad aver subito gli interventi più radicali: la forcella a steli rovesciati della Ohlins con relative pinze radiali Beringer e i cerchi in carbonio dell'azienda sudafricana BST sono il top nei rispettivi settori. Anche il forcellone Trac Dynamic con elemento Ohlins posizionato orizzontalmente sotto il motore è un altro tocco che rende questa moto spettacolare per soluzioni adottate. Di pari passo anche il motore, potenziato con aste e camme specifiche, e lo scarico con collettori artigianali, formati da numerose sezioni saldate tra loro. Il risultato è proprio davanti ai nostri occhi: un mezzo esclusivo, non per tutti e non per tutte le tasche

12 commenti:

  1. WINSTON YEAH E' UN GENIO E QUESTA , ANCHE SE LE SPORTIVE NON SONO DI MIO GUSTO , E' LA SUA ENNESIMA MOTO SUPERMEGABENFATTA.

    RispondiElimina
  2. la creatura si commenta da sola! i collettori sono un opera d'arte!

    RispondiElimina
  3. Una conferma dell'enorme talento, un'espressione di stile e competenza a livelli altissimi...
    Sicuramente il costo scoraggerebbe qualsiasi appassionato....

    RispondiElimina
  4. Moto fuori concorso per la sua eccezionalità, nello stile tipico di questo genio

    RispondiElimina
  5. Capolavoro ingegneristico e stilistico. Lo stile è ormai ben identificabile nelle opere di RC: una sua preparazione la riconosci subito!!
    Detto questo però sia la soluzione ciclistica al posteriore con monoammortizzatore orizzontale che lo svuotamento del telaio a livello di fianchetti/serbatoio olio/batteria sulle nostre amate proprio non le posso vedere.
    Bella moto special, "brutta" Sportster x me, insomma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con il Gate inoltre il serbatoio lo trovo bruttino. Comunque bel mezzo.
      Gian Marco

      Elimina
  6. A me piace tantissimo, lo scarico e tutte le sovrastrutture sono stupende!!! Effettivamente The Gate ha ragione, ovvero dello sportster rimane bene poco (parte anteriore de telaioe motore) la parte posteriore con forcellone e ammortizzatore orizzontale mi ricorda le Buell!!! Resta il fatto che questa special sia stupenda lo scarico mi manda fuori di testa vorrei vederla dal vivo. Le prime due foto sono stupende vista così è la perfezione!!!
    Michael

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardando meglio le foto ho notatato che oltre ai cerchioni anche le sovrastrutture sono tutte fatte in carbonio, il che comporta a un notevole abbassamento di peso, se poi consideriamo che il motore è stato anche “pompato” a dovere questa sporty vola, così come il suo prezzo !!!
      Go fast 🏁
      Michael c

      Elimina
  7. Non ho parole... direi stupefacente!!! Per me RC è uno dei preparatori più vicino a quelli che sono i miei gusti.
    Mai e poi mai avrei pensato che riuscisse a tirare fuori un mostro simile da un 48

    RispondiElimina
  8. Perfetta... Non saprei aggiungere altro...

    RispondiElimina
  9. Come sempre Rough Craft sforna modelli molto raffinati con una gran cura del particolare e questa preparazione non è da meno...

    RispondiElimina
  10. Serbatoio troppo spigoloso .....per il resto una bomba!
    Paolo57

    RispondiElimina