20 marzo 2018

DAIDIGAS - Quando ancora le moto non avevano la radio



La radio, il navigatore touch screen, lo schienale con i braccioli per il passeggero, i vani portaoggetti, le manopole riscaldate: tutti accessori inutili per come intendo io la moto. Se vuoi che una moto, abbia le comodità di una macchina, forse hai sbagliato il mezzo di trasporto. Per carità, non giudico nessuno, se uno preferisce girare con un traghetto piuttosto che con un offshore, è libero di farlo. Però non definiamole moto, le moto sono un'altra cosa: un telaio, il motore, due ruote, un serbatoio e poco altro. 

DAIDIGAS, quando ancora le moto non avevano la radio, è un bellissimo fake-book, il quale contenuto è inconsapevolmente dentro tutti noi che non abbiamo ceduto alle lusinghe delle comodità. Presto in tutte le peggiori concessionarie italiane. . .




27 commenti:

  1. condivido al 100%

    883Low

    RispondiElimina
  2. La soddisfazione di fare 500-600 km con le chiappe distrutte e le ginocchia doloranti non ha eguali...poi le vibrazioni,l erogazione scorbutica,il rombo inconfondibile del bicilindrico più famoso al mondo,la frizione dura,il peso notevole la rende una moto di carattere,quasi viva,non per tutti e questo ci stampa un sorriso sul volto ogni volta la guidiamo!onestamente ho provato le touring e non ho avuto le stesse soddisfazioni tanto da voler ritornare subito in sella alla mia!chissà magari un giorno quando l età mi imporrà qualcosa di più comodo penserò ad una poltrona su ruote...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ginocchia doloranti mi sembra un po’ eccessivo; per il resto sono d’accordo con te; secondo me a lungo andare anche con le touring ti fanno male le ginocchia... tira su te più di 400 ogni volta hahahah 🤣!!!
      Detto questo io penso che andare in moto debba essere un piacere, quindi se si arriva a casa mezzi distrutti c’è qualcosa che non va; io con la mia moto ho provato a fare più di 800Km in giornata, ma una volta parcheggiata non ero demolito ma felice; forse se quando fai tanti Km e torni mezzo morto, vuol dire che la moto che guidi non fa per te!!! Questo è il mio pensiero!!!
      Michael

      Elimina
    2. Sono 1,81 per 97 kg e se faccio 500 km tutti dun fiato con le sole soste benzina la stanchezza la sento eccome, poi ognuno ha una resistenza differente ma alla sporty seppur strettina per la mia taglia non ci rinuncerò mai!fortunatamente l unica cosa che non risente dei km é la voglia di rimanere in sella nonostante i dolorini...

      Elimina
    3. Quello mai!!! Ci si vede al meeting!!!
      Michael

      Elimina
  3. Il bello della moto è proprio il suono del motore, il vento sulla faccia e l’agilita!!! Per adesso non mi ci vedo a guidare una ultraglide e anche dopo averla provarla non mi piace nemmeno; preferisco sentire il suono del V-Twin piuttosto che la radio!!! Per la comodità di viaggio non c’è bisogno di una poltrona!!! Viva le moto semplici dove la parte migliore è il motore!!!
    Michael

    RispondiElimina
  4. Io ho 52 primavere sulle spalle,non sono piu di primo pelo......ma scendere dalla mia moto,come dice Skull 1981, e" una sensazione che vedro di coltivare anche andando avanti.......NO TURING
    Paolo57

    RispondiElimina
  5. ... e le casse incastonate nelle borse di certi touring, un dettaglio che mi mette sempre i brividi!

    Bellissimo post Paolo, un'idea burlona che mi piacerebbe diventasse realtà!... sotto quella copertina ci si potrebbero mettere tante immagini.

    RispondiElimina
  6. La radio mi rompe i coglioni anche in auto! . . . Ho detto tutto.

    Graziano Bonneville

    RispondiElimina
  7. MENO C'E' MEGLIO E'.
    W I CHOPPERINI!

    RispondiElimina
  8. Il mondo harley vive al contrario, facendo quasi passare il concetto che le sporty sono motorette (entry level o moto da ragazze) e che le vere moto sono le touring ma non esiste proprio sta cosa. Sarebbe come equiparare i camper alle auto. Ma fatemi il piacere. Se invece dovessi fare un coast to coast allora si che prenderei una toruing, ma solo perchè in amrica le strade sono dritte e infinite. Anche le macchine in america hanno sempre avuto cubature grosse. Complimenti al blogger, argomento interessante e libro fortissimo. mario

    RispondiElimina
  9. Diciamo che gioia è dolori si uniscono in una sola emozione in sella allo sportster... Ma chi mi conosce sa che ho un amore per quelle bestione goffa e ingombranti... Quello che posso garantire al blogger... Che sicuramente non ci sarà mai... Un passaggio evolutivo... Ma solamente un ampliamento della famiglia che vive nel mio box

    RispondiElimina
  10. Viva le moto analogiche e ignoranti, esili e magre per lane splitting, rumorose e basse....
    Wiva la Sporty!!!

    RispondiElimina
  11. Visto che non è il primo post che leggo su questo blog che sbeffeggia i touring e chi li possiede a sto giro non mi trovi (o da quel che leggo, trovate) per niente d'accordo (anche se sono consapevole che ci troviamo su un blog completamente incentrato sullo Sporty). Non definire moto quelle che hanno la radio o il navigatore etc.etc. mi sembra un pensiero da talebano, un po come non definire moto le jappo che in realta sono avanti anni luce rispetto alle bicilindriche americane..è puramente una questione di gusti. Uno coi propri soldi fa quel cazzo che vuole in base alle proprie necessità e nessuno deve giudicare. Io vengo da uno Sporty che ho amato alla follia (gli avevo dato pure un nome) e penso che lo rimpiangerò per tutta la vita ma le mie esigenze sono cambiate ed ho deciso di passare ad un touring...niente radio e navigatore perchè li ritengo inutili ma touring è....e detta tutta non tornerei indietro, o meglio, tornerei indietro solo per tenermi lo Sporty da affiancare al King. In conclusione ritengo queste "chiacchiere" davvero inutili..un po come definire lo Sporty una moto da donna.
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci mancherebbe che uno con i propri soldi non possa fare quello che vuole, mettere gli accessori che più gli garbano ecc. ecc.
      Sta di fatto che come dici tu essendo un blog di small block è normale che la si pensi un po tutti così....
      Poi sei sempre in tempo x redimerti Griso!!!
      Anche il fatto che continui a leggere il blog degli Sporty addicted la dice lunga sul tuo desiderio inconscio di tornare alla Rabbit!!!!!

      Elimina
    2. Ciao Griso...il mio post, oltre alla sottile ironia del titolo voleva essere una risposta a tutte quelle volte che mi capita di sentire proprietari di Touring definire la loro moto come una moto normale e usarla come termine di paragone. Il Touring è sicuramente una moto...di sicuro una moto sui generis. Con rispetto per i gusti e le esigenze altrui sempre. Spero di vederti ugualmente al meeting.

      Elimina
    3. Griso, sei comunque un traditore, ah ah! Le chiacchiere sono sempre inutili, ma si fanno lo stesso... Seriamente, la cosa più bella delle HD e delle custom in generale è che ognuno vede nella propria moto qualcosa di diverso, di unico. E spesso adatta la propria moto all'idea che si ha della moto... Poter cambiare idea è un diritto di tutti.

      Lo dice uno che si trova spesso ad andare in direzione ostinata e contraria... e che anche delle Sporty apprezza il lato sportiveggiante, all'americana maniera.

      Elimina
    4. Griso, ma sulla tua c'è la radio?? E la usi? :-)

      Elimina
    5. Ciao Paolo...per il meeting farò di tutto per esserci...quando mi capiterà di rivedere così tante moto da donna tutte insieme? ahahahahaha ;-)

      No Marco, non ho nulla sulla mia...è un King del 99 rigorosamente a carburatore ;-)

      Elimina
  12. Io sono un ragazzo del 52 e vi devo confessare che le moto sono come le donne tutte belle poi però possono piacere le more o le rosse piuttosto che le bionde.nb: giro ancora con uno sporty e sono ancora gasato di poterlo fare

    RispondiElimina
  13. Io ho la 883R dal 2005, modificata cafe racer e ogni volta che salgo mi emoziona. E' solo questione di gusti
    Andrea VT

    RispondiElimina
  14. Andare in moto è bello ed emozionante sempre,poi ogni due ruote ha il suo perché.Io giro con uno sportster che ho cercato di rendere più mio con qualche ritocco e perciò mi ci sono affezionato ancora di più,poi è vero ci sono moto con una guida più comoda ma per il momento anche se non sono giovanissimo non è questa caratteristica che mi interessa.

    RispondiElimina
  15. L'argomento è delicato e interpreto il post del nostro blogger come una voluta provocazione... :-) . Ed infatti ha stimolato la discussione.
    Dopo quasi 5 anni sono ancora innamorato perso della mia Sporty anche è scomoda, vibra e fa casino. Credo che tutto stia nella passione: chi si compra una Harley (qualunque essa sia, anche una Touring) non compra solo una moto, ma un vero e proprio stile di vita. Detto questo, non posso dire che le altre Harley non mi interessino... Mi piacerebbe poter affiancare allo Sporty una sorella maggiore, da usare diversamente, su tragitti più lunghi e meno guidati. Mi rendo conto però di essere poco allineato, visto che a me piace il nuovo FatBob, praticamente un peccato mortale agli occhi dei puristi.

    Personalmente ho sempre apprezzato il detto "Give respect, get respect": le bagger non mi piacciono, non ne comprerei una, ma rispetto chi la pensa diversamente da me. Così come pretendo di essere rispettato anche se la penso diversamente da chi apprezza le touring.

    E poi non tutte le touring sono uguali: il RoadKing, che non comprerei, ha comunque la dignità di un classico tra i classici.

    Come dice il dealer di Torino: una Sporty in casa ci deve sempre essere... (d'altronde lui le vende, eh eh!).

    My 2 cents,
    MM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, mi fai avere il tuo cellulare: ho avuto problemi col cellulare e la sim, perdendo gran parte dei numeri che avevo salvato!!!!Andrea GATE

      Elimina
    2. ovviamente il numero voglio neh, non il tuo I-phone!!!!!!
      Andrea

      Elimina
    3. Andrea, il tuo numero è cambiato? Posso contattarti su quello che avevo?

      Elimina
  16. Da possessore di sporty racing usato solo per andare a fare pieghe, dyna bobber completamente modificato e guidando Touring tutti i giorni per lavoro vi posso dire che ognuna ha il suo perché e sono tutte stupende! Ovviamente a livello commerciale lo sporty è un entry level e una moto più indirizzata alle donne per il peso
    Sly

    RispondiElimina