06 dic 2016

Harley Davidson Monza feat The Battle of the Kings Part.III








...siamo giunti alla terza edizione della Battle Of The Kings.

Dopo street 750 e iron 883 è il turno del 1200 roadster; sarà lei la protagonista assoluta di questa nuova sfida. 
Visto che le concessionarie sveleranno nelle prossime settimane le loro sporty modified e considerato che il roadster è un modello che ben si presta a interpretazioni racing... sono certo che ne vedremo delle belle.
La prima preparazione che ho il piacere di mostrarvi è quella realizzata da H-D Monza; ho letteralmente rubato queste immagini, durante una mia recente visita. Speriamo che il boss di Monza non mi faccia arrivare sotto casa qualche suo scagnozzo per un pestaggio ad personam.
Nella scorsa edizione il team di Guglielmo Zappa si era piazzato sul podio con una scrambler (presente anche al nostro meeting), a questo giro i riferimenti sono in tutto e per tutto corsaioli; inoltre Monza sfrutta l'occasione del contest per celebrare  i venti anni di onorata carriera ufficiale.
Ma osserviamo la moto . . una preparazione dai tratti volutamente sportivi: un mix di pezzi divenuti dei must  e veri colpi ad effetto.
Tra i primi cito lo scarico Supertrapp, il bellissimo contagiri Autometer, il filtro S&S, le pedane arretrate rigorosamente made in Monza, tra i secondi la sellona artigianale a forma di codone con tabelle e luce integrata (volutamente esagerata e politicamente scorretta), il fanale e ghiera di Buell memoria.
Il tutto è condito dal contrasto tra nero lucido e il color oro di cover, filtro, ghiera faro e cerchi, un accostamento cromatico classico ma sempre ricco di appeal.
La grafica del tank è un tributo alla storia della concessionaria, nata nel 1997 sotto l'insegna Americana.
Questa moto mi piace; la forma della seduta, obbiettivamente e volutamente sui generis, potrà più o meno piacere ma di sicuro si farà notare; aspetto di vedere le altre creazioni per iniziare a ipotizzare il mio podio personale . . seguirà video ad hoc.

Vi terrò naturalmente aggiornati sul metodo di votazione e sulle altre partecipanti!!!!

In sintesi, Monza c'è!!!



16 commenti:

  1. Bellissima preparazione.
    il fanale e la mascherina ci stanno da dio.
    le pedane bellissime come scarico e filtro.
    La sella è un pò eccentrica ma ci stà.
    Vediamo le altre e poi penserò al voto.
    Cmq complimenti a Mozna
    tc

    RispondiElimina
  2. Fighissima! Quando vedo l'autometer supertraoo sbavo!

    RispondiElimina
  3. boh vado controcorrente...faro, filtro, sella, cupolino, parafango post. non mi piacciono...un no secco!
    de gustibus...
    Ciao
    Christian

    RispondiElimina
  4. Ma come c### gli e venuto in mente di appiccicare quel panettone al posteriore con tanto di bollo tondo simil tabella...help! Matteo

    RispondiElimina
  5. Mi piace, ma trovo alcuni dettagli molto contrastanti : la sella non si può guardare...una bella sella, un sedere basso, un bel fairing e
    diventa uno spettacolo...a mio modesto parere ovviamente

    RispondiElimina
  6. Avrei lasciato il portarga del roadster (unico bello nella storia recente sportster) e ridotto il panettone....per il resto me gusta.
    nano71

    RispondiElimina
  7. Io ho avuto la fortuna di vederla dal vivo, a primo impatto la sella non mi è piaciuta affatto ma poi a vederla bene non è poi così male, sopratutto se vista dal posteriore e devo dire che fornisce un eccellente supporto lombare che ti invoglia ad aprire la manetta del gas, e credo che questo sia proprio quello che H-D Monza Voglia far capire. Lo strumento assieme a tutto l'avantreno lo adoro davvero stupendo, come anche il serbatoio davvero molto bello ed evocativo (per quanto riguarda la storia di H-D Monza) una cosa che cambierei è il filtro e il copri pignone o per lo meno cambiargli il colore.
    ma nel complesso è un si!!!
    Michael

    RispondiElimina
  8. Secondo me ha il suo senso anche quell'orribile a prima vista sellone. Forse l'accostamento nero/oro non è proprio il massimo dell'originalità...in ogni caso per me è un si.
    maurino

    RispondiElimina
  9. Per farla breve boccio solo la sella,non tanto x la forma ma è fatta male,avrei fatto doppi cucitura su bianco in modo da rendere le curve piu tonde.
    Comunque bella.

    RispondiElimina
  10. Aspetto di vederla dal vivo per esprimere un giudizio... Per ora... Solo la sella.... Per me... È no...

    RispondiElimina
  11. In foto mi piace anche se boccio la sella e il filtro a goccia che qui secondo me non ci azzecca molto.
    Bellissimo l'avantreno e il serbatoio e molto bello lo scarico Supertrapp che non pensavo esistesse per i modelli ad iniezione.
    Promossa con riserva.
    Gian Marco

    RispondiElimina
  12. Il colore oro su una preparazione sportiva non mi gusta,il posteriore non mi esalta molto e la sella in parte ne è responsabile ma se poi è comoda può andare nei concorsi non si valuta solo la bellezza.L'anteriore è altra storia grazioso con quel cupolino e parafango particolare anche la strumentazione, ottimo lo scarico,bella la decal del ventennale.Un in bocca al lupo ad H-D Monza per il concorso e un augurio per altri anni di proficua attività,

    RispondiElimina
  13. Uhm, sono ben poche le cose che mi piacciono. Il, posteriore in particolare non mi piace affatto: a parte la sella, la targa montata così sul parafango tronco non si può guardare.

    Ciao,
    Marco

    RispondiElimina
  14. Sono molto contrastato, da un lato la trovo originale, tipo autometer, scarico, pedivelle e dall'altra parte, una colorazione banale, una sella che alza la linea della moto, un cerchio ant oro e un posteriore nero, che smorza il contrasto visivo.....
    Forse andrebbe vista con calma....
    Andrea

    RispondiElimina
  15. Meglio stock, con scarico 2-1 RSD.

    Graziano Bonneville

    RispondiElimina

SHARE THIS