08 feb 2016

Harley 883 Series - Motorbike Crashes and Collisions




Questo video l'avevo pubblicato tanto tempo fa.

Il lettore Fabio, dopo alcuni commenti discutibili circa le prestazioni delle nostre sporty (vedi post della 1200RR by Harley davidson Torino) me lo segnala nuovamente: non posso che riproporvelo con piacere, nonostante il titolo sia incidenti e collisioni.

....sportster moto per correre o meno; ricordo a tutti che la differenza molto spesso non è nella moto ma di chi c'è alla guida!



Stay tuned on Duecilindri blog!
s


13 commenti:

  1. WOW che Pieghe.... e non dico altro!!!!

    RispondiElimina
  2. Minuto 3:00, il motociclista che ha causato il vole dell'altro che manda via l'assistente e va ad aiutare a rimetterlo in pista.
    Impagabile....sarà lo Sportster Spirit?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo, della serie: " Ho visto cose che voi Sportsteristi non potreste nemmeno immaginare; bicilindriche da passeggio che si avvitano sui curvoni e sospensioni totalmente a pacco ad ogni staccata. E ho visto balenare le scintille ad ogni scivolata, e tutte queste cose andranno perdute, se si sbatte ai 180 all'ora contro il muretto".

      Scusate la digressione, ma c'è più anima motociclistica in queste gare che in tutto il luna park del motomondiale.

      Graziano Bonneville

      Elimina
    2. All'inizio avrei detto che stavano per prendersi a botte, dato che ormai in MotoGP e SuperBike si vede di tutto, ed invece va lì e lo spinge per rimetterlo in pista, grande gesto e grande spirito. Come finire la gara con la moto tutta storta che quasi non stava più in pista!!

      Elimina
    3. All'inizio avrei detto che stavano per prendersi a botte, dato che ormai in MotoGP e SuperBike si vede di tutto, ed invece va lì e lo spinge per rimetterlo in pista, grande gesto e grande spirito. Come finire la gara con la moto tutta storta che quasi non stava più in pista!!

      Elimina
  3. I limiti sono quelli che ognuno di noi si pone.. O per coscienza o per sanità mentale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io me li po ho per due motivi sanità mentale e anche perché non voglio sfasciare la moto!!!
      Michael

      Elimina
    2. Spettacolo!!questo a mio parere è il vero "spirito sportster"..
      Certo è inimmaginabile andare in questo modo sulle strade..mancanza di sanità mentale a parte.
      FABIO

      Elimina
  4. Belle gare, divertenti anche da guardare. Belle anche le tabelle portanumero posteriori, DP customs ha fatto delle special con delle tabelle simili... troppo fighe.

    RispondiElimina
  5. Bellissimo video, grazie.
    Anch'io sono rimasto a bocca aperta al minuto 3... pensavo il tipo col numero 883 stesse andando a menare il no.1 per averlo fatto cadere e invece lo aiuta a ripartire, fantastico!

    RispondiElimina
  6. Bellissimo, madonna che pieghe!
    al minuto 4:45 si vede la moto dopo il botto... tutta storta e quello che continua a dargli il gas. Fantastico : )
    Sportster forever.
    Arturo

    RispondiElimina
  7. Il pilota con la numero 1 è fuori come un balcone, ripartire dopo un botto così e anche riuscire a tenere la pista con la moto piegata.... un grande!!!!!
    Marco

    RispondiElimina

SHARE THIS