31 ago 2015

Si riparte e la gamma 2016!






Chiuso l'ombrellone e riposto il costume da bagno si torna alla routine.

Giunto dall'aeroporto, ancor prima di portare in casa le valige, corsa in garage per verificare che tutto fosse "in ordine" e per un rapido saluto alle"bimbe".

Si riparte dicevo, ma per fortuna non avremo il tempo di annoiarci.

In rapida sequenza Hills Race e Faaker See, Rombo di Tuono e Open day con la gamma 2016; il calendario è fitto di impegni.

Proprio nei giorni scorsi la Motor Co ha svelato la nuova gamma 2016, tante le news che ci riguardano.

Fuori catalogo la R, per tutti i modelli Sportster 2016 nuovissime sospensioni anteriori e posteriori e selle migliorate per garantire un maggiore confort e controllo al pilota. 

Le nuove selle sono realizzate con materiali di prima qualità e forme ottimizzate per offrire un maggiore confort. 
Il completo restyling delle sospensioni per le Sportster abbina ammortizzatori coil-over posteriori a emulsione a nuove forcelle anteriori a cartuccia. 
Gli ammortizzatori con carica di azoto, sono dotati di un gruppo valvole interno con pistoni da 36 mm con olio ad alte prestazioni per garantire una migliore compressione e un miglior controllo di smorzamento che reagisce prontamente ai piccoli sobbalzi e tiene le ruote in contatto con le superfici di strade irregolari o sconnesse.
Il precarico delle molle progressive è regolabile tramite un collare filettato utilizzando un'apposita chiave alloggiata sotto la sella. 

Appositamente studiate per integrare gli ammortizzatori, le robuste forcelle sono dotate di un pistone e gruppo valvole specificamente tarati e di molle
progressive, in modo di percepire una sensazione costante lungo tutto il percorso di compressione ed estensione della sospensione. La molla triple-rate e il blocco dell'olio consentono alle forcelle di assorbire il saltellamento in caso di brusche frenate.

Se l'up grade delle sospensioni era auspicabile e quasi doveroso, la linea delle selle 2016 le trovo molto accattivanti; non mi esaltano in vero i nuovi cerchi e il filtro tondo presente su alcuni modelli.

Le grafiche di iron e 48 mi sembrano meglio di quelle 2015 ma aspetto di vederle live per un commento definitivo.


In merito all'esclusione della R mi limito a dire che forse è meglio così; viste le grafiche 2015 ormai di richiami alla storica XR non aveva proprio più nulla.

Torneremo sull'argomento . . .per il momento un saluto a tutti e diamo inizio a questa nuova stagione di sportster!



Keep on Sporty!!!!!

34 commenti:

  1. Bentornato Paolo e bentornati a tutti!!!!!!
    Marco

    RispondiElimina
  2. Bentornato!! E vai che si riparte !!

    RispondiElimina
  3. Da possessore di 883R 2008 devo dire che la fuoriuscita dal catalogo di questo modello non mi dispiace affatto e la giustifico dal poco interesse che oramai incontrava tra i nuovi acquirenti.
    Meglio così.....
    Tornando ai MY2016, non mi esalta il restyling del FortyEight mentre trovo bellissime grafiche, cerchi e in generale le modifiche apportate alla IRON.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordissimo su tutto....

      Alfred

      Elimina
  4. Eccociiiiiii!!!! Mi sei mancato!!!!

    RispondiElimina
  5. Finalmente!!
    Bentornato Boss, ora bombardaci di news perchè io sono in crisi d'astinenza...

    Bella la linea 2016, anche se mi fa incazzare sapere che con 1000 euro in più avrei avuto gran parte delle modifiche che ho fatto in questi due anni spendendo molto di più. Certo il piggy back dorato degli Ohlins... :)

    Mi è parso di capire che la 48 ora monta forcelle diverse con steli più grossi, anche dalle foto sembra più "massiccia" davanti.
    Non è il mio genere, ma la trovo comunque la più bella di sempre.

    Sulla "R" non sono d'accordo, toglierla è stato rinunciare alla storia, per me sono pazzi.
    Se l'avessero fatta con il 1200, con sospensioni e freni seri come ora secondo me ne avrebbero vendute eccome.
    Una di sicuro... :)

    Io nel frattempo sono a piedi (credo sia il regolatore di tensione, lo saprò in questi giorni) ma spero di risolvere in fretta e di non perdermi il prossimo incontro.
    A presto!

    RispondiElimina
  6. Era o ora.... Mi stavo quasi preoccupando... quanto manca al prossimo RUN?...

    RispondiElimina
  7. Ben tornato Paolo e un buon giorno a tutti i lettori!!! Ho già visto sul sito ufficiale tutta la gamma 2016 e devo dire che almeno all'apparenza è tornata la qualità modelli stupendi, colori e grafiche davvero belle specialmente per le sporty che le trovo davvero bellissime in particolare iron e 48 e sono curiosissimo di provarle in quanto le sospensioni posteriore sono totalmente nuove e pluri regolabili mi pare!!! Una grande pecca è il prezzo che continua a salire imperterrito ormai c'è poca differenza di prezzo da sporty e dyna!!! E se non sbaglio la nuova iron costa poco meno di 10000€ una bella cifra rispetto gli 8000€ di due anni fa!!!
    Michael

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nuova Iron costa,a listino, 10.200 Euro. Non proprio pochissimo...

      Elimina
  8. ciao a tutti!! ben tornati, che palle si stava meglio in vacanza!
    anche secondo me molto riuscita l'Iron mentre il 48 perde decisamente qualcosa rispetto alla vecchia configurazione, i cerchi per me sono inguardabili!
    Pejo

    RispondiElimina
  9. Welcome back!
    Assolutamente d'accordo con Michael....negli ultimi 2-3 anni la sensazione era che si fossero ammosciati, grafiche brutte, colori banali e nessuna miglioria particolare.
    Le nuove Sporty sono tutte bellissime, personalmente la migliore è il 48 rosso scuro che hai postato! Belli i cerchi e le selle, non danno per niente l'idea di essere le piccole di casa. Attenzione con gli ammortizzatori: è vero che li hanno migliorati, ma in foto probabilmente vediamo le misure americane: non è che qua da noi arriveranno altissime? La R hanno fatto bene a toglierla, ma spero sempre in un revival SERIO di 883r e 1200s.
    D'accordo anche sul discorso prezzo: assolutamente poco invitante. Io che dal 48 '10 sono passato a un 883 '02 ....se volessi "ri-modernizzarmi" ora come ora sarei seriamente tentato dallo Street Bob....

    Polv&

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occhio al cartellino giallo
      Michael

      Elimina
    2. .....sono di "cartellino facile" lo sapete :)))))))))

      Elimina
    3. Polve, ocio, l'ammonizione ti è già arrivata qualche giorno fa...
      Polemico

      Alfred

      Elimina
    4. Eh ma il giallo mi piace, è evidente!
      La passione per le Sporty non si discute, ma in quanto tale non è razionale. Io parlo di cifre e di come spendere: dovrebbero stare sugli 8-8.5 le 883 e 9.5-10 i 1200. Per un 48 nuovo con Stage1 "ufficiale" (intendo tutto S.E. da dealer) non dovrebbero chiederne più di 12mila e magari con 1° tagliando compreso!! Chi può spendere 10000€ per un Iron stock e facilmente ne spenderà altri 1000/1500 nei 6 mesi successivi, è facile che con un piccolo sforzo si orienti sui Dyna....che, siamo sinceri, è un altra cosa!

      Polv&

      Elimina
    5. Concordo!

      Graziano Triumph Bonneville

      Elimina
  10. Bentornato Paolo e a tutti gli amici del blog.
    Sportster 2016: aumentano i prezzi, nuove livree, nuovi colori, nuovi cerchi, nuove selle, nuovi ammortizzatori, la R che purtroppo esce di produzione.......ma quanto sono belle le nostre moto!!!!!!!!!!!!!
    Ale

    RispondiElimina
  11. Ciao a tutti, Ale yoshimura.

    RispondiElimina
  12. Ciao a tutti e ben tornati... che dire, come Paolo sono veramente curioso di vederle dal vivo!!! aspettiamo e vediamo.
    ciao
    Jurij

    RispondiElimina
  13. BUONA SERATA A TUTTI E BENTORNATI

    RispondiElimina
  14. Dopo la prima giornata di lavoro, una lettura rilassante ci voleva! Bentornati! ;)

    RispondiElimina
  15. Dopo la prima giornata di lavoro, una lettura rilassante ci voleva! Bentornati! ;)

    RispondiElimina
  16. Dopo la prima giornata di lavoro, una lettura rilassante ci voleva! Bentornati! ;)

    RispondiElimina
  17. Ciao a tutti.
    Finalmente si ricomincia :)

    RispondiElimina
  18. Bentornato! Qui eravamo un po' in astinenza!

    RispondiElimina
  19. i prezzi salgono perché il dollaro e' passatp da 1,30 a 1,10 inevitabile ( non era mai capitato negli ultimi 10 anni un apprezzamento simile ).
    domanda : ma i modelli cromati sono spariti ? ciao e buon rientro a tutti
    mikkola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In che senso spariti i cromati? Superlow, 1200T, 1200c, 72 sono i 4 modelli più classici, Iron e 48 sono le "dark custom" : definizione nata, se non sbaglio, nel periodo Nightster che secondo me è da rimpiangere più della R. Era un ottimo compromesso: 1200cc, 19" davanti, 12litri di tank e motore grigio a mio parere bellissimo....

      Polv&

      Elimina
    2. ah ok , non vedendole nelle foto pensavo le avessero tolte . grazie mikkola

      Elimina
  20. Ciao Paolino !! Ben tornato

    Marcolino

    RispondiElimina
  21. Sono riusciti a peggiorare un prodotto nato perfetto: ma come si fa a montare i cerchi in lega sulla 48 ?! per non parlare del paracalore cromato sulle marmitte con le tre feritoie !!! la grafica sul serbatoio poi va vista dal vivo, è un evidente richiamo all'xlh del periodo amf. Nel complesso voto 5.

    RispondiElimina
  22. Gli ammo mi piacciono... sarrebero stati bene, per assurdo, sulla R più di tutte secondo me... per le prestazioni mi riserbo di esprimermi dopo una prova. Il filtro dell'Iron mi piace, sa un poco di presa dell'aria per caldaia, quelle che si applicano al muro sui fori di areazione, ma mi ispira. Quello che non mi torna è l'incinesimento dei modelli, mi spiego... o almeno ci provo:
    Se guardate le moto cinesi/indiane e ne prendete i singoli componenti questi, esteticamente/stilisticamente parlando, non sono male... anzi, certi particolari son davvero carini. Il problema è che nell'insieme non ci si trova, almeno io non ci trovo, un senso compiuto. Non basta una somma di bei componenti per fare una bella moto... ma questo vale per tutti gli aspetti della vita.

    Ora, il filtro tondo del 72 sul 48 ci sta anche... ma messo assieme a cerchi in lega e sella maggiorata (a me sembra vistosamente più grande delle precedenti) fa perdere il significato il modello che, a parere mio, è nato minimale e old-style.

    Assurdo che migliorino (sarà vero???) le prestazioni delle sospensioni (effettivamente prima del tutto inadeguate) nell'anno in cui eliminano dal mercato la R (che, mi pare, in usa fosse fuori produzione da un qualche anno... o sbaglio?).

    Se il 48 non mi è mai piaciuto l'Iron lo tolleravo bene... quel filtro dall'aspetto "casereccio" e "old-school" con i cerchi "west-coast" al limite del "tuning" da scooterino adolescenziale o bagger modaiola non ci stanno... o na cosa o un'altra.

    Per me stiamo sconfinando nella cinesata... spero di essermi spiegato bene.

    Buona Strada Signori!!!

    RispondiElimina
  23. ... ma del "Pomodorone" (posteriore classico) sul 72 non diciamo nulla... a me piace un sacco... quella è na scelta azzeccata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... ma c'è su una foto si e una no... che vadano a farsi benedire... le vedremo all'open...

      Elimina

SHARE THIS