03 ott 2016

Ma non era meglio stock?







Foto by Chrimic tv

Con sommo rammarico, mi vedo costretto a postare questa sporty modified (ndr - è una Buell) nella tanto temuta rubrica.

Perchè rammarico? Il motivo è sotto i nostri occhi.

Una sporty che ha dalla sua tante parti singolarmente interessanti (codino, cupolino, pedane arretrate)... ma che messe insieme non convincono per nulla, a mio modesto avviso.

Forse il titolo di questo post sarebbe dovuto essere Ma Non Era Meglio Un Guzzi?


State sintonizzati!

16 commenti:

  1. OSCENA!! Chi ha fatto questo è da rinchiudere!!
    Anche perchè(dalle foto non riesco a essere certo del modello )ma sembra aver ROVINATO
    UNA RARA BUELL RS 1200!!
    Chiedo conferma sul modello al nostro blogger di fiducia.
    Fabio

    RispondiElimina
  2. Una domanda che non centra niente con il post.qualcuno che ha uno sportster del 2006 potrebbe dirmi i due codici degli scarichi (ant-post) che in rete non trovo niente di preciso.grazie ciao megaduca

    RispondiElimina
  3. Mammamia.... Cominciare la settima così non va bene... A sto giro salvo solo le gomme... Il resto si butta... Mi ha solo incuriosito cosa ha fatto per le frecce anteriori... Staffe attaccate al telaio?...

    RispondiElimina
  4. Sinceramente più che la preparazione mi ha fatto rabbrividire lo stato della moto ovvero ruggine sporco vecchio di anni che se fosse una rat Bike ci starebbe alla grande ma trattandosi di una preparazione tutto sommato appariscente la scarsa pulizia è decisamente imperdonabile, immaginate la Bettina conciata così sarebbe inguardabile!!! Comunque più che sporty credo che in origine fosse una Buell dal telaio e da un adesivo che ho notato su di esso temo che fosse una Buell!!!
    Michael

    RispondiElimina
  5. esatto era una Buell.....con kit cafe racer ha una lunga storia sta moto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. finita male la storia vedo....

      Elimina
    2. ....finita MOLTO male.....TC

      Elimina
    3. Potrebbe essere una delle due o poco più, buell che fece Carlo Talamo, non ricordo in che anno, mi pare con un telaio modificato o forse era solo il codino, ma non riesco a ricordare bene.......... Personalmente, non mi piacevano molto e questo lo ricordo bene, anche perché venni "contestato" dall'autore.......
      Andrea

      Elimina
  6. Non mi piace per niente... ma se al proprietario piace così...

    RispondiElimina
  7. è il serbatoio,con quella colorazione a renderla goffa....
    la posizione della mascherina,che però ha il suo perchè.....................
    il codino è bello,gli scarichi non sono del genere appropriato.................io gli darei ancora una possibilità,intervenendo come scritto.
    è pur sempre una sig.a Buell

    paolo 57

    RispondiElimina
  8. Trattasi di una delle 208 Buell RS1200 Westwind prodotte.
    Importata in Italia probabilmente nella prima metà degli anni '90, e malamente modificata in "simil-XLCR" da un garage di MI di cui non conosco il nome.
    Pubblicata nello speciale di Motociclismo "Bielle Roventi" nel Novembre del 2001, in occasione di un serivio dedicato alla Buell, ed alle preparazioni su base Buell realizzate in Italia.
    Già all'epoca era una customizzazione che gridava vendetta, ma era un gioiello in confronto alle condizioni attuali.
    Speriamo che sbielli presto, così smette di soffrire.

    RispondiElimina
  9. I gusti son gusti . Io l'avrei tenuta un po meglio . Non da l'idea di una moto abbandonata , Magari un po ' trascurata ,sicuramente mantenuta funzionante ,da vivere con serenità nell'uso quotidiano

    RispondiElimina
  10. Spettacolo.... ma chi è il customizer!!!!!! Se fossi in quelli dell'Harley penserei ad una denuncia.... come si fa!!!!

    RispondiElimina

SHARE THIS