21 mag 2015

Bike Show Grimaud - Sportster part.1







Spero stiate apprezzando il mio resoconto della trasferta in terra francese.

Siamo sempre a Grimaud e iniziamo a vedere qualche bella preparazione sulla nostra base preferita!

....e questo è solo l'inizio!





Stay tuned . . .

9 commenti:

  1. apprezziamo, apprezziamo!!! beh, questo scrambler mi gusta molto! ben fatto, belli i colori, forse un po' troppo "copiato" da Triumph e io avrei osato un po' di più sul tassello delle gomme. Una chicca è il rosso all'interno degli scarichi...

    Alfred

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto Alfred al 1000% grazie al nostro Blogger di fiducia per il reportage puntuale e bella anche la scrambler in questione ma decisamente troppo in salsa britannica ....

      Elimina
  2. Bellissimo. Finalmente un'alternativa alle strade già battute del Bobbering... e del flat track.. e poi si sa attualmente lo Scrambler è un discorso a cui nessuno può sottrarsi.. Aaa se ci fosse un MULE in Italia! :)

    RispondiElimina
  3. Un bel resoconto..bravo!!
    questa scrambler è davvero ben realizzata,però la boccio..non mi piace proprio vedere nelle preparazioni la ricerca
    di far assomigliare un marchio ad un'altro..
    Fabio

    RispondiElimina
  4. Il parafango posteriore mi sembra rotto dopo una impennata esagerata...
    Forse anche per il colore mi ricorda le unghie di certe "fattucchiere"...
    A parte questo per il resto è bellissima, dettagli come il bicolore, gli scarichi, il cupolino e il paramotore sono da 10!

    RispondiElimina
  5. A me piace a parte lo scarico che non mi convince per nulla però la trovo molto curata e ben fatta !!!
    Michael

    RispondiElimina
  6. Sicuramente curata e ben fatta ma è lontana dalla mia visione di personalizzazione per uno Sportster.
    Marco

    RispondiElimina
  7. Apprezziamo Paolo e apprezzo anche la moto in questione. Anche se ricorda una Bonneville a me non dispiace. Ale

    RispondiElimina

SHARE THIS