21 feb 2017

T.B.O.T.K. feat ThunderBike H-D








Lasciamo i confini nazionali sono per qualche minuto, giusto il tempo di andare a curiosare alcune preparazioni straniere. Dopo H-D Barcellona, che ci ha impressionato positivamente con una splendida modified racer, è il turno di un altro dei best of dealer: Harley Davidson Thunderbike.

Nella passata edizione della the-battle-of-the-kings, il concessionario tedesco, si era distinto con una moto originale, unica, con alcune scelte inusuali e dai chiari richiami al mondo drag-racing. A questo giro i nostri continuano il discorso intrapreso con la precedente realizzazione cercando ancor più di estremizzare le scelte. 

Ancora una volta la base di partenza è un 883iron: al contrario dei dealer italiani che avevano l'obbligo di personalizzare un roadster, negli altri peasi il regolamento prevedeva la possibilità di scegliere un modello della piattaforma sporty a piacere. La preparazione in questione è ovviamente un gioiellino di intraprendenza, anche se personalmente preferisco la versione più light da cui trae ispirazione.

Confronti a parte, questa è quella che si dice una modified con i controc%&) . . . . .; basterebbe questa moto per spazzare via metà delle special realizzate dai dealer del nostro paese.


La parola a voi . . .



Stay tuned!!!!






11 commenti:

  1. D'accordo con te Paolo: una spanna sopra molte preparazioni italiane. Pero' non e' giusto lasciate a qualcuno liberta' di modello e ad altri no....
    La roadster si presta infatti a piu'sportive tipo racer, tracker o scrambler. La iron invece secondo me si presta a qualsiasi preparazione, sia racer che chopper o vintage... Basta vedere le moto della Battle dello scorso anno e quelle di quest' anno. In Belgio, Olanda, Inghilterra e Germania hanno fatto le moto x me piu' belle usando come base il 48!!!

    RispondiElimina
  2. Una moto pazzesca. L'idea dei fender risaldati verso l'alto è bellissima. Forse anche io preferivo la versione precedente però siamo su livelli altissimi.
    Chi mi sa dire cos'è quell'aggeggio sopra la leva del cambio?
    Blogger continua così.
    mirko

    RispondiElimina
  3. Cavolo è davvero una figata mi piace un casino davvero molto bella colore stile cari accessori tutti scelti con gusto e coerenza!!! Complimenti!!!
    ma perché solo in Italia c'era l'obbligo di modificare la roadster???

    RispondiElimina
  4. Molto belli i Fender..."l'aggeggio" è il compressore per il cambio pingel, serve per cambiare marcia con pulsanti dal manubrio senza usare la leva per migliorare i tempi di cambiata sulle drag bike

    RispondiElimina
  5. Bella da dio...matteo

    RispondiElimina
  6. Trovo penalizzante un regolamento non uniforme,per la preparazione in questione Thunderbike non si smentisce resta sempre su alti livelli per tecnica,qualità e bravura.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Bella è balla e accattivante, però solo io mi sono accorto dei cavi sotto serbatoio? Concordo con Luigi per il regolamento.

    Spd

    RispondiElimina
  9. Bella moto, con alcuni pezzi veramente di pregio.
    I carter laterali HD "Rail collection" li ho anch'io e sono molto belli.
    Il posteriore con gli ammo inclinati mi ricorda un po' (un po' troppo) Le Indian Scout.

    RispondiElimina
  10. Fuori parametro!! Davvero bellissima

    RispondiElimina

SHARE THIS