01 set 2016

Sportster Meeting 2016 feat Low Ride #99







E' in edicola il il #99 di Low Ride: al suo interno un ampio reportage relativo allo Sportster Meeting 2016. 

Se il suddetto articolo (inteso come foto e impaginazione) riesca o meno a rendere l'idea di ciò che è stato il nosto raduno non spetta a me dirlo, quello che posso dire con certezza è che ringrazio la rivista per lo spazio che ha voluto concedere al primo incontro only for sportster.

Sottolineo solo la circostanza che nonostante abbia redatto il testo non ho avuto voce in capitolo in merito alla scelta delle foto; quindi non dipende da me se voi o la vostra moto siate o meno sulla rivista.

Attendo vostri commenti; da coloro che hanno presenziato e da chi non è potuto esserci! 


State sintonizzati!



20 commenti:

  1. Mi sembra un bell'articolo corredato da tante belle foto. Di sicuro sarà una bella pubblicità per la seconda edizione.

    Ciao,
    Marco

    RispondiElimina
  2. Ho appena finito di leggere l'articolo e lo trovo ottimo, comunque l'importante era essere presente al meeting.
    Ciao
    Carlo

    RispondiElimina
  3. Che ci crediate o meno non l'ho ancora trovato!!! Dopo il lavoro provvederò a cercarlo e comprarlo!!! Ma sono sicuro che il testo merita!!! Anche perché l'ha scritto un vero appassionato che dal 2009 mette anima e corpo ogni giorno per intrattenerci con post interessanti e mai banali!!!
    Bravo blogger!!!
    Michael

    RispondiElimina
  4. Anche io come Michael devo ancora trovare l'ultimo numero in edicola , comunque dai , con più o meno imperfezioni senza dubbio l'evento era già stato un successo e quindi bene comunque anche l'articolo su LR

    RispondiElimina
  5. Preso ieri e letto l'articolo che ho trovato molto bello, la rivista troverà posto insieme a quelle che riportano i mitici Run 2014 e 2015!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  6. Penso che sia più importate lo scritto delle immagini... Anche se ammetto che vedere la propria moto su una rivista possa essere una goduria pazzesca... Ma quello che conta per me è come sei stato in grado di descrivere in pieno l'ambiente e le emozioni del primo meeting...sicuramente ha suscitato interesse a chi non è venuto quest'anno, per colpa del meteo o per sfiducia nel progetto, e per chi c'era... E ha goduto in pieno la girnata... Tramite l'articolo potrà ricordarsi di questa splendida iniziativa... Bravo ragazzo... Bravo... Qual'è la data del meeting 2017?

    RispondiElimina
  7. Io non l'ho ancora trovato....
    Comunque io ci credo che non hai scelto tu le fotografie altrimenti non avresti mai messo quell'obrobrio di Yule!!! ahahahaha
    ;-)

    RispondiElimina
  8. Già purtroppo archiviato nei ricordi, oltre all'emozione nel sollevare la targa....non dimenticherò le emozioni contrastanti durante l'acquazzone del mattino, il rombo
    dei primi arrivi ....il resto è storia

    RispondiElimina
  9. non ancora trovato lr, però da quello che vedo mi sembra che le foto facciano capire quello che è stato l'evento XL dell'anno... poco spazio alle 6 moto vincitrici del contest, addirittura la bella 883 Iron "Viper style" del mitico Marco nonostante è stata premiata nemmeno una foto....anche la foto di Paolo 2C è sempre la stessa dell'anno scorso,dato spazio a moto già pubblicate e di molte moto che mi hanno colpito neanche l'ombra...

    RispondiElimina
  10. @Paolino: hai scritto una (anzi, sette) bella pagina di storia del panorama Sportster in Italia e con te quanti hanno partecipato a questo Primo Sportster Meeting Italiano.

    Dal primo e goliardico "Andiamo a farci un giro" del 2012 insieme a un gruppo ristretto di amici agli oltre 300 appassionati di quest'ultimo, citando Paolo Conte, mi viene da dire "...quanta strada hai fatto Paolo e quanta ancora ne dovrai fare..."

    Sono le passioni che fanno girare il mondo, la testa può solo correre loro dietro e assecondarle.

    Gi&Giò

    #livethebikeridingyourbike
    #vivilamotoinsellaallatuamoto

    RispondiElimina
  11. L'articolo su LR è il giusto coronamento di una giornata fantastica e della passione dei tantissimi ragazzi e ragazze presenti.

    RispondiElimina
  12. Finalmente ieri ho potuto acquistare il numero in questione, anche se avevo già letto l'articolo grazie alle foto pubblicate da Paolo. A prescindere dalla scelta delle foto da pubblicare, credo che sette pagine sulla principale rivista di settore siano un giusto riconoscimento per l'impegno di Paolo e dei volontari. Sono convinto che ci siano tutte le premesse per una seconda edizione ancora più importante ed apprezzata. Ieri pomeriggio, dal dealer, un mio conoscente mi ha parlato del meeting (a cui non ha partecipato)... evidentemente è stato un evento di una certa risonanza!

    Ciao,
    Marco

    RispondiElimina
  13. Non ho ancora LR e volutamente ho sviato le foto delle pagine pubblicate perchè voglio avere la prima impressione direttamente dalla rivista...posso solamente dire evento memorabile da "appuntarsi" sul gilet !! ;-)
    Ciao

    Roberto

    RispondiElimina
  14. Finalmente il 2 sera ha trovato LR: complimenti Paolo, ho letto l'articolo in un fiato e come al solito sei riuscito a riassumere in modo chiaro e piacevole una storica giornata x noi amanti delle small block...
    Le foto rendono comunque l'idea dell'evento, ma ce ne sono un po troppe "buttate li"...

    RispondiElimina
  15. Bell'articolo. Il giusto riconoscimento sulla scena italiana.
    La passione paga, complimenti Paolo ed a tutta la crew che ha reso quel giorno magnifico.

    RispondiElimina
  16. Dopo tanto cercare finalmente anche io ho in mano la mia copia!! e pensare che sono di Milano e l'ho trovato in una piccola edicola di Montevarchi (AR). Che emozione al ricordo di quella bellissima giornata, condivisa tra l'altro con tanti buoni amici... Grandissimi!

    Alfred

    RispondiElimina
  17. Per me che ci sono stato, le foto rendono a metà giustizia; eravamo in tantissimi e dall'articolo non traspare. avrei dato spazio a qualche foto ritratto in più e alla location stupenda. Detto questo complimenti. tc

    RispondiElimina
  18. Ho appena comprato il numero di lowride... E anche se rammaricato dal non aver visto pubblicata sul blog la mia foto con il banner... Con altrettanto piacere vedo il mio sportsterino pubblicato sulla rivista...✌

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simone come è possibile che non sia stata pubblicata la tua foto banner . . .guarda bene e se non la trovi scrivimi a duecilindriblog@gmail.com e fammi capire chi e quale moto hai che vedo di comprendere.
      P.

      Elimina

SE HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO POST CONDIVIDILO!