17 dic 2015

Sportster scrambler by KCC alias Fabrizio Lopez













Sono passati un pò di anni da quando ricevetti da Fabrizio Lopez le foto della sua sporty modificata. Ricordo bene che la moto in questione venne molto apprezzata dai lettori anche per il fatto che il proprietario fece tutte le modifiche da solo nel suo garage. Arriviamo ai giorni nostri e ritroviamo Fabrizio con alle spalle un sacco di esperienza; tanti sono gli amici che in questo lasso di tempo gli hanno affidato la propria moto da modificare. Tra lavoro e famiglia riesce comunque sempre a trovare lo spazio per alimentare la sua grande passione; bravo! Ma spesso la manualità non basta se non è unita al gusto nelle scelte. Mi giungono le immagini dell'ultima nata in casa KCC, ancora una volta una sporty in chiave scrambler; si vede che l'asfalto di Roma richiede questa tipologia di moto!

Nel fare i miei complimenti all'esecutore materiale e al proprietario lascio al primo la parola:



Scramblester, questo il nome della xl, mi è stata commissionata da un amico dopo che era stato folgorato da Harlallero, una mia precedente preparazione sempre in stile off-road. L'amico in questione è proprietario di un Nightster '08, quindi un buon 1200, che aveva solo bisogno di una rinfrescata e un pizzico di personalità! Essendo di origini sudafricane, per il restyling della sporty aveva in mente alcune idee ispirate a moto per noi quasi del tutto sconosciute. Così mi ha parlato di una rara 500 monocilindrica da ovale sterrato, marchiata HD, che lo riportava a fanciullesche memorie. Proprio da qui è partita l'ispirazione: faremo una 500r. Abbiamo trovato le grafiche, proprio di quella moto, mentre per il resto i punti di contatto sono puramente estetici. Convertita a carburatore, montata una gommazza posteriore da 180, sostituiti ammortizzatori e molle forcella diventa necessario un tendicinghia. Proprio quest'ultimo, insieme alle tabelle, alla sella e al parafango posteriore sono rigorosamente handmade by me (stupendo il risultato delle tabelle -ndr). Per dare un pò di luce, ho adottato cerchi cromati, come anche le frecce ed ho lucidato i coperchi teste, inoltre ho montato un faro anteriore supergrigliato e un più classico Lucas al posteriore. Se lo scarico Slant è fantastico per estetica resa e sound, posso dire lo stesso anche per il paracolpi by HP e il tank maggiorato. La lista sarebbe ancora lunga, lascio ai lettori del tuo blog scoprire tutte le altre modifiche (dal manubrio al filtro, passando per pedane etc etc). Ora la sporty è pronta per volare sui fossi urbani con stile; le terribili strade di Roma ;-(





State sintonizzati!





17 commenti:

  1. Aaaaahhhrrgg le mie gomme!!
    Volevo essere il rpimo a montarle su una Sportster, ma mi hanno fregato...
    Io dovrò aspettare fino ad aprile, quando andrò ad Orlando per lavoro e mi porterò a casa i cerchi nuovi (19 davanti e 17 dietro).

    La moto mi piace molto, finalmente una bella scrambler su base HD.
    Non mi piacciono solo gli ammo cinesi e il faro Lucas dietro.
    Molto interessante la soluzione del parafango dietro e le tabelle portanumero.

    RispondiElimina
  2. Prima di tutto voglio ancora una volta ringraziare pubblicamente Duecilindri per avermi dato questo spazio e per le belle parole spese. Grazie!
    Poi, per Lollo e per gli interessati agli ammo cinesi "fly", posso dire che funzionano molto bene (almeno per ora).
    Sono ottimamente tarati per la sporty e sono sicuramente migliori degli originali.
    Ho provato anche i Gazy e i Bitubo e li posizionerei addirittura meglio dei primi ed al pari dei secondi. Poi vedremo la durata...comunque costano un centinaio di euro!
    Sempre per Lollo: sei arrivato in ritardissimo! questo è il secondo scrambler HD che allestisco con gli MT 60 ;-)))
    ciao a tutti

    RispondiElimina
  3. Intanto complimenti , proprio nella ! Poi ovviamente le note , personali .... Gli ammonposteriori direi che sono belli a vedersi , cinesi o meno, io per mia comodità e resa non amo quando l'iniezione viene riconvertita a carburatore anche se ne comprendo il fascino, riguardo il filtro con raccordo tubi per eliminare il recupero delle teste , non capisco ancora se funziona bene perché ad un mio amico comunque gocciolava olio sui pantaloni .....
    Peccato non vedere ilntendiconghianche hai realizzato perché nelle foto mi pare nascosto dal bellissimo scarico scelto. Immagino che i pneumatici sarai stato costretto a montarli con camera d'aria a causa dei cechi a raggi !?!? Non sono un amante delle griglie , che comunque ci stanno sullo scrambler ma questa in particolare con "doppia" griglia quella più grossa e quella a trama più fitta è proprio nella . Bello intaglio pulito dei supporti Fender mentre io avrei valutato una diversa linea laterale , non lasciando il vuoto tra supporto e parafando ma andando propio a chiudere quello spazio , poi avrei valutato se fare una colorazione a contrasto scura nella parte interna del parafango posteriore. Infatti così mi pare che lanmotonrisulti più alta dietro ed insieme all'inclinazione del parafando posteriore cinsi vede sotto dove ci sono parti "meno nobili " per passaggio fili frecce ed altro che una colorazione nera avrebbero dissimulato. Ultimo appunto bonario si due cavi candela che arrivano innmodontesissimo e con misurazione millimetrica dalla bobina (a me piace un po di "pancia" nei cavi , e le due tabelle che per la firma romboidale probabilmente risultano "in bolla" ma con i giochi di linee diverse date dal l'inclinazione degli ammo e dai fiancheggi bombati non mi convincono in pieno .... Comunque molto molto bella e curata ( ultima cosa..... Hai omologato la gomma da 180 posteriore?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e Grazie per il commento.
      Se gocciolano gli sfiati o c è troppo olio o il filtro non viene mai pulito
      Il tendicinghia lo puoi vedere su Harlallero in questo stesso blog
      Si camera d aria.
      A me ed al proprietario piaceva alleggerire il parafango con quegli spazi.
      Invece per il neto sotto hai ragione. Chi ha verniciato lo ha omesso nonostante mie indicazioni. Ma era troppo tardi, dovevo consegnare...

      Elimina
  4. Einrico è un cecchino, ha notato cose che non avrei mai visto io.
    Detto questo, UNA BELLISSIMA SPORTY senza ombra di dubbio.
    Complimenti a KCC
    TC

    RispondiElimina
  5. Ho lavorato con KKC per la realizzazione di Harlallero lo scrambler su base 883 ispirato al Fantic Motor Caballero. Al di la delle scelte stilistiche che come ben sapete sono personali e per lo più concordate con il proprietario del "ferro", Fabrizio Lopez è un professionista serio e consistente. Ha una determinata volontà di soddisfare sempre il desiderio del committente. In parole semplici: è un grande talento se considerate i mezzi a disposizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sei il proprietario della Harlallero, complimenti anche a te per la tua bella sporty!!!

      e complimenti a questa nuova KCC sporty
      nano71

      Elimina
    2. Non sono anonimo.
      NANO71

      Elimina
  6. Bella Bella! anche se preparazioni in chiave scrambler le preferisco su altre moto, questa è proprio riuscita bene. Complimenti!!

    Alfred

    RispondiElimina
  7. Bella mi piace però mi permetto di criticare la posizione e la scelta delle frecce posteriori io ci vedrei bene delle frecce micro LED o se proprio vogliamo esagerare con la raffinatezza direi un bel paio di frecce rizoma!!! Per il resto mi piace !!!
    Michael

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EH NO MICHAEL!!! Ma come in una preparazione vintage ci metti il led!!!
      Grazie sempre e comunque ;-)

      Elimina
  8. Non è il mio genere però la trovo molto bella e ben fatta un po' come tutte le preparazioni viste su questo blog proposte da KKC! Saluti Marco

    RispondiElimina
  9. Bravo kcc...nulla da eccepire. ..bella moto.
    Mario

    RispondiElimina

SHARE THIS