29 gen 2016

MBE 2016 feat Asso Special Bike









Conosciuto in tutto il globo per i suoi mezzi super pompati, in particolare su declinazione Vrod e per le sue special da sparo, Asso Special Bike a questo giro si cimenta anche con le nostre amate sporty.

Nato come produttori di cerchi super maggiorati e gommature esagerate, Carlo Colombo non poteva non fare qualcosa "ai limiti" anche lavorando sulla piattaforma XL.

Esercizio di stile o moto in tutto e per tutto sfruttabile alla fine poco importa; il risultato è comunque degno di essere mostrato per la sua particolarità.




State sintonizzati!

12 commenti:

  1. È la prima volta che finalmente riesco a postare un commento..Davvero bella sia come grafica che per tutto il lavoro fatto sul posteriore...il terminale di scarico però non mi ispira particolarmente..
    -bufa86-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....primo di una lunga serie di commenti spero.
      Ciao Bufa86
      P

      Elimina
  2. Mi sono sempre piaciute le gommone al posteriore... Ma non so quanto potrebbe penalizzare alla guida... Sicuramente una gomma così si fa sentire in curva...

    RispondiElimina
  3. Mah osservata dal vivo mi e' sembrata sproporzionata nelle forme, forse una gomma così grande è sproporzionata su una Sporty, sulla componentistica usata niente da dire!
    Marco

    RispondiElimina
  4. è una delle preparazioni che mi è piaciuta di piu, ovvio che la gommazza posteriore sia esagerata in classico stile teutonico ma c'è da fare un plauso per la realizzazione e bellezza dello scarico 2 in 1 !

    RispondiElimina
  5. per me mantenendo anche un 180 massimo 200 al post la moto sarebbe stata ancor più bella oltre che più guidabile! i cerchi sono davvero stupendi

    RispondiElimina
  6. Nel complesso non mi dispiace ma anche io sono contro alla ruota posteriore esagerata sopratutto sulle sporty per me nascono agili e devono restarlo
    Michael

    RispondiElimina
  7. Troppo esagerato il posteriore, nell'insieme mi piace (fosse stata più "normale" sarebbe stata super.
    tc

    RispondiElimina
  8. Non mi piace il genere, già con le 200 le sportster le trovo sgraziate, figuriamoci questa! Premesso ciò, la componentistica usata è sicuramente di livello, scarico (che collettori) e cornetto di aspirazione sono fighissimie i colori e le finiture sono veramente belli.

    RispondiElimina
  9. Con il 180 fare le curve significa buttarsi dentro la curva e sperare che la moto giri,a me le moto germaniche m'hanno sempre fatto schifo, thunderbike fa eccezione ma se ci fate caso le sue preparazioni sono sempre molto proporzionate. Di solito lo sono anche quelle di asso perché montano telai da 4 metri, questa invece no, proprio No!!

    RispondiElimina
  10. Con il 180 fare le curve significa buttarsi dentro la curva e sperare che la moto giri,a me le moto germaniche m'hanno sempre fatto schifo, thunderbike fa eccezione ma se ci fate caso le sue preparazioni sono sempre molto proporzionate. Di solito lo sono anche quelle di asso perché montano telai da 4 metri, questa invece no, proprio No!!

    RispondiElimina
  11. La gomma esagerata al post è la firma da sempre di Asso Special...quindi io non metto becco sul suo lavoro e in genere le sue preparazioni mi son sempre piaciute, se non troppo "futuristiche"....sul XL forse è un po forzata...o forse è il suo omaggio al mito Sportster!!
    Però i 48 con gomma da 200 meritano un sacco e mi sono anche informato sul da farsi....
    d'altronde i 48 e ripeto, i 48, non sono già agili di loro con il cerchio da 16" anteriore e le pedane avanzate... ;P
    Jonny Boy

    RispondiElimina

SE HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO POST CONDIVIDILO!