02 feb 2017

Harley Davidson Speed Shop Firenze feat The Battle of The Kings







Dalla liguria, ci spostiamo di poche centinaia di chilometri per portare un bacione a Firenze.
In vero, pur non essendoci mai stato fisicamente, ho sempre guardato le preparazioni della concessionaria H-D Speed Shop con particolare curiosità: ne ricordo alcune davvero riuscitissime.

Anche la modified su base iron della battaglia precedente aveva un qualcosa di unico, sportivo e classico allo stesso tempo; molti di voi l'avevano inserita nel proprio podio personale.

A questo giro i nostri non si smentiscono, realizzando la Baja 1200 CX, una moto che mi piace definire per palati fini, attualissima nello soluzioni ma la cui idea parte da lontano. Esattamente 60 anni fa nasceva lo Sportster, risposta di Harley-Davidson® alla sempre piu' agguerrita concorrenza inglese e giapponese.
Il mercato californiano dettava legge e chi primeggiava la domenica nelle gare di enduro nel deserto, il lunedi vendeva le moto nelle Concessionarie della West Coast. Nacquero cosi' le scrambler, moto versatili pensate sia per affrontare le nervose strade impolverate del Mojave sia per godersi le dolci curve soleggiate della Pacific Coast Hwy. I tempi sono cambiati ma lo spirito della Baja 1200CX riporta proprio alla voglia di liberta' che accendeva gli animi dei motociclisti di allora.

Non una semplice scrambler, come se ne vedono a decine in questo periodo, ma una preparazione dal sapore internazionale, volutamente minimale e dal carattere forte!
Spogliata di tutto il superfluo, cover comprese  viene dotata di un peanut di 48 memoria: per il fuoristrada leggero e per le curve vicino Fiesole è utile risparmiare i chili di troppo ma anche aumentare il più possibile la luce a terra. 
I supporti-prolunghe Free Spirits sostengono la causa.

Sono da manuale del genere, i paramani (quante volte l'ho consigliato ad amici e lettori), le gomme tassellate, la protezione griglia faro e il manubrio con traversino e imbottitura.
Lo scarico V&H verniciato di bianco invece è uno di quei tocchi che considero di classe; bellissimo l'effetto a contrasto.

La colorazione è volutamente scarna e essenziale, il numero della concessionaria sul tank e una scritta alla vecchia maniera sono le uniche concessioni al colore.

La Baja1200Cx è una moto riuscita; Speed Shop si conferma avanti anni luce rispetto a tante concessionarie ... e non solo dello Stivale.



Se questa è la tua preferita: vote it!





22 commenti:

  1. Personalmente la considero una spanna sopra a tutte. Io ho votato lei.
    Markskull

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille :) h-d speed shop firenze

      Elimina
  2. Bellissima! Concordo con quanto scritto dal blogger..non è la solita scrambler. ..potrebbe essere una preparazione di un jappo. Complimenti speed shop. Franck

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Frank grazie per i tuoi complimenti :) h-d speed shop firenze

      Elimina
  3. Risposte
    1. grazie Roberto!!! h-d speed shop firenze

      Elimina
  4. Ciao Paolo, dopo tanto tempo, purtroppo, che non guardavo più il tuo blog (mea culpa..mea grandissima culpa...) va che spettacolo che trovo ad accogliermi.
    Fantastica questa preparazione, solo lo scarico non mi piace bianco e non lo trovo indicato (tempo zero si sporca che non viene piu pulito), lo vedrei bene in acciaio spazzolato o nichelato. MALPO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per il tuo commento lo scarico acciaio anche ci starebbe benissimo ma noi non vediamo l'ora che questo bianco candido si sporchi on the road :)))) h-d speed shop firenze

      Elimina
  5. Scarico bianco...paramani...posteriore altissimo e peanut stupendi....forse la grafica è un pò anonima. Anche per me una moto riuscita.
    Tc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieeeee TC :-) h-d speed shop firenze

      Elimina
  6. Per chi, come me, ama il fuoristrada è il TOP. Forse avrei tenuto lo scarico alto, proprio per accentuare lo spirito off road. Ma è un dettaglio. Chapeau.
    Giorgio

    RispondiElimina
  7. Io ho dato proprio a questa il mio voto...una moto che trovo perfetta così.
    Bravi.
    Riki

    RispondiElimina
  8. Personalmente il mio voto è andata ad un altra concessionaria (ravenna) però ero combattuto con questa monza e perugia.

    RispondiElimina
  9. bel lavoro, ma le foto la valorizzano poco (lo sfondo utilizzato non è stata una scelta felice...).

    cambierei solo il colore della marmitta, bianco è eccessivo e impossibile da tenere pulito.

    RispondiElimina
  10. A me piace, non è esagerata ma mi ha colpito positivamente una cosa che mi è saltata subito all'occhio è lo scarico quel modello lo adoro e bianco è ancora più Figo !!!
    Michael
    Michael

    RispondiElimina
  11. Preparazione riuscitissima e di gran classe, complimenti!
    Non illudetevi però, vincerà un cesso come quella dell'anno scorso, che infatti in Europa non si sono nemmeno filati di striscio...
    Io avrei esagerato e avrei fatto anche i cerchi bianchi, oltre al tappo dell'olio e al pignone.

    RispondiElimina
  12. Ben fatta e pensata... Figata il bianco a contrasto dello scarico. Solo il modello scelto (tra l'altro molto bello e dal sound potente) ha poco a che fare con una scrambler, a mio modesto parere..Sempre a catalogo V&H c'era il Tracker, 2 in 1 alto che meglio si prestava...

    RispondiElimina
  13. Di Speed Shop è sempre apprezzato le preparazioni più sportive che quelle old school, questa non fa eccezione dimostrando un gusto fuori dal comune.

    RispondiElimina
  14. Lo scarico bianco non mi piace, bello invece il posteriore alto e il peanut. Però altre mi hanno preso di più
    Nella foto da dietro sembra di vedere una borsa...
    maurizio

    RispondiElimina
  15. Lo scarico è qualcosa di spettacolare! Complimenti!
    M.

    RispondiElimina

SHARE THIS