04 mag 2016

Il cacciatore di XL feat Giuliano!






Un paio di sporty davvero particolari e insolite scovate da Giuliano nel moto quartiere, zona Isola a Milano.

Una delle due in particolare potrebbe essere un vero pezzo di storia; seguiranno approfondimenti in merito.

Nei prossimi giorni invece avremo il piacere di vedere proprio la R di DJ, dopo l'ultimo giro di modifiche ad opera dell'officina CrazyOils.

Verniciature dei cerchi e dei parafanghi, frecce riposizionate e ad alcuni nuovi accessori le principali modifiche alla già bella sportster del nostro amico e lettore.


.....che si sia rifatta il trucco per lo Sportster Meeting???


State sintonizzati!

13 commenti:

  1. Insolite davvero nella prima non mi piace quella sottospecie di fanale e la sella nel complesso la salvo ma la seconda non mi piace proprio il telaio arancione è un offesa per le retine!!!
    Michael

    RispondiElimina
  2. La prima mi piace a parte il cupolino che trovo brutto, la secondo mi piace e magari mi sbaglio ma sembra una special dell'era Talamo.
    Gian Marco

    RispondiElimina
  3. Purtroppo quella che potrebbe sembrare un'offesa per le retine è una delle prime e storiche preparazioni Numero Uno, su base 883 del 1986.
    E' la protagonista, assieme a C.T., in una delle primissime pubblicità Numero Uno proprio del 1986.
    Probabilmente negli anni è stata rimaneggiate negli accessori e ossidata nelle finiture, ma è lei.
    Una preparazione-catalogo, dal gusto squisitamente anni '80, ma unica e storica nel suo genere!

    RispondiElimina
  4. sinceramente le trovo terribili....

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace, ma col telaio verniciato, faccio fatica ad apprezzarle!
    M.

    RispondiElimina
  6. Direi che sono un po' troppo sopra le righe... Di quella oro cambierei il doppio farò con uno solo grosso, che riempirebbe meglio il cupolino... Dell'altra, non apprezzo molto la doppia tonalità di arancione... Penso che questi tipi di preparazione... Debbano essere considerati non tanto come generi... Ma come creazioni artistiche...

    RispondiElimina
  7. Della prima mi piace molto lo scarico, della seconda posso immaginare il legame di voi milanesi x talamo e perciò dico solo che mi piacciono i telai riverniciati, per il resto non mi dice più di tanto...

    RispondiElimina
  8. Sono del coro, anche per me parte anteriore della prima e colorazione telaio della seconda non mi convincono.

    RispondiElimina
  9. Sono del coro, anche per me parte anteriore della prima e colorazione telaio della seconda non mi convincono.

    RispondiElimina
  10. La seconda è una storica di Talamo l'altro lato quello arancione è quello più cattivo con un bel carburatore, mi sembra di ricordare che se ne parlava anche qui nel blog chiedendosi che fine potesse avere fatto. Fa piacere rivederla in giro ancora in salute.

    RispondiElimina
  11. La seconda è fikissima, un pezzo "storico". Il carburatore dovrebbe essere un SU di provenienza jaguar..
    Paolo 883

    RispondiElimina
  12. ciao Paolino, ma la seconda Sporty fotografata, è quella preparato da Talamo per Jovanotti ??
    Marcolino

    RispondiElimina
  13. Jovanotti aveva un 883 quasi di serie.

    RispondiElimina

SE HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO POST CONDIVIDILO!