16 marzo 2018

Harley Davidson Tenerife feat your post







Con la preparazione del dealer spagnolo Harley Davidson Tenerife e su incipit del mio amico Klotz, provo ad inaugurare una nuova forma di rubrica-post: il mio scritto sarà volutamente sintetico, per dare totale spazio ai vostri commenti. Non sarete in nessun modo influenzati e non avrete nessuna informazione aggiuntiva sulla modified di volta in volta protagonista. Da quello che leggo quotidianamente, molti di voi se la cavano benissimo con la scrittura e hanno una grande cultura in materia sporty. Peraltro, la preparazione spagnola ha dalla sua parecchie peculiarità su cui poter riflettere: vediamo cosa succede.








18 commenti:

  1. Carina l'idea del post da fare noi.
    Un 48 dal sapore chiaramente sportivo, con una doppia grafica dal forte impatto. Lo sfondo con i fulmini se da un lato confonde, dall'altro mi piace parecchio. Gomme gubra tassellate su cerchi stock verniciati danno luca alla moto. Scarico, sospensioni piggy back e le tabelle laterali ricavate dai fianchetti in tema racer. Ottimo lavoro.
    Tc

    RispondiElimina
  2. Moto preparata con gusto, tiene la linea del forty eight e non e stata forzata nel taglio e cucito.
    Non preferisco la targa laterale
    Voto 8 e 1/2.
    2124 Klotz

    RispondiElimina
  3. La grafica in stile Ken Blok la fà da padrona, sicuramente per gusto personale preferisco il lato sinistro della moto dove sfoggia una delle più belle e caratteristiche scritte "SPORTSTER" sul peanut da 8L e il numero sul fianchetto che ormai sembra prender piede sempre di più su questo tipo di preparazioni sportive, in ogni caso uno Sporty con carattere da vendere

    RispondiElimina
  4. a me sembra esteticamente ben bilanciata, dall'aspetto muscoloso senza troppe forzature.
    molto bello lo scarico.

    a livello di grafica, avrei fatto tutto come sul lato sinistro (numero sul fianchetto e scritta sul serbatoio). la grafica di destra si addice a verniciature più classiche.

    883Low

    RispondiElimina
  5. Un bel 48! Mi piace motissimo la grafica asimmetrica e gli ammortizzatori posteriori più alti di quelli di serie agevolano la guida sportiva. Non mi fanno impazzire invece le gomme tassellate e per lo scarico avrei optato per qualcosa di più racing.
    Ronnie

    RispondiElimina
  6. Sinceramente la grafica asimmetrica mi lascia perplesso , non per ben brutta ma mi piacciono cose miste da un lato e viceversa . Sono anche io d’accordo sulla grafica in stile tabella sarebbe andata bene da entrambi i lati o se proprio dal lato destro in coordinato con lo stile r del serbatoio. Forse sfugge solo a me ma mi domandavo a cosa si riferisse il numero sul serbatoio ... a sinistra la splendida grafica sportser del serbatoio forse così poco azzecca con la grafica “zebrata”

    RispondiElimina
  7. Io preferisco il lato dx,per via dello scarico.
    Avrei rimpicciolito leggermente la sella e abbassato un filo il parafango anteriore.
    Comunque sia bella preparazione,una racing con gommone anteriore.
    Paolo57

    RispondiElimina
  8. Adoro lo scarico bello alto così nn lo pianti per terra alla prima curva
    Sly

    RispondiElimina
  9. BELLA LA SCRITTONA SPORTSTER E LO SCARICO.

    RispondiElimina
  10. Ragazzi, a me sembra una bomba! Vent'anni e una moto così e sei al top ah ah... In particolare apprezzo la viteria in contrasto sul nero (come alcune triumph) e la scelta razionale di una Forcella non a steli rovesciati. Veramente bella

    RispondiElimina
  11. Preparazione molto particolare e aggressiva...concordo con gli altri per quanto riguarda la grafica "R" da applicare su entrambi i lati e in più avrei tolto o almeno accorciato il parafango anteriore...anche i cerchi con una mano di nero e con gomme stradali sarebbero stati più azzeccati!Cmq in definitiva è una bella sportster...

    RispondiElimina
  12. porca paletta che bomba! ecco unico appunto l'asimmetria delle grafiche da una parte all'altra del serbatoio

    RispondiElimina
  13. Molto bella l’idea del post senza scritto; così da non influenzare i pensieri dei lettori!!!
    La moto mi piace davvero molto finalmente un 48 in versione race, davvero molto particolare bella la grafica, peccato che la verniciatura sia un po’ “pasticciata”; per il resto mi piace!!!
    Michael

    RispondiElimina
  14. Bella ma con la verniciatura secondo me non ci siamo, troppo pasticciata, troppi generi mischiati insieme...., gomme orribili e avrei preferito i cerchi scuri.
    A parte questi "particolari" una bella Sporty!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  15. Usare il bobber per antonomasia della gamma HD per una preparazione a metà strada tra racer e scrambler poteva sembrare una forzatura, invece HD Tenerife mi ha stupito: veramente una preparazione originale e d'effetto!!
    La colorazione mi fa venire in mente una moto di Rusty Butcher, con fulmini e saette però io non avrei messo la decal tipo R o la decal Sportster, ma solo la tabella con numero su tutte e due le fiancatine. Scarichi e filtro li trovo coerenti e ben assortiti, così come apprezzo le bellissime (finalmente!!) sospensioni con piggyback della MoCo e le gommazze artigliate. Come già detto da Paolo57 l'unica cosa che trovo non armonica è la sella, troppo grossa e con una lavorazione a rombi che con racer e strade bianche non ci azzecca molto.
    Infine targa a metà del profilo del parafango posteriore con un bel fanalino e sarebbe perfetta x i miei gusti......
    Andrea GATE

    RispondiElimina
  16. Adoro l'dea di avere i due lati del serbatoio differenti. Bello lo scarico. Non mi piace la targa laterale, personalmente avrei optato per un portatarga in gomma con fanale in stile "Caballero".

    RispondiElimina
  17. Ti dirò, forse complice la grafica... ma non mi dispiace mica questa preparazione! le gomme però le vedrei meglio se diverse.

    RispondiElimina
  18. Molto molto bella, anche se preferisco il cerchio da 19

    RispondiElimina