20 apr 2016

Battle Of The kings - I Vincitori!







Svelati i vincitori della Battle of the Kings Italiana, rimango alquanto di stucco!

Primo posto per HD Bologna seguita da HD On The Road Napoli e HD Monza; queste le sporty che salgono sul podio.
Non sò se avremo mai la possibilità di vedere la classifica completa; vorrei capire i piazzamenti di alcune moto che ci hanno particolarmente entusiasmato e non presenti nel terzetto premiato.

Alcune considerazioni, prettamente tecnico estetiche e che esulano dai discorsi di marketing e voto, sono necessarie!

Il genere scrambler trionfa, a dimostrazione di quanto questo filone piaccia sempre di più: la preparazione di On the road Napoli in vero è particolarmente riuscita, questo è fuor dubbio mentre quella di Monza seppur carina non mi esalta del tutto. 
Bologna è sul gradino più alto con una moto particolare ma non stupefacente, l'uso di due cerchi da 21 è una scelta inusuale, come lo sono la costruzione di pezzi ad hoc.
Ma davvero è la più riuscita? Meritava di vincere? 
Onestamente non ne sono convinto.

Mai e poi mai avrei pensato proprio a questa sporty in vetta alla classifica; sono forse io a capirne poco?
Se ci sarà una sfida fra tutte le vincenti di ogni paese, sarebbe proprio lei a rappresentare l'Italia.

Le favorite da voi lettori, mi riferisco alla Heroica di HD Parma, alla Scighera di HD Lodi ma anche a quella di Padova, Firenze e Torino sono state sconfitte!

Ma qui si apre un altro quesito; sono state votate le moto o è stata più un concorso tra i dealer?
Le persone hanno dato il loro voto alla preparazione o alla propria concessionaria di riferimento?

Mi tornano in mente quei concorsi musicali anni novanta in cui un applausometro decretava i vincitori; più amici portavi, più applausi ricevevi.
Alla fine il merito, la tecnica, le canzoni non erano elementi di giudizio!

Non credo di sbagliare ma sono convinto che i tre dealer vincenti siano anche nelle posizioni più alte in fatto di vendite; ma questo fa parte del gioco.


Onore a tutti i partecipanti e complimenti ai vincitori; i concorsi con votazione popolare offrono il fianco anche a queste sorprese!



......e voi cosa ne pensate!!!



State sintonizzati!

22 commenti:

  1. Anch'io rimango di stucco a vedere la classifica finale, secondo me c'erano preparazioni migliori, ma come sempre è un giudizio personale. Il mio voto è andato alla preparazione di HD Torino, comunque complimenti ai vincitori.

    RispondiElimina
  2. Concordo con Paolo ed Alessandro... In effetti anche io ho la sensazione che i risultati dipendano più dalla popolarità del dealer che dalla qualità della preparazione. Ma se non altro è un modo per fare pubblicità e coinvolgere il pubblico.

    RispondiElimina
  3. Passi per Napoli ma Bologna che vince direi proprio che è la conferma che non sono state votate le preparazioni come dice Paolo ma i dealer.
    Pensate se ci sarà un ulteriore selezione tra le vincitrici di Italia, Francia, germania che bella figura faremo.
    Peccato.
    TC

    RispondiElimina
  4. Non avrei mai pensato di vedere queste moto sul podio... Sinceramente mi aspettavo altre... Non dico che queste non sono riuscite come preparazioni, ma non mi hanno dato sensazioni come altre... Sono anch'io curioso di vedere la classifica completa per vedere a che posizione sono arrivate quelle che consideravo come candidate al podio.... Ma soprattutto di vedere a in che punto della quassifica si è piazzata la SF...

    RispondiElimina
  5. Nonostate io abbia dato il mio voto proprio ad HD BOLOGNA,perchè mi hanno colpito diverse cose dell'interpretazione dello stile racer..(che a me piace)..
    Mai avrei pensato di vederla vincitrice,perchè vedo che la stragrande maggioranza del pubblico e dei lettori predilige preparazioni diverse.
    Concordo nella stranezza dei risultati finali e penso che come nella maggior parte dei vari concorsi,come quelli indetti da testate giornalistiche,ci sia sempre sotto una sorta di ''mafia''..
    Fabio

    RispondiElimina
  6. Premetto che non ho partecipato alla votazione.
    Essendo Bolognese ho avuto modo di vedere la vincitrice di persona.
    La moto "dal vero" fa una gran bella impressione, molto curata.
    Balzano immediatamente all'occhio i cerchi, soprattutto il posteriore e, alla luce di quanto si vede negli ultimi tempi, confermato poi dalla recentissima "Roadster", direi che la tendenza è quella; cerchio di grande polliciaggio al posteriore.
    A me come soluzione piace, della mia R infatti la cosa me meno gradisco è il 16", chissa se con la nuova nata si potrà chiedere il nulla osta per mettere al libretto il 18" anche alle altre Sportster con il 19" davanti... :-)

    RispondiElimina
  7. Ho già espresso su FB (anche sulla pagina ufficiale HD) il mio pensiero e disappunto per per questa classifica.
    Parma e Torino erano su un altro pianeta per me, perchè una preparazione per me va al di là di cambiare 2 cerchi o scimmiottare la moto di un'altra marca...

    RispondiElimina
  8. pensate a Firenze, a Parma e Lodi, pensate Padova o Torino e molte altre erano OGGETTIVAMENTE più belle.
    Questo è fuor dubbio...la gara è stata a chi tirava su più voti

    RispondiElimina
  9. Anche io ho già detto la mia tramite social il classico podio all'Italia vincono gli amici degli amici!!!
    Michael

    RispondiElimina
  10. Ritengo sia una classifica falsata da meri interessi e non da un giudizio critico dei lavori eseguiti. Siamo difronte ad una scelta dettata dai numeri... è evidente che questi sono i dealer che vendono di più in Itala!!! La BKT dovrebbe tenere conto non solo dei voti della gente interessata ma anche ad una giuria tecnica preparata.
    ciao
    jurij

    RispondiElimina










  11. La prima sensazione che ho avuto è stata di un podio deludente a parte Napoli anche perchè a votare
    è stato il popolo di appassionati in effetti le mie preferenze concordavano con i giudizi di duecilindri e per questo mi aspettavo un altro risultato.Mi dispiace in particolare per Parma e Firenze.la mia classifica è questa,Parma,Firenze,Napoli ma a volte chi non vince fa più strada di chi sale sul podio.

    RispondiElimina










  12. La prima sensazione che ho avuto è stata di un podio deludente a parte Napoli anche perchè a votare
    è stato il popolo di appassionati in effetti le mie preferenze concordavano con i giudizi di duecilindri e per questo mi aspettavo un altro risultato.Mi dispiace in particolare per Parma e Firenze.la mia classifica è questa,Parma,Firenze,Napoli ma a volte chi non vince fa più strada di chi sale sul podio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Luigi... come a Sanremo chi lo vince non vende mai tanti dischi come gli altri! !!!
      Che sia la "giustizia" divina?????

      Elimina
  13. Questa la mia classifica:
    PARMA
    TORINO
    LODI


    E a seguire napoli, onorio e firenze.

    Nano71

    RispondiElimina
  14. Ma non erano meglio stock?
    LURECY

    RispondiElimina
  15. ...vabbè quelle che non hanno vinto verranno vendute a qualcuno ad un prezzo doppio di quello commerciale; in fondo nessuno ha perso...

    RispondiElimina
  16. In effetti anch'io Parma , Firenze, Torino e Lodi erano quelle che ho votato (2 con la mia mail e 2 con quella di mia moglie), sinceramente almeno 1 o 2 aspettavo di trovarle nel podio... ma tant'è! !!
    Probabilmente noi che partecipiamo a questo blog non siamo un campione statistico significativo, o più probabilmente, come spesso accade nel Bel Paese, a vincere sono sempre interessi economici di alcune lobbies o chi "bisogna" far vincere x motivi economici.
    O può essere che qualcuno ha votato e indirizzato voti (utilizzando mail di conoscenti) su un dealer che gli stava particolarmente simpatico.....
    Stanotte comunque non dormirò, ma di sicuro non per colpa del podio, ma perché sto facendo il turno di notte!!!!!!

    RispondiElimina
  17. L'unica ragione logica ..senza voler pensar male....è che chi ha scelto non ha proprio buon gusto....podio deludentissimo!!!..ciao by RAVE

    RispondiElimina
  18. Mi aspettavo delle altre moto sul podio, con condivido ma accetto sperando che anche qui ci si riduca a fare dei magheggi per assegnare la vittoria!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  19. Se non ricordo male i dealers avevano un budget forse alcuni sono stati eliminati perché lo hanno superato...verificherei.cristiano

    RispondiElimina
  20. sicuramente Napoli bella preparazione di gusto e stile. le altre due è davvero lo stesso. ma davvero. fare delle moto speciali non significa mettere assieme 8milaeuro di pezzi singolarmente fighi.
    speeed shop firenze meritava il podio se vogliamo....al terzo posto non avrei messo nessuno....

    in italia cari miei ragazzi non ce la faremo mai: manca il giusto. tutti a seguire i trendo, cupolino oggi, manubrio ciccione ieri, manopole da duecento euro domani..verniciature da autoscontro solo perchè fa figo riempirsi la bocca al bar....e poi si vedono questi risultati: podio sintomo di zero gusto. ma zero.

    e poi? avete osservato bene le altre sportster in concorso???? la saltafoss di monza??? oh ma come cazzo si permette un dealer di rovinare una moto in questo modo? e mantova??? ma porcozio come fai a partecipare con una moto che non esiste nemmeno???? si vedelontato ottometri ch è un rendering....poi altri che per partecipare hanno cambiato la sella e il manubrio....o adirittura altri che infilano la scocca in plastica di qualche enduro anni 70....con il risultato di fare una moto al primo sguardo magari bellina ma poi se osservata bene, completamente fuori stance...linee che vanno a cazzo etc....

    a rega'....le harley vanno rispettate nella loro essenza SoprattuttO quando ci si approccia ad una preparazione....sennò tanto vale mettere un ape hanger medio su una cbr e dire "ehi ho fatto un custom"

    il custom, porcatroia, non è un fenomeno da baraccone...qui in italia invece ci si casca sempre dentro a pie' pari...pecore...come il set up del MBE....ma quello è un'altra storia.

    io lavoro sulle moto da dieci anni . harley. e quindi mi permetto di dire quello che penso senza troppi peli.

    di dealership che meritano il b&s ce ne saranno dieci a stare larghi. il resto potrebbero vendere le peugeot che non cambierebbe nulla.

    spesso la passione viene mistificata , trita ritrita confusa e sputtanata per qualche carta da cento in pù sul conto corrente o per avere tre pagine su qualche rivista di settore.

    rubbish.

    lo stile è un'altra storia....ed è davvero incredbile che in una nazione che sullo stile ha sempre fatto scuola, anche sulle moto, negli ultimi vent'anni ci sia un declino di gusto cosi forte....prendi il peggio from u.s. e via....ad "accompagnare solo"

    fine della ramazina.

    questo è lo stato delle cose.

    m.

    RispondiElimina

SHARE THIS