31 mag 2017

La mia idea di Scrambler







Anche se il genere scrambler è una delle grandi tendenze del momento, tra noi privati non vedo poi così tante sportster preparate in chiave sterrato. In ogni caso, questa nelle immagini, rappresenta per il sottoscritto la sintesi perfetta. 
Io me la farei così; la moto!!!!




Stay tuned . . .





Roberto Rossi & H-D Mantova





Con questo breve comunicato, seguito da quello ufficiale di Harley Davidson Italia, Roberto Rossi lascia il circuito ufficiale. Da oggi a Roncoferraro non troverete più il Bar&Shield. Nella frase che conclude lo scritto, ho deciso di rallentare veramente, credo sia concentrata la motivazione principe di questa scelta, dopo due decadi di onorata carriera. Aperto fin dal lontano 1995, in pieno periodo Talamo, Roberto ha sempre affiancato al lavoro di routine che una concessionaria impone, quello di preparatore sotto il nome di RR. Con le sue moto, il nostro è noto in gran parte del globo: ovviamente continuerà a l'attività come RR.

Un pò quello che recentemente ha fatto Martini con la concessione Triumph e il suo marchio Mr Martini!!!!!!

Unica nota dolente il fatto che la location black/orange di Mantova era davvero qualcosa di unico: guarda il reportage cliccando H-D Mantova - Duecilindri


Stay tuned .  .  .






30 mag 2017

Sporty Caps at Sportster meeting 2017








Pochi, anzi pochissimi esemplari, ma li abbiamo fatti; parlo dei caps ad alto contenuto sportsterLi vedete ritratti nelle immagini; tre tipologie, tre colori differenti . . .solo 20 cappellini per modello tutti realizzati da Chiba! 

La regola è sempre la medesima . . .chi prima arriva prima sceglie!



Stay tuned . . .che ne dite?


Sporty Yellow Racer







Foto link by Michele Riddik



E' sempre più frequente imbattersi in preparazioni sporty che strizzano l'occhio al mondo racer: il più delle volte, peraltro, codeste modified risultano credibili e ben fatte. Chiamatele cafe racer moderne, drag o muscle bike ma la sostanza non cambia. Non più solo barba lunga, giubbotto di pelle e cromo a volontà nell'immaginario harley davidson; le fascinazioni che provengono dalle corse, nel senso più ampio del termine, sono ormai sempre più adese alla cultura custom contemporanea. Ovviamente, tutto questo, mi fa solo un gran piacere!!!!


State sintonizzati; nel prossimo post svelerò un bellissimo gadget, ad alta concentrazione sporty, che potrete trovare solo allo sportster meeting 2017.









29 mag 2017

Che stile feat Dario Leo





...ulteriore conferma che la nostra sportster ben si presta anche a preparazioni in chiave prettamente chopper: il risultato è garantito!!!!






Stay tuned . . .










Nomination Sportster Meeting by RedThunder Italia






Sportster Meeting 2017, continuano le sorprese. Oltre alle tre best of di categoria del contest, alle nomination by One Milano, HD Monza e Taddy's Milano ancora uno special award con relativo premio! A questo giro il gift è davvero di altissimo livello: mi riferisco ad uno scarico completo gentilmente offerto da Red Thunder ItaliaSi, avete letto bene, uno splendido terminale due in uno!!! A scegliere la moto sarà Ivan Segato di Custom Chrome Italia, che a suo insindacabile giudizio segnalerà la sporty più Thunder tra le partecipanti.
Alcune info tecniche: il sistema di scarico 2in1 RT è costruito interamente in acciai Inox e pertanto più leggero e resistente del 99% degli scarichi aftermarket per H-D che sono in ferro. Questo comporta anche la totale assenza di ruggine ed un riverbero del suono più cupo e meno metallico. La riduzione del peso di oltre 50% rispetto allo scarico stock, fa incrementare la coppia e la potenza : nei test al banco si segnalano 9 cavalli in più rispetto alla configurazione di serie! Un’altro dettaglio importantissimo è che lo scarico RT è completamente street legal, quindi omologato per la circolazione sulle strade europee !!! 

Sono ovviamente onorato di annoverare tra i partner anche RT; il programma si fa sempre più ricco!



Stay tuned . . .


26 mag 2017

Può accompagnare solo . . .





Massimo, che ringrazio, mi manda questa foto in compagnia di William . . .alias Può accompagnare soloProtagonista di una caduta fortuita in quel di Lugano dopo un intervista ai limiti della spocchia, subì ogni sorta di presa in giro dal popolo della rete; da quella esperienza però non ci furono solo svantaggi. Oggi William nel bene e nel male è conosciuto proprio quel fattaccio; una nota catena di market lo ha voluto proprio recentemente come testimonial. Quando il confine tra serio e faceto è davvero sottile, quasi invisibile! Grazie a Massimo e grazie a William, che spero di vedere al meeting . . .ad accompagnare qualcuno naturalmente!



Stay tuned . . .



Battle of the Kings 2017 feat ThunderBike





Un bel video a tema sportster quello che state vedendo; protagonista è la figlia del proprietario del dealer tedesco Thunderbike, che è venuta alla ribalta grazie ad un paio di recenti e riuscite preparazioni da lei ideate e realizzate per le ultime due edizioni della The Battle of the Kings. La giovane customizer viene filmata durante la serata della finale tedesca che ha visto sfidarsi le cinque modified più votate dal pubblico della rete. Parlando di preparazioni, anche se quella targata Thunderbike del 2017 è oggettivamente più lavorata, studiata e curata, preferisco di gran lunga la prima versione.



Stay tuned . . . 


25 mag 2017

Best Nostalgic feat Cippy Judge





Paolo Tradati meglio conosciuto come Cippy è un volto noto della scena harley davidson milanese; non solo ultimo director dell'ormai defunto Milano Chapter ma anche gran cultore della materia. La sua passione non ha però i paraocchi; nel suo garage sono passati negli anni pezzi da collezione, ma anche modelli più recenti, sportster e touring, dyna e softail. Possessore di xr1000 e xlcr, daytona e sturgis ma anche di un nuovissimo dyna S: sarà proprio il Cippy ha decretare la vincitrice della categoria Nostalgic al contest dello sportster meeting: chi meglio di lui? Ovviamente il nostro, insieme a Francesca la compagna di sempre, giungerà a Taceno in sella ad un esemplare molto particolare.


State sintonizzati . . .






Il cacciatore di sporty






A pochi passi dalla stazione Centrale di Milano, mi imbatto in questa bella modified, che ad uno sguardo più attento riconosco essere stata fatta dai ragazzi di CrazyOils; l'adesivo sul copricinghia parla chiaro. Osservandola mi rendo conto di quanto possano cambiare i gusti nel tempo; ho sempre apprezzato poco i manubri dragbar sulle nostre sporty, ultimamente invece mi piacciono e anche molto.
Come di consueto mi sono fermato per lasciare un volantino del meeting nella speranza che il vento non se lo sia portato via e che il proprietario venga a trovarci a Taceno.


Stay tuned . . .




24 mag 2017

Nomination speciale by H-D Monza




Per il contest 2017 dello Sportster Meeting, come già anticipato, abbiamo deciso di non fare alcuna selezione. Tutte le sporty partecipanti, dopo la foto banner di rito, verranno numerate progressivamente e potranno concorrere al titolo di best of. Tre le categorie ufficiali: best nostalgic, best modified, best of showOltre al contest ufficiale segnalo alcune nomination speciali: Harley Davidson Monza ad esempio si riserva  il diritto di premiare la sporty che maggiormente esprime il sentimento e il sapore HD. Coccarda x la moto e felpa anniversary per il proprietario. 


Ma saranno tante le sporty premiate con gift ad hoc; presto tutte le info, alcune anche molto, ma molto interessanti (si vocifera anche di un impianto di scarico completo . . . ).


Stay tuned on . . .




Domnica Sportyva feat Chrimic Tv
















Questi bellissimi scatti sono stati realizzati da Michael e Christian di Chrimic Tv, nonchè assidui frequentatori del nostro blog. Presenti a Monza lo scorso fine settimana, in quel della The Reniun, non si sono voluti perdere la sprint race dedicata alle sportster. Nella prima foto, il vincitore Giorgio su xr1200 kittata trofeo, che spero di vedere al nostro meeting.

Un grazie speciale ai fotografi!!!!



State sintonizzati . . .





23 mag 2017

Duecilindri Race Team at The Reniun
















Bella l'idea di una gara di accelerazione dedicata alle nostre sporty: Harley davidson Italia in collaborazion con Low Ride organizza Domenica Sportyva all'interno della The Reniun . Massiccia la presenza della Crew di Duecilindri in pista e fuori; Giorgio, Gaetano, Ale Yoshimura e il sottoscritto i drivers per un giorno mentre tanti gli amici che hanno tifato per noi indossando la mitica t-shirt del primo sportster meetingPersonalmente, visto il carattere ludico della corsa, avrei aperto la partecipazione anche a preparazioni non prettamente racer: immaginare di vedere chopperini, bobber, classic darsi battaglia sui 200mt sarebbe stata una cosa super cool. Forse troppo avanti.
Migliorabile la visibilità della gara; il pubblico non aveva uno spazio dove potersi godere in pieno la sprint race (o forse non vi erano le indicazioni migliori per raggiungerlo). In ogni caso The Reniun si conferma un bellissimo evento trasversale: ora, tutti gli appassionati delle moto personalizzate, senza distinzione di marca e modello hanno un evento dedicato.
Purtroppo il Race Team non si è piazzato sul podio; Giorgio su xr1200 è stato quello che si è avvicinato di più, il sottoscritto e Yoshimura hanno passato il primo turno mentre Gaetano su 1200R hidestyle ha avuto un problema tecnico durante le fasi eliminatorie causato da eccesso di foga (leggasi born out, sgommate, prove lanci). Un plauso speciale proprio a lui che, per amor di compagnia e su mia insistenza, ha voluto essere della partita nonostante la sua moto non fosse al 100%. Sportster ferma, rapido intervento dei ragazzi orange e tempestivo l'aiuto del meccanico Lorenzo Nisi. Rientrato a casa ordina frizione in kevlar e molla Barnett, centralina Dynatek e ammortizzatore di sterzo Daytona: Gaetano medita vendetta!!!
Ma torniamo alla gara! Il patron di Bad Boys Garage,  ha corso in sella ad una sua modified, come anche Omt Garage, Danilo di Low Ride (anche lui bloccato da un problema tecnico durante le prove) e Giovanni di H-D Ravenna con la Velvet. Nota di merito per un vecchio sporty giallo che ha dato filo da torcere ad un sacco di moto ben più blasonate: anche per lui podio sfiorato per un soffio. Senza polemica alcuna, due delle tre moto vincitrici  (CD Garage e HD Monza) non erano portate dai proprietari stessi ma da piloti ad hoc (peraltro con un passato agonistico vedi Luigi Negri). Per noi un gioco per loro un lavoro, quindi tutto è comprensibile! Sul gradino più alto però andrà la xr1200 con kit trofeo, guidata da Giorgio Massarelli!!!! A noi tutti rimane un bellissimo ricordo, una giornata trascorsa tra amici, belle moto e un pizzico di adrenalina.
Un grande grazie alla Crew: Matteo, Carlo, Ale, Michael, Mattia, Giuliano, Polve, Yule, Anas, Christian, Cristiano . . .

Uno special thanx al mio motivatore personale e team manager per un giorno, Alfonso Kloz che la mattina presto, ancor prima di un saluto mi ha accolto con la frase: oggi la Bettina le busca di santa ragione. Alla faccia del motivatore . . . saranno forse tecniche innovative!??



Stay tuned . . .