07 apr 2016

Battle of The Kings feat H-D On The Road Napoli








Scorrendo velocemente le immagini delle partecipanti alla Battle Italiana una cosa balza agli occhi chiaramente; due sono generi di preparazione vanno per la maggiore!

Mi riferisco allo scrambler e quelle che potremmo definire racer moderno, ovvero moto dotate di codini minimali e mezzi manubri d'ordinanza.
Fino a qui nulla di strano . . . l'importante è comunque distinguersi anche "combattendo" con lo stesso stile di moto.
Parlando di scrambler, la maggioranza dei dealer hanno montato serbatoio 1200, gomme Bates, manubrio con traversino (Biltwell o Burly). . . ma a parità di accessori, i risultati possono essere diversi.

Ne abbiamo un esempio con l'iron di H-D On The Road Napoli, una moto riuscita ed elegante!
Splendido il posteriore con posizionamento targa perfetto, ottima la tipologia di scarico (io sono di parte, lo sapete), sella da un posto e mezzo fatta a mano, colorazione che esula dalle classiche tinte grigio/nere che tanto vanno di moda in questo periodo.  


Nulla da eccepire; una preparazione curata e stilosa!

Ci sono ancora dieci giorni per votare la vostra preferita cliccando QUI











Stay tuned . . .

10 commenti:

  1. Se la MO.CO. mettesse in vendita un modello così di serie, ad oggi sarebbe l'Harley più venduta.
    Niente di incredibile, ma una scrambler bella pulita che è quello che, in questo momento, la gente vuole.
    Del resto la Ducati Scrambler è al 6° posto delle moto più vendute del 2016, mentre la prima delle Harley (la Iron) è solo al 17°...

    RispondiElimina
  2. Concordo con Lollo, una moto come questa diventerebbe una best sale in un attimo.
    Onestamente però la scrambler ducati andrebbe paragonata alla 750...e io non avrei dubbi su quale comprare.
    Intanto non so se avete visto ma un altro dealer ci ha lasciato. quello di palermo.

    RispondiElimina
  3. luigi castaldo7 aprile 2016 15:43

    Sono d'accordo con chi dice che una scrambler cosi non deluderebbe le aspettative di vendita.Napoli ha lavorato bene moto semplice e di ottima categoria.

    RispondiElimina
  4. Di sicuro un risultato di tutto rispetto ma a vederla di sfuggita assomigli alla fu astri scrambler il serbatoio la ricorda molto anche nella grafica!!!
    Michele

    RispondiElimina
  5. Vista sul sito HD e mi piace molto, unico appunto a mio parere avrei tenuto il serbatoio originale con la colorazione proposta dal preparatore che trovo molto bella.
    Gian Marco

    RispondiElimina
  6. bellissima. e basta!
    gab

    RispondiElimina
  7. Bella semplice e stilosa, colorazione e decal molto convincente, scarico top, molto appropriati tutti gli accessori scelti, ma non vedo le frecce ( non la vogliono far circolare su strada?). La sella così e il massimo sulle scrambler anche un pelo più corta.
    Con il discorso che se la MO CO facasse un moto così sarebbe lHarley più venduta non lo so: primo dipenderebbe dal listino, e non penso che sarebbe venduta a prezzo inferiore a quello della Iron. In secondo luogo la Iron, come dimostra proprio il BOTK, e una base ottima da cui partire per tanti stili differenti, racer, japan, cafe, chop, ecc ecc

    RispondiElimina
  8. Mi sembra una preparazione elegante ed ingannevolmente semplice. Forse un po' troppo all'"inglese" per i miei gusti.

    RispondiElimina
  9. Mi sembra una preparazione elegante ed ingannevolmente semplice. Forse un po' troppo all'"inglese" per i miei gusti.

    RispondiElimina
  10. Molto bella, ben fatta, pulita ...a me piace un sacco!
    Giacomo (To)

    RispondiElimina

SHARE THIS