20 apr 2016

Onore al vincitore feat H-D Bologna






A prescindere da ogni valutazione extra motociclistica, onore alla sporty vincitrice; questo post è tutto per lei.

HD Bologna presenta una preparazione cafe racer moderna (o forse sarebbe meglio dire boardtracker - grazie Andrea); la scelta di montare due cerchi di uguale diametro e per giunta da 21" è la mossa che maggiormente incide e colpisce.
Il paracoppa e il frontalino handmade, unitamente alla tipologia di scarico, alle barre rigide, idealmente lavorate come le pedane e manopole, e il manubrio clubman chiudono il cerchio.

Non c'è traccia delle frecce ma sopratutto della targa; presumo sarebbe stata montata lateralmente, con tutti i rischi estetici del caso.
Peccato per la scelta di tenere la grafica originale; forse con una personale mi sarebbe piaciuta di più!

In ogni caso, questa è la vincitrice della Battle of the kings Italiana, per cui secondo il popolo harley è questa la più bella!!!!
Con le brutture che si vedono in giro, non possiamo pretendere che tutti gli appassionati abbiano i palati fini come noi!!!! 


Per cui . . .onore al vincitore!!!




State sintonizzati!

14 commenti:

  1. Grande Paolo!! Ci hai abituati bene... Ed educati al buon gusto sportsteristiko!!!! :D
    Piu che un cafe racer, per me è piuttosto una boardtracker.... la decal fiammata non c'entra niente ne' con le racer, ne' con le boardtracker, forse su un chop style. Il clubman rovesciato non mi piace, molto più efficaci e belli i semimanubri.
    Le parti garage made sono di bella fattura, soprattutto la nacelle, ma con quella finitura sembra che le abbiano dato il primer e poi non abbiano più fatto in tempo a verniciarle....
    Le barre rigide mi da l'idea che siano state messe x togliersi i problemi che un 21" al posteriore da con l'uso delle sospensioni ( sicuramente la luce tra parafango e ruota doveva essere molto maggiore con gli ammo).
    Parma x finiture, studio e realizzazione del progetto e x il risultato finale è 100 volte più bella e meritevole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riguardo le barre rigide, il must x questo genere sarebbe stato una coda rigida a saldare, con l'eliminazione dei fianchetti e l'aggiunta di un bel serbatoio dell'olio artigianale (che tra l'altro si accordava con nacelle e puntale/paramotore) e una sella con molle sui telaietti discendenti... allora si magari avrebbe meritato un po' di più il titolo!!

      Elimina
  2. E' evidente che abbia vinto il dealer e non la preparazione.
    per carità, con una grafica ad hoc, le parti hand made rifinite e verniciate, un manubrio diverso è anche carina...ma non da vincere.
    Alla fine a noi non ci viene in tasca nulla se vince una al posto di un altra, ma è certo che se la battaglia continuerà fino a decretare il campione europeo, pensare di vedere questa moto ad una di shaw speed o a quella di thunderbile mi vien da ridere.
    Tc

    RispondiElimina
  3. Come detto in precedenza,questa è quella che ha ricevuto il mio voto.
    Mi è piaciuto l'interpretazione moderna di ''boardtracker'',le parti hand made in alluminio mi son piaciute tanto e lo stacco con la colorazione serbatoio ,per questo stile ci sta..molto belli anche i cerchi..
    Ma soprattutto ho dato il mio voto,perchè è qualcosa di originale,non è una delle solite preparazioni, che sono belle, ma a me hanno stancato,tutti cercano di seguire la moda del momento.
    Però ammetto che visto il gusto della maggior parte del pubblico,la vittoria di questa preparazione mi lascia perplesso.
    Fabio

    RispondiElimina
  4. Sinceramente non mi piace molto ma la cosa che non capisco è il "vascone" in alluminio sotto il motore quel contrasto non mi piace proprio se già fosse stato nero magari rischiava anche di piacermi!!! Comunque se ha vinto il Contest ci sarà di sicuro un motivo!!! Michael

    RispondiElimina
  5. Sono del parere che il verdetto finale espresso dalla giuria popolare va comunque rispettato,ma ciò non toglie che a parecchi di noi è rimasto l'amarezza per un esito diverso.Potrebbe essere interessante conoscere anche il parere degli altri partecipanti al concorso.A parte tutto in Europa forza Italia

    RispondiElimina
  6. Personalmente non riesco a farmela piacere,non capisco come possa aver vinto.
    La trovo sgraziata con quei cerchi sproporzionati al resto della moto(e dal disegno a mio parere brutto),targa e frecce in foto non ci sono...troppo facile...saper rimaneggiare una moto significa anche inventarsi soluzioni non semplicemente togliere roba ;-)

    mah!!!!
    LURECY

    RispondiElimina
  7. Questa è una Show-Bike, probabilmente non girerà mai per strada (almeno lo spero) in questa configurazione.
    Bologna ha vinto perché ha un grosso seguito e la moto in salone è stata vista da migliaia di persone.
    Se a questo aggiungete che la stragrande maggioranza dei votanti Italiani ha visto si è no una foto su internet e ha un livello di competenza medio basso (pari al mio...), utilizzare quei cerchi da 21" che spiccano su tutto il resto e su qualsiasi altra concorrente si è rivelata una mossa estremamente furba!

    RispondiElimina
  8. Se BOLOGNA avesse fatto lei la Saltafossi secondo me avrebbe vinto anche con lei, a dimostrazione che i chapter, il seguito di un dealer vota a prescindere . . .

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...che tristezza sto contest... che noia il cartello dei chapter... pari a tutte le noie di HD...

      Sta moto e' interessante si, ma sembra incompiuta... che mi rappresenta il puntale in quel colore!?

      DJ

      Elimina
  10. Boh a me non piace, principalmente per il diametro dei cerchi che trovo sproporzionati per una sportster!!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  11. Beh anche a me non fa impazzire...ma dai ragazzi di Bologna ho preso il 48 e poi trasformato in American Bombshell..sono comunque seri,competenti ed appassionati...stavolta bravi loro...hanno solo un difetto come diciamo noi di Imola...son proprio dei patacca!!!! ;)
    Jonny Boy

    RispondiElimina
  12. Non posso che accodarmi e rispecchiare molti dei preti degli amici postato qui sopra , non sono un amante delle ruote alte e strette , ma senza dubbio colpiscono , tutto sommato anche la sistemazione di manubrio e la sistemazione del faro anteriore non mi dispiacciono , concordo sul fatto che la vasca/puntale soprattutto lasciata di quel colore da veramente un senso di incompiuto e, visto che si parla di un contest di concessionarie Ch devono mettere in campo moto guidabili su strada , credo dovrebbe essere penalizzata anche per la mancanza appunto di targa e frecce !

    RispondiElimina

SE HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO POST CONDIVIDILO!